martedì 14 settembre 2010

I Mastini della Polillo. Quando l' hardboiled si fa classico...


Carissimi lettori del nostro sito, volevamo adesso parlarvi di una nuova collana "I Mastini" che sarà edita dalla Polillo Editore e che farà il suo esordio in libreria giovedì 30 settembre con la pubblicazione simultanea dei primi tre titoli.

"I Mastini" nasce in qualche modo come collana gemella dei Bassotti e infatti il formato è identico e l'impostazione grafica e contenutistica è molto simile (per esempio, anche in questo caso i volumi saranno corredati da una breve biografia dell'autore).
La differenza grafica più evidente è costituita dalla copertina, che avrà uno sfondo color sabbia e un'immagine non più al tratto ma in quadricromia. Quanto alle differenze contenutistiche, ti riporto il testo esplicativo che comparirà sulla prima pagina di ogni volume della serie:

A necessario complemento dei gialli a enigma dell’età d’oro presentati nella nostra collana I bassotti, questa Crime Collection vuole proporre al pubblico della libreria le opere introvabili, inedite e imperdibili appartenenti agli altri filoni della narrativa poliziesca che andarono sviluppandosi, soprattutto negli Stati Uniti, a partire dagli anni Venti: dall’hardboiled che – per dirla come Raymond Chandler – “restituì il delitto alla gente che lo commette per ragioni concrete, non semplicemente per fornire un cadavere ai lettori, e con i mezzi a portata di mano, non con antiche pistole da duello, curaro o pesci tropicali”, al genere suspense con le sue inquietanti atmosfere; dal thriller al poliziesco procedurale fino alle sapienti contaminazioni del romanzo d’azione con il puzzle tradizionale di scuola inglese. Ecco dunque quella generazione di autori che trasformò il romanzo giallo nel romanzo della violenza e dell’angoscia contemporanee.

(Questo spiega anche il perché del passaggio iconografico dal rassicurante bassotto al più minaccioso mastino del logo :P )

La scelta dei titoli risponde allo stesso criterio selettivo dei Bassotti, cioè quello di fornire una selezione del meglio del genere attraverso opere note (ma spesso ritradotte), riscoperte e inediti assoluti. I tre titoli inaugurali sono:
  1. - Evelyn Piper, Bunny Lake è scomparsa (Bunny Lake Is Missing, 1957, ritradotto)
  2. - Howard Fast, Mirage (The Fallen Angel, 1951, ritradotto)
  3. - George Johnston, La morte arriva a piccoli passi (Death Takes Small Bites, 1948, inedito)
Auguriamo un enorme in bocca al lupo per la nuova collana, che di certo verrà seguita in maniera massiccia dagli amanti dell' hardboiled e che di certo ha parecchi estimatori tra i nostri lettori

Articolo di Enzo "BodyCold" Carcello e Marco "Killer Mantovano" Piva

6 commenti:

IL KILLER MANTOVANO ha detto...

Complimenti vivissimi a Marco Polillo e tutto lo staff.
Idea geniale che va ad accontentare la cerchia di lettori più inclini ad un giallo con elementi più action, rispetto alle classiche detective novels.
Bel logo, nome e colore della collana, il tutto con la solita cura ed attenzione ai dettagli per la quale Polillo ci ha abituati.
Già sappiamo quanto il lettore di gialli sia molto puntiglioso e un poco "feticista".
La Polillo si dimostra casa editrice davvero aggressiva e coraggiosa. E credo che il tempo le darà ragione.

Martina_PL ha detto...

Per fortuna l'hardboiled non mi attira moltissimo, altrimenti qua è un salasso ;-) Ma mi sa tanto che anche in questa collana troverò qualcosa che mi piace, ahimè. Intanto dei primi 3 nomi non ne conosco nessuno.

Mrs Teapot ha detto...

Un grandissimo in bocca al "mastino" alla Polillo e a tutto il fantastico staff ^_^

Frankie Machine ha detto...

Sbav sbav, qui mi colpiscono basso, non potrò resistere tanto alle lusinga degli hard boiled dimenticati. Polillo mitici.

Anonimo ha detto...

Eccellente!
Fabio

Linda80 ha detto...

Fantastico! Un altro piccolo contributo alla mia rovina finanziaria...
;-)