mercoledì 3 agosto 2011

Comunicato Stampa: nasce Calliphora (Edizioni della Sera)


Calliphora, la sfida per il thriller italiano


 Ad ottobre Edizioni della Sera inaugura la nuova collana di narrativa gialla con "Rock. I delitti dell’uomo nero" di Danilo Arona.

La collana "Calliphora" si occuperà di manoscritti di autori italiani che daranno voce al lato più inquieto della psiche umana.

La ricerca si concentrerà su romanzi noir, con antieroi che descrivano il marcio della società contemporanea e che mettano in risalto storie con omicidi sullo sfondo. Si valuteranno psycho thriller che metteranno in evidenza il connubio tra fatti delittuosi e trame con forti risvolti psicologici. Particolare interesse sarà dato ai manoscritti hard boiled dove umorismo e sangue si possano fondere in un'unica trama letteraria.

Curatore della collana sarà Enzo Carcello, caporedattore del sito www.corpifreddi.blogspot.com,
che metterà tutta la sua competenza da esperto di romanzi di genere per la selezione editoriale e la crescita di un progetto letterario importante su cui si esprime così: "Ho scelto di collaborare con Edizioni della Sera perché ha una caratteristica che per me è fondamentale in tutto ciò che faccio nella vita: la passione. Credo in quest'avventura che, con professionalità e intuito, ci permetterà di avere un spazio sempre più ampio nel panorama editoriale italiano. La casa editrice è di per sé molto dinamica e con una mentalità imprenditoriale molto giovanile che, grazie ad un ottimo ufficio stampa, si è imposta immediatamente sin dalle prime uscite sui media."

Il critico letterario spiega la sua intenzione di valorizzare il mercato italiano riguardo alla scrittura di genere thriller: "Con la collana Calliphora cercheremo di andare in controtendenza con la realtà editoriale nostrana, che spesso sottovaluta gli autori italiani rispetto a quelli stranieri, convinti del fatto che esiste un potenziale sommerso di scrittori che, in fatto di quantità e qualità, hanno molto da offrire all'editoria italiana."

Riguardo al primo titolo che l'editore romano manderà in stampa, Carcello rivela già qualcosa: "Quello di Arona è un romanzo cruento che fa emergere l'amore dell'autore verso la musica e la letteratura horror. "Rock. I delitti dell'uomo nero" è un mix di horror, paranormale e pathos, caratteristica quest'ultima che lo scrittore piemontese ha tracciato in maniera impeccabile per tutto il libro, così come magistrale è il personaggio di Sam Hain, diabolico, oscuro e malvagio. Davvero un ottimo lavoro."

------------------

PER INFORMAZIONI E RICHIESTA BOZZE PER ANTICIPAZIONI STAMPA

Contatti: Enzo Carcello - thriller@edizionidellasera.com - stampa@edizionidellasera.com - 320.4126622

Diffondete il più possibile ;)

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Ogni commento è superfluo

cerussite ha detto...

CONGRATULAZIONIIIIIIIIIIIIIIII

Mari ha detto...

Hai detto bene Enzo: la passione! E tu nel tuo lavoro ce ne metti tanta. Congratulazioni, sono fiera di far parte della tua redazione.

LauraP ha detto...

Grande Enzo !!!! sei il nostro orgoglio :)

Anonimo ha detto...

E queste si che son soddisfazioni!!
gracy

Marta ha detto...

Cosa dire di più!!!! Grande Enzo :D

Aries ha detto...

Congratulazioni :)

Cristing ha detto...

Congratulazioni!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Congratulazioni Enzo.
Mi sono commossa, bravissimo.
Un forte abbraccio.
Barbara - Mrs Teapot

allanon ha detto...

Mumble....mumble.....Enzo Carcello...questo nome non mi è nuovo.....dove l'avrò già sentito?? Al momento mi sfugge...Comunque mi pare di ricordare sia una grande persona che merita tutto il bene del mondo...Bravo, complimenti e auguroni per una carriera nel mondo dei libri
Baci e abbracci

Simona/Menca ha detto...

Complimenti al capo!!!!!

Al Custerlina ha detto...

in bocca al lupo, Enzo.
e se ti serve una mano per qualcosa, non farti problemi a chiedere... ;)

Anonimo ha detto...

In bocca al+lupo!
Fabio

Lofi ha detto...

Grandissimo Enzo! Ed è solo l'inizio. Complimenti veri.

[emo] ha detto...

In bocca al luopo :)

Strumm ha detto...

In bocca al lupo, da parte mia e "In culo alla balena" da pare del Sellero...

Giulietta@Alterkitchen ha detto...

Orco boia, l'Enzuccio che mi combina!!! Congratulazioni!!!!