venerdì 25 maggio 2012

Più libri Più liberi 2012. A Roma o a Milano?


Già l'anno scorso era nell'aria la notizia di un possibile spostamento verso Milano della Fiera della Piccola e Media editoria "Più libri Più liberi" che si tiene a Roma ad inizi dicembre e già l'anno scorso erano sorte parecchie polemiche a riguardo. Sarebbe stato etico e prolifico spostare l'unica Fiera "sana" che si tiene al Centro Italia?
Chiaramente il Dio denaro non tiene conto di queste sottigliezze e visto che la Giunta Capitolina e la Regione Lazio (entrambi di destra, ma è solo un caso .... -_-) aveva avallato qualche perplessità sul rifinanziare la Fiera, Milano aveva inoltrato richiesta all'organizzazione per lo spostamento.
Ma finalmente la bella notizia ci viene data direttamente dal presidente dell'AIE (Associazione Italiana Editori), l'amico Marco Polillo (patron dell'omonima casa editrice), per mezzo di un comunicato stampa, che recita:

Siamo soddisfatti. La riunione ha confermato la grande attenzione delle Istituzioni locali e del Ministero a questo appuntamento, ritenuto da tutti fondamentale per la tutela del pluralismo culturale nel nostro Paese, e ancor più significativo in un momento come questo, particolarmente difficile per l’editoria e per il libro. Le Istituzioni hanno ritenuto di stringersi attorno alla manifestazione per garantirne con il loro sostegno la continuità

si chiude quindi con un nulla di fatto per gli amici milanesi e la Fiera della Piccola e Media Editoria vedrà l'alba nella sua undicesima edizione al Palazzo dei Congressi dell’EUR e si svolgerà dal 6 al 9 dicembre.


2 commenti:

Mari ha detto...

E mica puoi mettere un titolo così e farmi prendere un coccolone!!!!!!!!:)

Cristing ha detto...

Potrebbero farla sia a Roma che a Milano, mica abbiamo l'esclusiva! E poi davvero, sto titolo???