venerdì 30 dicembre 2011

Libellule la nuova collana di Mondadori


Si chiama Libellule la nuova collana letteraria di Mondadori, che propone racconti lunghi e romanzi brevi di autori italiani e stranieri, affermati ed esordienti. "Libri di alta qualita', dentro e fuori, ad un prezzo contenuto. In una battuta: grandi nel breve'', sottolinea il direttore generale delle Edizioni Mondadori Laura Donnini. I primi quattro titolo saranno disponibili da giovedi' 5 gennaio al prezzo contenuto di 10.00 euro ciascuno. La collana esordira' pubblicando Andrea Cammilleri, Chiara Gamberale, Raffaela La Capria e Arnaud Rykner. Nel mese di febbraio usciranno i racconti di Francesco Guccini, William Vollmann e Alberto Cavanna.

La collana Libellule propone al debutto ''Il diavolo, certamente'' di Andrea Camilleri (pagine 176). Due filosofi in lotta per il Nobel, un partigiano tradito da un topolino, un ladro gentiluomo, un magistrato tratto in inganno dal giallo che sta leggendo, un monsignore alle prese col piu' impietoso dei lapsus, un bimbo che rischia di essere ucciso e un altro capace di sconvolgere un'intera comunita' con le sue idee eretiche: ecco i personaggi che, insieme a molti altri, popolano le pagine di questo libro, un romanzo corale sui desideri e i vizi, gli slanci e le bassezze dell'umanita' e insieme un perfetto marchingegno a orologeria.
Gli altri titoli sono ''L'amore quando c'era'' di Chiara Gamberale (pagine 96), ''Esercizi superficiali'' di Raffaele La Capria (pagine 168) e ''Il vagone'' di Arnaud Rykner (pagine 160).

Fonte Adnkronos

Nessun commento: