venerdì 26 febbraio 2010

Consigli per gli acquisti: Marzo pt.1


Ruth Rendell - Portobello

Eugene Wren ha cinquant’anni, una galleria d’arte nel cuore pulsante di Londra e un carattere riservato. Cerca in ogni modo di nascondere alla fidanzata Ella l’ossessione, apparentemente innnocua, che lo costringe a una ricerca sempre più frenetica per le strade della città. Una mattina trova una busta contenente dei soldi. Per qualche ragione, invece di denunciare il fatto alla polizia, scrive un biglietto e lo attacca su un lampione vicino casa: ‘Trovata in Chepstow Villas una somma di denaro tra le ottanta e le centosessanta sterline. Chiunque abbia smarrito tale cifra si rivolga al numero sottostante.’ Joel Roseman, uno strano giovane che indossa sempre lenti scure e vive a spese del padre ricco, è il vero proprietario di quei soldi; tuttavia sarà Lance Platt, disoccupato cronico e ospite indesiderato del religiosissimo zio Gib, a bussare alla porta di Eugene, nella speranza di aver finalmente incontrato l’occasione giusta. Ma a Portobello Road gli equivoci e gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo, ed è proprio quando le vicende sembrano risolversi con certezza, che il lato misterioso e imponderabile della vita prende il sopravvento.

Dettagli del libro
  • collana COLLEZIONE VINTAGE
  • genere THRILLER E NOIR
  • Fanucci Editore
  • anno 2010
  • pagine 320
  • prezzo € 17,00
  • isbn 978-88-347-1571-0
  • traduttore Alessia Donin

Stuart MacBride - Il collezionista di occhi

L’estate ad Aberdeen è una stagione crudele. Un sanguinario criminale ha preso di mira la comunità polacca della città, lasciandosi alle spalle una scia di vittime torturate e abbandonate in fin di vita in cantieri edili, con gli occhi cavati e le orbite bruciate. Le lettere rabbiose che arrivano al quartier generale della polizia dimostrano che è solo l’inizio… Con vittime troppo spaventate per parlare e un pedofilo in fuga come unico testimone, le indagini, affidate al sergente Logan McRae, sono a un punto morto. Come se non bastasse, il sarcastico ispettore capo Finnie sembra deciso a rendere la vita di McRae un inferno. Intanto le brutali aggressioni continuano e quando si scopre che una delle vittime non proviene dall’Est, ma è Simon McLeod, un noto allibratore, Logan si trova improvvisamente catapultato in un mondo di prostituzione, droga e traffico di armi. Dall’Est Europa si sta infatti preparando un vero e proprio assalto alla tranquillità di Aberdeen, già sull’orlo di una guerra tra bande. Ed è a questo punto che il più pericoloso signore del crimine della città si fa avanti per trattare con McRae. Per risolvere il caso, salvare la propria vita e quella dei suoi cari, Logan dovrà decidere fino a che punto infrangere le regole…

Dettagli del libro
  • Stuart MacBride
  • Il collezionista di occhi
  • ISBN 978-88-541-1743-3
  • Pagine 432
  • Euro 14,90 11,92
  • Newton Compton
  • In uscita il 18 marzo

Alan Campbell - Il Dio delle anime

Le porte dell’Inferno sono state aperte e un esercito di creature spaventose, guidate dal perfido Menoa, ha distrutto la città sospesa di Deepgate. Quando anche Coreollis cade sotto i colpi delle inarrestabili armate del Signore del Labirinto, la guerra fra gli dei di Sabbiemorte sembra ormai segnata. Eppure l’ex assassina Rachel Hael non ha nessuna intenzione di arrendersi ed è decisa a tentare tutto il possibile per rovesciare le sorti del conflitto. Per questo coinvolge la maga Mina Green e il dio Hasp in una missione disperata: raggiungere il dio degli orologi nella sua roccaforte e, col suo aiuto, convincere le forze del paradiso a combattere al loro fianco. Tuttavia Rachel si ritroverà ben presto a doversi difendere non soltanto dai dodici arconiti di Menoa  enormi automi che le stanno dando la caccia , ma anche dallo stesso Hasp. Nel corpo del dio, infatti, è stato impiantato un parassita che lo obbliga a obbedire agli ordini del nemico, perciò lui è combattuto fra la volontà di aiutare i suoi alleati e quella di distruggerli. In un clima di sospetti e diffidenze, Rachel inizia a capire che il tempo a sua disposizione sta per scadere e che è giunto il momento di prepararsi all’estremo sacrificio, nella speranza che, nel frattempo, il gigante John Anchor sia riuscito a trascinare la nave di Cospinol, il dio della nebbia, proprio dove Menoa si sente più al sicuro: nell’abisso dell’Inferno...

Dettagli del libro
  • Il Dio delle anime
  • Alan Campbell
  • Traduzione di Gianluigi Zuddas
  • Nord Edizioni
  • Collana: Narrativa
  • Pagine: 364
  • Prezzo: € 18.60
  • In libreria dal: 25 Febbraio 2010

Pierluigi Porazzi - L' ombra del falco

Alla semplice vista dell'ombra del falco, i piccoli animali che ne sono prede si immobilizzano o scappano terrorizzati. Anche se sono appena nati, già sanno che è un predatore, è un'informazione scritta nel loro dna. L'ombra di un predatore umano sconvolge una tranquilla cittadina del Nordest. In una discarica viene ritrovato il cadavere di una ragazza. Pochi giorni dopo, alla questura arriva una busta, che contiene una lettera e un dvd, con cui l'assassino sfida la polizia, e in particolare l'ex agente Alex Nero, che viene richiamato in servizio per tentare di catturare il serial killer. La strada per arrivare alla soluzione del caso sarà tortuosa, irta di insidie e pericoli, fino alla sconvolgente rivelazione finale.
L'ombra del falco è un thriller teso e cinematografico che resterà a lungo nella memoria dei lettori. Ma anche un romanzo che dipinge con toni asciutti e taglienti il ritratto di una società malata, popolata di "mostri" anche nella realtà di tutti i giorni.

Dettagli del libro
  • pp. 288, 1° ed.
  • Euro 17.00
  • 2010
  • isbn: 978-88-317-9959-1
  • Marsilio Editore

Kjell O. Dahl - Il quarto uomo

Elisabeth ha i capelli neri e gli occhi di un blu profondo, le mani sottili avvolte in guanti di pelle nera. È così che la ricorda l'ispettore Frank Frølich, un'immagine che si è radicata nel suo inconscio dal giorno in cui si è gettato su di lei per proteggerla da uno scambio di colpi d'arma da fuoco. Ma Elisabeth ha un fratello che nel mondo della malavita della capitale norvegese tutti conoscono, e per lei sarà molto semplice trascinare dalla sua parte un poliziotto accecato dalla passione.

Dettagli del libro
  • 2010
  • isbn: 978-88-317-9958-4
  • Marsilio Editore
  • traduzione di Giovanna Paterniti

Helen McCloy - Panico

Con l’improvvisa morte dello zio Felix, avvenuta di notte per una violenta crisi cardiaca, la giovane Alison Tracey non solo ha perso il suo unico punto di riferimento nella vita, ma anche la fonte dei suoi redditi e la casa dove vive a New York. Nonostante facesse da segretaria allo zio, non immaginava che la situazione finanziaria della famiglia fosse così critica e, soprattutto, era all’oscuro della sua passione per la decrittazione dei codici. Così quando il colonnello Armstrong dell’Intelligence si presenta a casa per ritirare un fascicolo segreto sostenendo che zio Felix stava elaborando un cifrario militare inattaccabile, Alison non ha idea di come aiutarlo. Ricorda solo di aver visto uno strano foglio, pieno di lettere apparentemente alla rinfusa, e di averlo gettato nel cestino poco prima. Ma ora quel foglio è scomparso. Su consiglio del cugino Ronnie, Alison decide di cambiare aria e trasferirsi per qualche tempo nel vecchio cottage di montagna nel quale era solita passare l’estate. Nella completa solitudine di quel luogo isolato, e con la sola compagnia del suo vecchio cane, la ragazza cerca di riprendersi dal lutto e di riflettere sul futuro. Ma tutt’a un tratto il misterioso foglio ricompare nella tasca della sua vestaglia. E nel silenzio irreale della notte, strani e insistenti rumori si sentono al di là della porta… Panico, pubblicato originariamente nel 1944, è finora inedito in Italia.

Dettagli del libro
  • € 13,90
  • 272 pagine
  • Polillo Editore
  • I Bassotti
  • N.: 79
  • ISBN: 9788881543502

George Bellairs - Morte in Provenza

È una mite serata d’inizio estate, e l’ispettore capo Littlejohn sta tornando nella sua casa di Hampstead dopo una giornata a Scotland Yard. Ma il lavoro, a quanto pare, non è finito: il ministro del Commercio Spencer Lovell lo sta aspettando nel suo soggiorno per parlare di una faccenda personale e riservata. Si tratta di Christopher, il fratello minore di Lovell, morto pochi mesi prima insieme alla moglie a St. Marcellin, un villaggio nel sud della Francia. Per la polizia si è trattato di un semplice incidente: la strada era sdrucciolevole e l’automobile viaggiava ad alta velocità. Ma il ministro non trova pace e vuole vederci chiaro. Come mai suo fratello era tornato dopo tanti anni a St. Marcellin, il luogo dove aveva conosciuto la donna che sarebbe poi diventata sua moglie? Littlejohn accetta di indagare in incognito e parte con la moglie per un soggiorno a St. Marcellin. Ma non ci vorrà molto per capire che qualcosa di strano c’è davvero. Forse è solo l’indole riservata, quasi omertosa, della gente del luogo, fin troppo fedele al marchese di St. Marcellin, o forse è la vaga impressione di essere spiato. Infatti basteranno un paio di domande poste quasi per caso a scatenare nel villaggio una catena di eventi imprevedibili. Finora inedito in Italia, Morte in Provenza fu pubblicato originariamente nel 1957.

Dettagli del libro
  • € 13,90
  • 288 pagine
  • Polillo Editore
  • I Bassotti
  • N.: 77
  • ISBN: 9788881543472

James Patterson - La memoria del killer

Ha affrontato serial killer, psicopatici, criminali di altissimo livello. Sì è addentrato nelle pieghe più oscure della psiche umana per snidare il male. Eppure c’è una sfida che per Alex Cross rimane ancora in sospeso, da anni: l’omicidio della moglie Maria, morta tra le sue braccia in seguito a un colpo di pistola, forse diretto a lui, o forse no...
Quando il detective John Sampson, suo amico da una vita, gli chiede aiuto per il caso di uno stupratore seriale, le cose si complicano. Perché quel caso sembra avere alcuni agganci con l’omicidio di Maria. E basta questa possibilità per far riaffiorare il dolore per quella tragedia e l’angoscia per il mistero che ancora la avvolge.
C’è davvero un legame fra l’assassinio della moglie e il mostro? La risposta è nella memoria del killer e solo catturandolo vivo Cross potrà ottenerla. O, forse, la risposta è nella memoria stessa di Cross, e solo mettendola a tacere lui potrà trovare finalmente pace.

Dettagli del libro
  • LA MEMORIA DEL KILLER
  • James Patterson
  • Traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani
  • Longanesi
  • Collana: La Gaja scienza
  • Pagine: 288
  • Prezzo: € 16.60

Danilo Giovanelli - Il segreto di Morbillaio

L’unico, grande, orgoglio di Vermiziano – borgo fatto di geometrie iperboliche e personaggi eccentrici – è Saturnetto Vinceslovo detto Morbillaio, che qui nacque, visse e vergò i suoi versi immortali.
Ma cosa accade quando viene dissepolto un preziosissimo manoscritto inedito del defunto vate?
Di tutto.
Su un fronte il club dei vetusti “Amici del Morbillaio”, che vuole proteggere l’immagine austera del letterato; sull’altro un bislacco gruppo di ragazzini decisi a scoprire la verità sul poeta.
A corredo della storia le brillanti illustrazioni originali dell’autore.
Il segreto del Morbillaio è il vincitore del Premio iNarratori 2008 per il miglio romanzo fantastico.

Dettagli del libro
  • Autore Danilo Giovanelli
  • Anno 2010
  • Formato 184 pp, brossura, con risvolti
  • Collana Fuori Collana
  • ISBN 978-88-95733-17-3
  • Prezzo 13,00
  • Editore: XII ED.

Oliver Bowden - Assassin's Creed. Rinascimento

Firenze, 1476. Ezio Auditore ha diciassette anni, è figlio di un ricco banchiere alleato con i Medici, e trascorre molto del suo tempo assieme agli amici, tra divertimenti e bravate. Non ha un problema al mondo, e si gode la vita. Ma quella giovinezza spensierata termina bruscamente quando la sua famiglia viene ingiustamente accusata di aver cospirato ai danni del governo.
All'improvviso, è costretto a diventare adulto: deve nascondersi, difendersi, proteggere la sorella e la madre. Ma vuole vendetta. Si rifugia dallo zio a Monteriggioni, il borgo fortificato in alta Toscana, e scopre così che il padre era in realtà membro della setta degli Assassini, che da secoli si contrappongono ai Templari, dove militano sia i Borgia sia i Pazzi.
Da quel momento e per molti anni Ezio si aggira per l'Italia, silenzioso e invisibile ma non privo di amici, per uccidere a uno a uno i Templari, di cui il padre gli ha lasciato una lista; è aiutato da Leonardo da Vinci, che costruisce per lui armi sofisticate, e da Niccolò Machiavelli, anch'egli membro dell'ordine degli Assassini. La sua è una guerra spietata, soprattutto perché ora Ezio sa che la posta in gioco è molto più alta di una vendetta privata: il suo compito è impadronirsi - prima dei nemici - del misterioso Codice, che potrebbe dare a chi lo possiede un potere incommensurabile. Incommensurabilmente malvagio.
Epico come deve essere un romanzo storico, affascinante come deve essere un racconto ambientato nell'Italia rinascimentale, vertiginoso come deve essere un thriller, questo libro, basato sul celebre videogame Assassin's Creed II, è una vera e propria esperienza adrenalinica. Dalla prima all'ultima pagina.

Dettagli del libro
  • Assassin's Creed - Rinascimento
  • Oliver Bowden
  • 2010
  • pp. 416
  • € 19,90
  • 978882004893
  • Sperling & Kupfer

William Boyd - Una tempesta qualunque

Vestito di tutto punto, abito grigio, camicia bianca e cravatta marrone, Adam Kindred, trentenne climatologo americano sbarcato a Londra per un colloquio di lavoro, dopo aver vagato lungo il Tamigi dalle parti di Chelea Bridge, decide di varcare la soglia di un ristorante italiano, senza avere alcuna idea del fatto che nel giro di un paio d'ore la sua vita cambierà completamente.
Servito con riguardo dai camerieri, per via forse dell'abito o del suo aspetto di giovane uomo distinto, pallido, dai lineamenti regolari, Adam è a metà di una scaloppina, quando un altro avventore solitari osi sporge vero di lui per chiedergli l'ora esatta. Accento americano, inglese perfetto, il tizio si presenta come il dottor Philip Wang, immunologo. Scambia qualche parola con un certo brio, poi saluta e se ne va. Adam è a metà del tiramisù quando si accorge che Wang ha dimenticato una cartellina di plastica trasparente su una sedia. Allunga la mano e vede che sul davanti c'è una taschina contenente il biglietto da visita del dottore, con un indirizzo londinese: Ann Boleyn House, Sloane Avenue, SW3.
Meno di un'ora dopo, con la cartellina sotto al braccio, il giovane climatologo è alla Ann Boleyn House, un residence Art Déco con un impettito portiere in uniforme nella lobby. Firma il registro e, al settimo piano, entra nell'appartamento di Wang per restituirgli la cartellina.
Wang, però, giace sul suo letto, in una pozza di sangue. La camera è sottosopra, gli abiti sparpagliati ovunque, i cassetti tirati via. Dal maglione fradicio del Dottore ancora vivo spunta l'impugnatura di un coltello da pane.
«Tiralo fuori», chiede Wang. Adam fa appena in tempo a estrarre il coltello che il dottore muore con un piccolo rantolo simile a uno sbuffo di esasperazione.
Così, con un gesto imprudente carpito da un uomo in agonia, cominciano i guai di Kindred. Il giovane climatologo perderà tutto: casa, famiglia, amici, lavoro, reputazione, passaporto, carte di credito, cellulare, la sua stessa identità. Avrà la polizia e un killer alle calcagna e una taglia sulla testa, e dovrà rifugiarsi nei sotterranei della megalopoli e tra le case popolari dell'East End, in mezzo a prostitute, evangelisti, bizzarre donne poliziotto...

Dettagli del libro
  • William Boyd
  • Titolo: Una tempesta qualunque
  • Giano Editore
  • collana: Nerogiano
  • ISBN 978-88-6251-068-4
  • Pagine 447
  • Euro 18,00

Laura Lippman - L' amica di un tempo

Cassandra Fallows è una scrittrice. I suoi primi due libri sono stati dei formidabili bestseller. Il terzo libro, però, un romanzo, si è rivelato un autentico fiasco. Doloroso, anche perché del tutto inaspettato.
Per ritornare ad avere successo, Cassandra sa di aver bisogno di qualcosa di forte da offrire ai suoi lettori e crede di averlo trovato. Quand'era ragazza viveva in un quartiere multirazziale di Baltimora e le sue migliori amiche erano tutte nere: Donna, elegante e privilegiata, Tisha, brillante e furba, Fatima, sfrenata e mondana, e Calliope, una bambina timida, tranquilla e discreta.
Calliope Jenkins è stata accusata di aver soppresso il figlio neonato. Il corpo del bambino non è mai stato trovato e il suo ostinato silenzio ha costretto il giudice a incarcerarla per oltraggio alla corte. Ha taciuto per ben sette anni Calliope, finché la corte non l'ha lasciata andare. Nessuno ha finora risolto il mistero:ha ucciso veramente il figlio o si è presa la colpa per proteggere magari un fidanzato? E perché del bambino non vi è più alcuna traccia?
Sicura di avere tra le mani una storia che promette di essere un bestseller, Cassandra fruga negli oscuri segreti di Calliope. Ma più si avventura nella vita passata dell'amica di un tempo, più penetra nella sua di vita, segnata da dolorosi ricordi rimossi.
Ritornando alle atmosfere di I morti lo sanno, Laura Lippman costruisce una storia in cui i conflitti razziali, i legami familiari e gli autoinganni formano un thriller cosi teso che il lettore ha quasi paura di continuare a leggere e contemporaneamente non riesce a smettere.

Dettagli del libro
  • Laura Lippman
  • Titolo: L'amica di un tempo
  • Giano Editore
  • collana: Nerogiano
  • ISBN 978-88-6251-069-1
  • Pagine 384
  • Euro 19,00

Francesco Gonzalés Ledesma - Non si deve morire due volte

La sposa ha venticinque anni ed è una ragazza bella soda. In piú è alta e ha occhi quieti e profondi. L'abito di seta è uno dei piú cari perché l'occasione lo richiede, sebbene lei lo guardi con un'ombra di tristezza. Dà un'ultima occhiata allo specchio, poi all'ora stabilita si dirige verso il salone dell'albergo in cui si trova.
Al di là di una porta, ecco gli invitati: gli uomini con il vestito grigio d'ordinanza, le signore con abiti sgargianti da primavera. Lo sposo indossa una giacca severa. La camicia è fatta su misura e fascia impeccabilmente il petto giovane e ampio. La cravatta è rigorosamente grigia. I pantaloni tagliati stretti, le scarpe nere. Tutto perfetto.
Peccato che la sposa regga il bouquet con una mano sola, quando tutte lo tengono orgogliosamente con due, e l'altra la tenga nascosta dietro la schiena. Peccato, poi, che la muova all'improvviso e che tutti guardino solo il suo volto. Peccato, infine, che la gente non riesca nemmeno a gridare né a interrompere la musica.
Nella mano nascosta della sposa appare una pistola. Subito dopo una fiammata e, infine, la morte, assurda, insensata, affiora sulla fronte dello sposo.
Così, con queste tragiche nozze, si apre questo romanzo di Francisco González Ledesma. Come accade sovente nelle inchieste dell'ispettore Méndez, muove da una rapida successione di scene, storie diverse che a poco a poco mostrano il filo comune che le sorregge e svelano il disegno criminoso cui appartengono.
A ritmo serrato assistiamo nelle prime pagine al gesto apparentemente folle della sposa, alla presentazione di un killer che, appena uscito di prigione, riceve subito l'incarico di un altro delitto, all'entrata in scena di una bambina che vive isolata in una casa dinanzi alla quale si fermano troppe macchine di lusso, alla comparsa di una delle figure più torbide mai uscite dalla penna di González Ledesma.
Apparentemente nulla accomuna queste figure e questi crimini. Ma non per lo scettico, disincantato, ironico ispettore Méndez. Méndez conosce gli abissi dell'animo umano e sa che un sottile filo unisce la signora Dalia, Conde, Gabri e l'adolescente Nadia, il filo scuro dell'epoca in cui viviamo, dove il denaro e il vizio hanno da tempo infranto ogni barriera e sorpassato ogni limite.

Dettagli del libro
  • Francisco González Ledesma
  • Titolo: Non si deve morire due volte
  • Giano Editore
  • collana: Nerogiano
  • ISBN 978-88-6251-068-4
  • Pagine 360
  • Euro 17,50
Giona A. Nazzaro - A Mon Dragone c'è il diavolo

Una terra offesa e depredata, scavata tra colline brulle e spiagge devastate, che potrebbe essere il meridione d'Italia ma forse è solo l’Inferno: un luogo angusto e minaccioso, fatto di uomini spenti e donne stanche che reggono il peso di giorni in apparenza tutti uguali, dove ogni mattina si ricomincia a morire e ogni notte si prega e si trema, perché qui le presenze diaboliche sono reali quanto la pazzia e si susseguono senza tregua.
Nove avvolgenti racconti di angoscia e di orrore: bambini che incontrano il Diavolo, apparizioni perverse, possessioni, esorcismi e menzogne della mente, come altrettante metafore del lato oscuro della realtà…

Dettagli del libro
  • A Mon Dragone c'è il diavolo
  • Giona A. Nazzaro
  • Perdisa Editore
  • Prezzo euro 14,00
  • Pagine 208
  • Isbn 978-88-8372-487-9

Rosario Palazzolo - Concetto al buio

E perciò, visto che sei il più grandissimo, fai una cosa piccola per me, caro gesù: da adesso in poi, e per tutto il tempo del mio racconto, non ti mettere nessuna espressione, fatti di niente, ascolta la storia che infilerò dentro al foglio e non spiccicare parola, perché solo così potrò scrivere senza vergogna tutto quello che è successo, solo così potrò azzerare per poi ricominciare daccapo… e allora ci stai a questo giochetto? ci stai a scancellarti da ogni dove? grazie gesù mio, schiodati dalla croce e scomparisci, per favore.
A Palermo c’è un ragazzino segregato in una stanza buia. Due donne hanno appena sprangato con delle assi di legno la sua porta, per lasciarlo morire d’inedia. Nel frattempo scorre come un diario una lettera a Gesù crocifisso: una storia segreta e difficile, un padre silenzioso, una madre arcigna, un prete che impartisce crudeltà morali… Di chi è questa storia? E chi è quel ragazzo?

Dettagli del libro
  • Concetto al buio
  • Rosario Palazzolo
  • Perdisa Editore
  • Prezzo euro 9,00
  • Pagine 128
  • Isbn 978-88-8372-486-2

Stefania Nardini - Jean Claude Izzo. Storia di un marsigliese

La storia di Jean-Claude Izzo, lo scrittore marsigliese autore della trilogia che ha come protagonista Fabio Montale (Casino totale, Chourmo, Solea), e dei romanzi Marinai Perduti e Il sole dei morenti. Cinque libri che hanno conquistato migliaia di lettori in Francia e in molti paesi europei. Solo cinque libri perché Jean-Claude Izzo a 55 anni se ne è andato, lasciando un segno, non solo nella città a lui cara, Marsiglia, ma in tutti coloro che nei suoi testi hanno ritrovato sensazioni, emozioni, verità. Un omaggio allo scrittore, all’uomo, al giornalista, che è stato ciò che scriveva. Senza mai rinnegare la sua storia di marsigliese. Il libro contiene alcune poesie di Izzo tradotte per la prima volta in Italia e alcuni brevi testi in prima pubblicazione mondiale.

Dettagli del libro
  • Jean Claude Izzo
  • Storia di un marsigliese
  • Perdisa Editore
  • a Cura di: Stefania Nardini
  • Prezzo euro 12,00
  • Pagine 160
  • Isbn 978-88-8372-489-3

A.V. - Lama e Trama

Diciassette racconti e due monologhi teatrali: il meglio della settima edizione del premio oggi più prestigioso riservato alle narrazioni brevi di genere giallo/noir. Diciannove storie rigorosamente ispirate a lame di ogni tipo e fattura: narrazioni sempre di innegabile qualità e di forte impatto, raccolte in un libro che affianca significativamente le voci di scrittori di successo a quelle di nuovi autori già destinati a emergere, selezionati tra centinaia di partecipanti.
Oltre ai testi vincitori e a quelli indicati dalla giuria come meritevoli di pubblicazione, l’antologia raccoglie i racconti espressamente scritti per Lama e trama da alcune penne importanti del panorama giallo/noir italiano, narratori che a diverso titolo hanno partecipato alla settima edizione del Premio: Elisabetta Bucciarelli, Alberto Custerlina, Diana Lama (giurati per la sezione Racconto) e Valerio Varesi (Premio Lama e trama alla carriera).

Dettagli del libro
  • Lama e trama 2010
  • AA.VV.
  • Perdisa Editore
  • Prezzo euro 12,00
  • Pagine 176
  • Isbn 978-88-8372-488-6

Pieter Aspe - Caos a Bruges

Sono tornati: il commissario Pieter Van In, un burbero dal cuore tenero e una passione smodata per la birra Duvel; il suo assistente, il perspicace Versavel; e, dulcis in fundo, la bella e sfrontata Hannelore Martens, sostituto procuratore. Un trio formidabile, qui nuovamente all’opera di fronte a una serie di crimini che seminano il panico nella borghese e sonnolenta Bruges e che daranno occasione al “politicamente scorretto” Van In di giocare un brutto tiro agli esponenti più altolocati della città, fino a svelare un passato sul quale si allunga la nera ombra del nazismo.
Al termine di una notte glaciale un turista tedesco, ferito a morte, muore tra le braccia di un poliziotto. Quando, tra i suoi effetti personali, Van In scopre una foto della statua La Madonna con il bambino di Michelangelo, da secoli proprietà della città, gli appare evidente che in questo omicidio c’è qualcosa che non torna. Poco dopo, qualcuno tenta di far saltare in aria i monumenti di Bruges. Ma il commissario è impegnato a fare tutt’altro: qualcosa che non piacerebbe affatto a Hannelore, qualcosa che nessuno dovrà mai riferirle…
Dopo l’esordio folgorante de Il quadrato della vendetta, ecco il secondo, irresistibile thriller di Pieter Aspe, il «Simenon fiammingo».

Dettagli del libro
  • autore Pieter Aspe
  • titolo Caos a Bruges
  • collana fuori collana
  • pagine 287
  • ISBN 978-88-6411-077-6
  • data di uscita 11/02/2010
  • Fazi Editore
  • prezzo in libreria € 14,00

Lolita Pille - La città del crepuscolo

Benvenuti a Clair-Monde, la città del crepuscolo. Syd Paradine è un poliziotto di serie b, un impenitente alcolista che indaga su un suicidio collettivo di obesi avvenuto in un mondo dove il sole ha smesso di splendere e la corruzione regna. Accanto a questo malandato eroe maudit si schiude una conturbante figura femminile, Blue: una donna che custodisce segreti inconfessabili, ed è una promessa d’amore in un universo senza più speranza. Perché in questo futuro prossimo dove imperano la realtà ipermediatica, il cyber sesso, il culto dell’apparenza, il libero commercio di sostanze psicotrope, la pedofilia e l’eugenetica, tutto sembra essere predisposto in funzione di una felicità obbligata che non ammette eccezioni: il dolore è una macchia, una colpa, un’eventualità da bandire. Ma nell’aria rarefatta e artificiale di questa esistenza Syd Paradine non trova pace. Ed è questo il suo errore e la sua salvezza.
Al contempo romanzo noir, satira della società contemporanea e feroce attacco al ventre molle dell’Occidente, La città del crepuscolo è l’ultima, spietata opera dell’enfant terrible Lolita Pille. La cattiva ragazza di Hell stavolta non salva nessuno: e nelle sue pagine, tra le pieghe del suo cinismo, si specchiano le contraddizioni e i paradossi del mondo che verrà.

Dettagli del libro
  • autore Lolita Pille
  • titolo La città del crepuscolo
  • collana fuori collana
  • pagine 302
  • ISBN 978-88-6411-086-8
  • data di uscita 11/02/2010
  • Fazi Editore
  • prezzo in libreria € 17,50

Ali Shaw - La ragazza dai piedi di vetro

Succedono cose strane nel remoto arcipelago di St. Hauda Land. Bizzarre creature alate si aggirano, animali albini si nascondono nei boschi innevati, meduse brillano sulla superficie dell’oceano. E, lentamente, Ida McLaird si sta trasformando in vetro… Midas Crook è un giovane solitario che ha abitato nell’isola per tutta la vita e la sua sola passione è la fotografia: catturare la luce, i luoghi, il senso stesso delle cose attraverso l’obiettivo è per lui una reale ragione di vita. Quando incontra Ida, rimane folgorato:
la fragilità e la debolezza della ragazza sono disarmanti. Così decide di aiutarla, di proteggerla. Ha inizio tra loro una travolgente storia d’amore, ma il corpo di Ida la sta tradendo: cammina su fragili estremità di cristallo, la sua trasmutazione in vetro pare ormai inarrestabile. Il loro amore è dunque una corsa contro il tempo, mentre sinistri presagi si addensano sul destino della ragazza e la chiave per la salvezza sembra allontanarsi sempre di più. Finalista al Guardian First Book Award e al Costa Book First Novel Award, La ragazza dai piedi di vetro è una favola squisitamente triste e una metafora dell’impossibilità di fermare l’attimo.

Dettagli del libro
  • autore Ali Shaw
  • titolo La ragazza dai piedi di vetro
  • collana fuori collana
  • pagine 348
  • ISBN 978-88-7625-071-2
  • data di uscita 18/02/2010
  • Fazi Editore
  • prezzo in libreria € 18,50

Dennis Lehane - Shutter Islan

1954. Gli agenti federali Teddy Daniels e Chuck Aule arrivano sull’isola di Shutter, sede dell'Ashecliffe Hospital, istituto di detenzione e cura per criminali psicopatici. La missione è ritrovare una donna scomparsa, Rachel Solando, condannata per omicidio. Ma nulla sembra andare nel verso giusto. Un uragano si abbatte sull'isola, impedendo qualsiasi collegamento con il resto del mondo, e la situazione diventa sempre più oscura. Come può un paziente sparire nel nulla? Chi semina strani indizi in codice? E cosa sta cercando Teddy Daniels? Una detenuta scomparsa, oppure le prove che all'Ashecliffe Hospital si effettuano esperimenti sugli esseri umani? O, forse, i fantasmi del suo passato?

Dettagli del libro
  • # Collana: Edizioni BD, Alta Fedeltà
  • # Autori: Stefano Ascari, Andrea Riccadonna
  • # Genere: Thriller, Noir
  • # Formato: 15x21 cm, cart, con sovr.
  • # Pagine: 120
  • # Prezzo:€ 15.00
  • # ISBN: 978-88-6123-525-0

Paola Barbato - Il filo rosso

Da cinque anni Antonio Lavezzi non ha più una vita. Una tragedia orribile ha distrutto la sua famiglia e lui è scappato, rifugiandosi in un paese dell’alto Veneto e nel suo lavoro di ingegnere edile. Metodico e preciso, si è impegnato per avere un’esistenza il più possibile anonima, al riparo da altri traumi. Poi, un giorno, il telefono squilla: Antonio deve correre in cantiere, è morto un uomo. All’inizio sembra solo un drammatico incidente, ma ben presto si svela essere qualcos’altro: quel morto è un messaggio per lui, una richiesta d’aiuto. Qualcuno gli chiede di fare ciò che nessun altro fa, gli chiede di liberare quella sete di vendetta che per troppo tempo ha tentato di comprimere, e di metterla al suo servizio. Antonio è confuso, ha paura di sporcarsi le mani, ma lentamente, senza quasi accorgersene, viene risucchiato in un vortice di messaggi da decifrare, di incontri sconvolgenti, di gesti inspiegabili. Non è lui a orchestrare il gioco, e non è neppure l’unico anello della spaventosa catena mortale: a lungo si limiterà a eseguire gli ordini e non farà troppe domande, ma al culmine della tensione sarà costretto a scegliere che cosa diventare. In un thriller che non dà tregua, Paola Barbato costruisce un’implacabile macchina narrativa alimentata dalla cronaca nera di questi anni, e mette a nudo sentimenti e ossessioni che non vorremmo mai confessare. Perché Antonio Lavezzi è un uomo come tanti, e il suo bisogno di giustizia è anche il nostro.

Dettagli del libro
  • AUTORE: Paola Barbato
  • EDITORE: RIZZOLI
  • COLLANA: NARRATIVA ITALIANA
  • PAGINE: 350
  • PREZZO: Euro 19,00
  • ANNO DI PRIMA EDIZIONE: 2010
  • ISBN: 17037648

Jhon Connolly - Gli Amanti

Entrare nelle vite degli altri e scavare nei loro segreti non è mai stato un problema per il detective Charlie “Bird” Parker. Questa volta, però, in preda allo sconforto dopo il ritiro della licenza di investigatore privato, Parker dovrà addentrarsi in qualcosa di ben più inquietante: il suo stesso passato. E, in particolare, quel tragico momento di tanti anni f a quando suo padre, un agente del NYPD, si tolse la vita dopo aver ucciso due giovani innamorati. Un assassinio folle e apparentemente senza motivo, di cui la polizia di New York, per salvare uno dei suoi, insabbiò tutte le prove. Ma ora i demoni di quel passato sono tornati: sotto forma di una misteriosa coppia di amanti, custodi del segreto che sta dietro a quell’omicidio ancora insoluto, tornati per portare a compimento una tardiva, e terribile, vendetta. E ossessionare il detective finché non farà i conti con gli sconvolgenti segreti sepolti da sempre nel passato della sua famiglia. Con Gli amanti John Connolly affonda come solo lui sa fare gli artigli negli abissi della coscienza e della memoria, in un thriller superbo che unisce magistralmente il racconto paranormale alle paure fin troppo reali che sono dentro ognuno di noi.

Dettagli del libro
  • AUTORE: John Connolly
  • EDITORE: RIZZOLI
  • COLLANA: NARRATIVA STRANIERA
  • PAGINE: 414
  • PREZZO: Euro 19,50
  • ANNO DI PRIMA EDIZIONE: 2010
  • ISBN: 17037624

Jeffery Deaver - Requiem per una pornostar

Un’esplosione improvvisa e fortissima sventra un palazzo nel cuore di Manhattan: al posto del Velvet Venus, vecchio cinema a luci rosse, ora ci sono solo pezzi di sedili e vetri infranti. Qui, il detective Sam Healy della Squadra Artificieri s’imbatte in Rune, aspirante regista appassionata di crimini: l’esplosione sembra un segno del destino per lei, che decide di raccontare nel suo primo documentario proprio il mondo luccicante e crudele dei blue movie, scegliendo per protagonista l’attrice in cartellone al Velvet quel giorno, Shelly Lowe. Ma Rune non sa che la splendida e sfortunata Shelly sta per essere messa a tacere per sempre da una seconda esplosione, e che il suo stesso debutto nella regia è a rischio: qualcuno vuole impedire a Rune di girare il suo film, per tenere lontano da sguardi troppo scomodi l’universo segreto della pornografia, e insabbiare la verità sugli attentati. Verità su cui Rune comincia coraggiosamente a indagare, addentrandosi nei luoghi più sordidi e impenetrabili di New York, tra le luci e le ombre di un mondo, quello del porno, fatto di loschi produttori, attori con troppi segreti e compromessi inconfessabili. Con Requiem per una pornostar Jeffery Deaver torna a mettere in scena l’irresistibile protagonista di Nero a Manhattan, raccontandoci una storia torbida e appassionante, in cui l’innocenza è troppo spesso sinonimo di rovina, e andare a letto con uno sconosciuto è di gran lunga più facile che fidarsi di lui.

Dettagli de libro
  • AUTORE: Jeffery Deaver
  • EDITORE: RIZZOLI
  • COLLANA: NARRATIVA STRANIERA
  • PAGINE: 342
  • PREZZO: Euro 20,00
  • ANNO DI PRIMA EDIZIONE: 2010
  • ISBN: 17037860

Véronique Ovaldé - E il mio cuore trasparente

Lancelot, uomo mite e un po’ passivo, rimane improvvisamente vedovo. Irina, la bellissima e adorata moglie, viene misteriosamente ritrovata morta in una gelida notte d’inverno. Da quel momento per Lancelot inizia un lutto senza pace: la scomparsa di Irina, in un’auto precipitata in un fiume, fa affiorare poco a poco una serie di segreti che la riguardano. Suo malgrado, Lancelot porterà fino in fondo l’indagine sulla moglie, che vede coinvolti uomini dalle identità ambigue, donne dall’aspetto stravagante e gruppi di ecologisti militanti, fino al colpo di scena finale. E il mio cuore trasparente è anche una limpida rappresentazione dell’illusorietà dei sentimenti umani, della sconsolata solitudine che si cela dietro l’innamoramento, messa in scena attraverso le azioni di un personaggio indimenticabile, che non sa rispondere alla domanda «Riusciamo mai a conoscere le persone con cui viviamo?» In questo suo quinto romanzo, che in Francia è stato insignito del Premio France Culture Télérama e ha venduto 30.000 copie, Véronique Ovaldé dimostra ancora una volta il suo enorme talento narrativo e la potenza di una scrittura incalzante, originale e poetica.

Dettagli del libro
  • Véronique Ovaldé
  • E il mio cuore trasparente
  • 217 pagine - febbraio2010
  • ISBN 978-88-7521-242-1
  • Prezzo di copertina: € 13,50
  • traduzione di: Lorenza Pieri

Christian Mirra - Quella notte alla Diaz

Un graphic novel duro e doloroso, narrato e disegnato da uno dei «ragazzi della Diaz». Christian Mirra è lì, in quella scuola di Genova, insieme a tanti altri giovani che hanno partecipato alla manifestazione contro il G8 del luglio 2001, quando la polizia fa irruzione nel cuore della notte.
Picchiato a sangue, portato via con la forza e piantonato in una stanza d’ospedale, Christian si ritrova in un lungo incubo fatto di rabbia e frustrazione che non finirà nemmeno quando il giudice invaliderà il suo arresto. E che oggi trova sfogo in pagine dove fumetto e giornalismo si fondono con la vita vissuta.

Dettagli del libro
  • QUELLA NOTTE ALLA DIAZ
  • Una cronaca del G8 a Genova
  • Autore: Christian Mirra
  • Pagg. 96
  • € 16.00
  • Graphic novel
  • Collana: Guanda Graphic
  • In libreria dal: 4 Febbraio 2010

7 commenti:

Marta ha detto...

beh direi che questo mese, per fortuna del mio portafoglio mi ispirano La storia di Izzo e Quella notte alla Diaz, mi è andata bene :)

IL KILLER MANTOVANO ha detto...

Questo mese ne ho almeno 7/8 da acquisto sicuro!!!
Mi serve un secondo lavoro ormai.
Sicuri Stuart Mcbride, Laura Lippman, il giallo svedese Marsilio, i Bassotti e ovviamente la Barbato.

Lofi ha detto...

Alla faccia del bicarbonato di sodio!!! Ma ho sentito che i responsabili marketing delle Case Editrici saranno lieti di omaggiare delle copie dei capolavori in uscita alla Redazione :)))) Vabbe' io ci provo!! Ho già comprato il Filo Rosso e lo consiglio!

Martina_PL ha detto...

I 2 Bassotti, il libro su Izzo... almeno questi mi piacerebbero molto, ma chissà quando! E per fortuna che con i libri di Patterson su Alex Cross sono già avanti di 2 rispetto alle pubblicazioni italiane (li avevo presi in inglese). Quindi questo ce l'ho già.

Linda80 ha detto...

Se devo essere sincera, questo mese ci sono poche nuove uscite che m'ispirano... e per fortuna!!!

Anonimo ha detto...

bene...
l'unico che mi ispira è quello della Barbato
gracy

Stefania ha detto...

Aaaaarrrgggghhhh, ma quanta roba!!!!
Sono ai livelli del killer :P ma poi ne prenderò un paio ehm...su tutti bramo "Gli amanti" di John Connolly, autore che leggo dall'inizio della carriera, ma credo che questo lo attenderò in economica. Poi chiaramente "L'ombra del falco" e ancora quello della Lippman, della Barbato, mi ispirano pure "Il mio cuore è trasparente" e "Concetto al buio".l Uh anche quello di Ledesma! E ancora Portobello e Il collezionista di occhi. Basta! Oh povera me! O_O