domenica 1 febbraio 2009

Speciale JO NESBØ



Nell’ondata di proposte proveniente dalla produzione scandinava tanto di moda in questo periodo, menzione speciale merita il giovane talento norvegese JO NESBØ.
Jo nasce ad Oslo il 29 marzo 1960 ed è evidente fin da molto giovane la sua marcata vena artistica.
Dopo una breve occupazione come broker finanziario Nesbø comincia ad ottenere sempre maggior riscontro con la parallela carriera da musicista rock che a tutt’oggi è fertile e attiva.
Nel 97 scrive quasi per caso il suo primo romanzo thriller avente come protagonista il detective Harry Hole ed è subito successo in patria.
Ma è dal terzo romanzo della serie che comincia ad essere evidente la notevole maturazione dello scrittore; ed è proprio con questo romanzo (The redbreast – Il pettirosso) che inizia un buon successo commerciale anche in America e in Europa.
Ecco nel dettaglio la produzione dello scrittore avente protagonista il detective Hole:

- 1997 – The batman (mai tradotto in Italia)
- 1998 – The cockroaches (mai tradotto in Italia)
- 2000 – The redbreast (Il pettirosso)
- 2002 – Nemesis (Nemesi)
- 2003 – The devil’s star (la stella del diavolo)
- 2005 – The redeemer (di imminente pubblicazione)
- 2007 – The snowman (di prossima pubblicazione)


Recensione “Il pettirosso”




Finalmente un nuovo autore che è riuscito a toccarmi le corde dell'anima.
E' il mio primo timido ingresso nella letteratura scandinava tanto reclamizzata in questo periodo e posso dire di esserne davvero rimasto estasiato.
Lo scrittore norvegese confeziona un romanzo fantastico e personalissimo in cui racconta una storia narrata tra passato e presente in un vortice di emozioni e colpi di scena.
Il commissario Harry Hole è una figura riuscitissima che entra a pieno merito nel mio cuore di lettore.
Lo stile dell'autore può essere avvicinato secondo il mio parere a Michael Connelly (ma al migliore però) ma se ne distacca comunque grazie ad un carisma e una personalità davvero forte e marcata.
Non posso fare altro che CONSIGLIARVI CALDAMENTE QUESTO PICCOLO CAPOLAVORO, con l'importante segnalazione di seguire le vicende di Hole in assoluto ordine temporale in quanto tutti i romanzi sono consequenziali e ricchi di riferimento; vi basti sapere che un importante elemento dell'indagine in corso in questo romanzo rimane aperto per i successivi libri.
In Italia questo romanzo è il primo pubblicato da Piemme dell'autore (ma è il terzo in ordine temporale, i primi due non sono ancora stati tradotti); dopo di questo romanzo la casa editrice ha pubblicato i due successivi (il quarto "Nemesi" e il quinto "La stella del diavolo")
Cari amici fate vostro questo libro, vedrete che il killer Mantovano aveva ancora una volta ragione.


Incontro a Mantova con lo scrittore in occasione del Festivaletteratura.

La cronaca del killer Mantovano (tratto da un estratto prelevato nel thread Festivaletteratura di Mantova anno 2008)

Nella splendida cornice del Teatro Bibiena di Mantova si è svolto il 3 settembre il meraviglioso ed emozionante incontro che ha visto ospite il grandissimo Jo Nesbo accompagnato dal mio mentore giallista opinionista Mr. Paolo Zaccagnini (un uomo, un mito, un esempio)
Killer Mantovano in rappresentanza di Corpi Freddi già presente in seconda fila (la prima fila è occupata dagli inviti e rappresentanze) armato di macchina fotografica e la completa bibliografia dell'autore norvegese.
Sono le 9.15 quando lo scrittore fa l'ingresso del teatro. L'applauso è scrosciante!!!
Nesbø, quarantenne, magro dinoccolato sfoggia mocassini neri, una maglietta blu scuro con l'illustrazione de "Il santo" e un paio di Jeans lacerati e sdruciti; UN MITO!!!
Comincia l'intervista diligentemente orchestrata da Zaccagnini che svela le prime curiosità sull'autore.
Sapevate che Nesbø è un famoso cantante rock in patria??
Che ha fatto il broker finanziario??
Nesbø si conferma davvero una grande persona: umilissimo, gentile, quasi imbarazzato e assolutamente innamorato perso del mestiere dello scrittore.
Ci descrive nel dettaglio le sue influenze, del rapporto con il cinema, delle sue ispirazioni per la creazione della mitica figura del commissario Harry Hole.
Credetemi ragazzi: ERO EMOZIONATO COME UN BAMBINO!!!
SONO ORGOGLIOSO DI LEGGERE THRILLER, SONO ORGOGLIOSO DI PORTARE DENTRO DI ME QUESTE ESPERIENZE E QUESTO BAGAGLIO PERSONALE!!!
Al termine dell'intervista curata da Zaccagnini iniziano le domande del pubblico e CHI POTEVA ESSERE SE NON IL VOSTRO KILLER MANTOVANO A PRENDERE PER PRIMO LA PAROLA E SALIRE IN CATTEDRA???
Nonostante il cuore mi battesse a mille ho fatto in via preliminare i complimenti allo scrittore che considero la mia personale sorpresa del 2008 e poi mi sono lanciato in una profonda analisi de "Il pettirosso" sotto lo sguardo (GIURO) davvero compiaciuto di Nesbø e Zaccagnini.
Nesbø alla fine mi ha ringraziato per le belle parole che lo hanno a suo dire toccato nel profondo; CREDETEMI RAGAZZI "SARESTE STATI ORGOGLIOSI DEL VOSTRO KILLER MN"
Al termine dell'incontro Nesbø ha dispensato con la massima gentilezza autografi.
Credetemi: ME LO SONO FOTOGRAFATO, COCCOLATO, ABBRACCIATO, insomma l'ho messo letteralmente in croce :-)
E' sempre stato gentile e disponibile.
Un'altra cosa che porterò per sempre dentro di me è stata la discussione di circa una mezz'oretta con Paolo Zaccagnini; una persona che VIVE A PANE E GIALLO!!!
Un mito e un esempio unico.
Abbiamo discusso come due amici che si confrontano, mi ha spiegato aneddoti del suo passato e dei suoi incontri con scrittori famosissimi......giuro che pendevo letteralmente dalle sue labbra.
Vi lascio con la dedica che campeggia fiera sui miei libri firmati
" TO KILLER MANTUANO MARCO IT IS AN HONOR ME TOO JO NESBO MANTOVA 03-08-2008"

Chiedo scusa per la forma poco corretta ma ho privilegiato le emozioni
Per Corpi Freddi il vostro inviato Killer Mantovano
Mantova

Articolo de Il Killer Mantovano

10 commenti:

BodyCold ha detto...

bravo il nostro killerone :)
davvero uno speciale coi contro fiocchi :)

Palazzo Lavarda ha detto...

Grande Killer, come sempre! Dovrò mettere nella mia wish list anche Il pettirosso.

Carrfinder ha detto...

Ottimo lavoro, killer!
Il pettirosso e Nemesi sono ormai da tempo in wish list, ma finora non sono riuscito a trovarli.
Al limite userò IBS.
Ancora complimenti!

Stefania ha detto...

Mitico Killer!!!

Io li ho entrambi in lista di attesa lettura e mi sa che dopo le tue parole, almeno "Il pettirosso" quest'anno lo leggerò!

Mottino **Massimo** ha detto...

é sempre una emozione leggere il resoconto dell'incontro, grazie Marco

Angela ha detto...

bellissimo il resoconto dell' incontro al festivaletteratura!!! :)
si percepisce dalle tue parole l' emozione che hai provato, deve essere stata un' esperienza bellissima!!!
sei grande killer!!!! :D non avevo proprio dubbi che ti saresti fatto riconoscere anche lì!!!

Marta ha detto...

Ho comprato da poco "Il pettirosso" grazie al messaggio subliminale del nostro killer e sarà una delle prossime letture.
C'è sempre un po' di invidia per questi splendidi incontri!! ;)

Lia ha detto...

Killer sei troppo bravo! La tua prosa pervasa di emozione e professionalità è a di rpoco ipnotica.
Leggerò tutte le tue recensioni e sguirò i tuoi consigli.

Principessa ha detto...

...cosa dirti mio Killer Mn che gli altri non ti abbiano già detto... solo che mi hai fatto ripercorrere le emozioni della giornata... grazie

fausto.f61 ha detto...

Il killer riesce sempre ad interessare, bravo mettero' il pettirosso nella lista dei prossimi libri. Fausto