mercoledì 3 aprile 2013

Amazon compra Goodreads


Una volta c'era Anobii, social network per amanti dei libri. Poi IBS ci mise lo zampino e, casualmente sia ben chiaro, adesso Anobii va da schifo: server lentissimo, grafica in continua evoluzione, schede libri mancanti, ecc.
Il popolo dei lettori italiani si sta muovendo in massa alla ricerca di nuovi lidi dove esporre le proprie librerie e GoodReads è attualmente una meta molto ricercata.
Notizia di pochi giorni fa, Amazon (così come fece IBS con Anobii) sta cercando di acquisire pacchetti di Goodreads con un affare che si dovrebbe concludere entro il primo semestre del 2013. Chiaramente nulla è ancora noto sull'affaire, ma Russ Grandinetti, Vice Presidente Amazon ha precisato che:“Amazon e Goodreads condividono la passione per reinventare la lettura. Goodreads ha contribuito a cambiare il modo in cui scopriamo e discutiamo di libri e, con il Kindle, Amazon ha contribuito a espandere la lettura in tutto il mondo“.
Certo è che con l'arrivo di Amazon in Goodreads, ci sarà un'implementazione che permetterà ai fruitori del Kindle di poter interagire col social network.

Speriamo bene...


1 commento:

nuvola »» ha detto...

Speriamo bene, altrimenti tutti su zazie :D