lunedì 21 gennaio 2013

Nessun rimpianto - Andrew Gross (Longanesi 2012)



Hauck sedeva davanti alla casa con le tegole di legno grigio in Pine Ridge Road. Si ripassava quello che avrebbe cercato di dire. Quello che stava per scatenare.
In pratica, avrebbe distrutto la reputazione di un brav'uomo. I ricordi che i familiari avevano di lui. Avendo a sostegno solo i più circostanziali degli indizi e una serie di congetture. Se avesse deciso di andare avanti. E per cosa?

E' un giorno come tanti a Greenwich nel Connecticut e il detective Ty Hauck sta facendo un po' di spese con sua figlia in un emporio pachistano pregustando già la gita in barca che hanno organizzato. All'improvviso un uomo apre il fuoco all'interno del negozio uccidendo una persona. Tutto avviene velocemente, lo stridore assordante del furgone, gli spari, le grida, la paura per sua figlia. Ty non sa spiegare l'accaduto, sembrerebbe un regolamento di conti, ma la vittima non è una persona qualsiasi, è un procuratore federale, e le indagini cominciano a prendere una piega diversa, e poi un'altra ancora, e portarle avanti potrebbe rivelarsi molto rischioso per il detective Hauck.

Quando mi è capitato tra le mani “Nessun rimpianto” di Andrew Gross ho pensato subito che sarebbe stato il solito polpettone estivo con un detective bello, sciupa femmine e tutto d'un pezzo. E ho indovinato, perchè Ty Hauck, il protagonista, è proprio così, la trama però non è male, anzi, è ben congegnata e cervellotica, di quelle in grado di tenere il lettore inchiodato alle pagine del libro per seguirne gli sviluppi. La scrittura veloce e d'impatto rende la lettura molto scorrevole. I personaggi sono forse un po' troppo stereotipati ma per fortuna è solo verso la fine, quando le carte sono ormai quasi tutte scoperte e il disegno abbastanza chiaro, che la storia perde un po' dello charme iniziale. Certo è che con un titolo così banale e una copertina altrettanto anonima è difficile attrarre il lettore!

Ho scoperto solo alla fine che questo è il secondo romanzo con protagonista Ty Hauck, il primo è Marea Nera, sempre edito da Longanesi. Andrew Gross inoltre è famoso per aver collaborato con James Patteron all'ideazione della serie Le donne del club omicidi.

Articolo di Marianna "mari" De Rossi

Dettagli del libro


  • Autore/i: Andrew Gross
  • Tradotto da: G. Garbellini
  • Editore: Longanesi
  • Collana: La Gaja scienza
  • Formato: Libro rilegato
  • Data di pubblicazione: 2012
  • ISBN: 8830430773
  • ISBN 13: 9788830430778



Nessun commento: