lunedì 20 febbraio 2012

Frankenstein. L'immortale - Dean R. Koontz (Sperling and Kupfer 2012)



"Ogni città ha i suoi segreti, ma nessuno terribile come questo"

New Orleans. Terra di mistero e voodoo, caldo umido e musica jazz.
Il giovane Victor Helios, grande studioso e ricco filantropo, stimato e benvoluto scienziato, custodisce un terribile segreto, portando avanti un progetto ovviamente sconosciuto a tutti che cambierà il mondo: sostituire la razza umana con dei cloni in tutto e per tutto uguali agli esseri umani ma con caratteristiche morali e fisiche ben precise, in primis la totale ubbidienza e sottomissione al loro creatore, persone private dei normali valori di etica, impossibilitati a compiere determinate azioni o desiderare cose non programmate dal loro creatore.
I detective O'Connor e Maddison, lei tutta nervi e efficienza, lui spassosissimo e bonaccione, stanno indagando su una serie di delitti ai danni di giovani ragazze, alle quali un serial killer ha asportato una parte del corpo particolarmente gradita, quando sul loro cammino compare il misterioso Deucalion, gigantesco omone con dei poteri particolari (in realtà primo esperimento del Dr. Helios) che li mette sull'avviso dell'incombente minaccia.
Evidentemente qualcosa non ha funzionato nella "programmazione" di alcuni dei componenti della Nuova Razza del Dr. Helios, alias Dr. Frankenstein, quando questi cominciano a superare le limitazioni imposte dal loro creatore e a compiere autonomamente determinate azioni, anche brutali, sia di inosservanza di disciplina, sia di aperta ribellione nei suoi confronti.

Primo volume di una serie (negli Usa é già uscita la "quinta puntata", oltre ad una graphic novel), pur non essendo una novità per lo scrittore (i libri con protagonisti Chris Snow prima, e Odd Thomas dopo, anche se non erano storie collegate tra loro), il racconto mantiene sempre vivo l'interesse del lettore, tra situazioni pulp o addirittura grottesche, e una morale di fondo.
Inconsueta anche l'ambientazione, la Louisiana, visto che in quasi tutti i romanzi precedenti l'azione si svolge prevalentemente nella West Coast.

Certo, non fatevi ingannare dal titolo, non aspettatevi un mostro con la testa bullonata, bardato di cenci che cammina come un automa, ma, come in quasi tutti i romanzi di Koontz, non troverete una spiegazione razionale e logica, ma sta proprio qui la forza e la validità della storia, la fantasia e la creatività certo non mancano nelle doti dello scrittore, se poi aggiungiamo dialoghi frizzanti e ironici (sicuramente Dobner ci avrà messo del suo), il mix é completo.

A maggio per la prossima puntata.....

Articolo di Emilio "picchio" Galli

Dettagli del libro

  • Formato: Brossura
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Anno di pubblicazione 2012
  • Collana: Pandora
  • Lingua: Italiano
  • Pagine: 339
  • Traduttore: T. Dobner
  • Codice EAN: 9788820051648
  • Prezzo: 12,00€

2 commenti:

Anonimo ha detto...

deve essere letto in totale certezza per i contenuti originali.
Agostino

Gian Mario Boselli ha detto...

Chissà, potrebbe interessarmi.