venerdì 24 febbraio 2012

La biblioteca regala l'ebook


Dal 15 marzo i titoli della piattaforma BookRepublic (si stima che saranno circa 4 mila) potranno essere presi in prestito da Medialibrary – o dai portali delle singole biblioteche che vi aderiscono – protetti con il Social Drm (il Drm leggero). Il che equivale a dire che non scompariranno a tempo scaduto.
Saranno a disposizione, di sicuro, gli ebook di 40K, Codice, Edizioni Ambiente, Emmabooks, FAG, Giuntina, Instar/Blu Edizioni, Iperborea, ISBN, La Nuova Frontiera, Ledizioni, Leone verde, Maestrale, minimum fax, Nottetempo, Nutrimenti, O barra O, Saggiatore, Stampa Alternativa e Voland.

un massimo di 20 prestiti l’anno per ogni libro in ciascuna biblioteca

«Si tratta di un’iniziativa che punta anche a scongiurare la pirateria» commenta il fondatore di BookRepublic Marco Ferrario. Che guarda persino oltre: «Se la sperimentazione funzionerà, ai lettori si potrebbero proporre abbonamenti a pagamento oppure ideare forme di compenso che arrivino direttamente all’autore».

Ti colleghi al portale, prendi in prestito il libro, poi lo puoi tenere per sempre. Un prestito illimitato. A partire da questo principio BookRepublic, piattaforma per i libri elettronici, e Medialibrary, network per il prestito digitale cui aderiscono 2.300 biblioteche italiane, hanno messo a punto un sistema per avere gli ebook dalla biblioteca e tenerli per un tempo illimitato.

Di seguito il video esplicativo sul funzionamento

Nessun commento: