mercoledì 28 gennaio 2009

L' inglesina in soffitta - Luca Masali


Nel 1938 a Cadenabbia, sul lago di Como, un gruppo di ragazzini si trova al centro di una intricata spy story. Tra barcaioli assassinati, scienziati scomparsi e agenti segreti i tre protagonisti del libro, Raffaele, Poldo e Anne, aiutati dal Marchion, attempato “mastrod'ascia che ha fatto più barche di quanti capelli abbia ancora in testa” e da una tenace bambinaia riescono a risolvere l' intricata faccenda tra colpi di scena a ripetizione. Danno un tocco in più alla narrazione l'uso dell'idioma lagheè e le dettagliate descrizioni di barche e battelli dell'epoca.
Masali costruisce dei personaggi a tutto tondo a cui ci si affeziona immediatamente, e non solo i protagonisti ma anche tutti i comprimari restano nel cuore del lettore a lungo.
Vincitore del premio Azzeccagarbugli 2005

Luca Masali è anche auotore della bella saga di Matteo Campini, un misto di avventura e fantascienza, composta da “I Biplani di d'annunzio”, “La perla alla fine del mondo” e “La balena del cielo” da poco ristampate da Sironi (pubblicate in origine su Urania) e che sono state tradotte con successo anche all'estero, vincendo diversi concorsi letterari.

Articolo di Valer

Altri dati
Formato:
Rilegato
Pagine: 416
Lingua: Italiano
Editore: Sironi
Anno di pubblicazione: 2004
Codice EAN: 9788851800376


2 commenti:

Stefania ha detto...

Interessante! Mi sa un altro da mettere in lista desideri :)

Marta ha detto...

Cercato in due librerie dopo averne sentito parlare così bene, ma la momento non mi è riuscito di trovarlo.