giovedì 15 novembre 2012

Le serie TV autunnali



L'autunno: alla scoperta di tanti e nuovi corpi freddi.

Avvertenza: per quanto possibile ho cercato di non rovinare (spoilers) la futura visione delle serie delle quali ho parlato in questa breve scheda, se non siete sicuri di cosa trovare STATE LONTANI da questo post.
Avvertenza 2: tentiamo di dare uno sguardo su cosa accade al di là dell'oceano. Molte cose qui in Italia andranno pressoché di pari passo su sky e con un po' di pazienza pure sul digitale terrestre. È un elenco parziale per tre motivi: genere (che centra Glee?), cose che guardo (Boardwalk Empire non lo vedo, ancora, ma è bello sulla fiducia perché va su HBO), altre cose inizieranno a gennaio nella seconda parte della stagione.
Buona lettura.

Sons Of Anarchy: riprende con la sua quinta stagione su FX l'11 settembre. Rispetto alla scorsa stagione sono cambiate tante cose e i cambiamenti aprono a nuove linee narrative nella storia della  banda di motociclisti californiana. La amo e un po' la odio questa serie, amo il modo di raccontare di Kurt Sutter che non ci risparmia niente e di violenza e crimini efferati ce ne sono tanti, la odio perché odio tutta una serie di personaggi che sono il peggio della feccia dell'umanità e forse sta anche lì il suo fascino.

Bones: l'ottava stagione ha ripreso i battenti il 17 settembre. Speriamo che quest'anno ritorni a una qualità maggiore. La scorsa stagione l'hanno buttata un po' via a causa della brevità della stessa, 17 puntate invece delle 22 tradizionali. Vedremmo più avanti come si svilupperà il rapporto tra Booth e Brennan.





Haven:  ha ripreso il 21 settembre su SyFy, questa serie liberamente ispirata al libro del maestro Stephen King, "Colorado Kid" ed anche la terza stagione è composta anch'essa da 13 episodi e ormai piena di vita propria. Arrivata alla terza stagione torneremmo nella cittadina del Maine per risolvere nuovi e appassionanti misteri.


Castle: Alla quinta stagione siamo arrivati dopo un bel po' di vicissitudini al dunque di tante serie tv, facile da immaginare. Da qui si aprono molti nuovi scenari, senza naturalmente trascurare i casi di ogni singola puntata. Castle è divertente, ben dosato con la giusta quantità di dramma sa intrattenere al meglio.

Hawaii 5.0: tornati il 24 settembre, come Castle, i tamarri delle Hawaii. Non mi è piaciuto come si è conclusa la scorsa stagione, un cliffhanger senza mordente (come dire che la nutella senza le nocciole). Resta una serie che fa molto ridere e fa sognare quando mostrano le bellezze delle Hawaii.



NCIS & NCIS LA: tornati anch'essi a settembre e precisamente il 25 le due serie sulle squadre investigative della marina e gli autori di Hawaii 5.0 avrebbero dovuto guardare come costruire un cliffhanger degno di questo nome. Entrambe le serie si sono concluse con l'adrenalina a mille e sarà difficile immaginare come usciranno dall'impasse con il quale ci hanno lasciato. Menzione speciale per Kensi e Deeks di NCIS LA, sono una delle migliori copie di detective della tv. L'ho detto.


CSI: arrivata al tredicesimo anno di vita continua a tenerci con il fiato sospeso. L'inserimento nel cast di Ted Danson ha dato nuova vita alla serie che si appresta a intrattenerci con un'altra bella stagione. Gli abbiamo dedicato un post. Il 28  settembre è partito anche lo spin-off dedicato a NY. Miami come saprete è stato chiuso.

Criminal Minds: le dovrò dedicare un post a se stante perché arrivata all'ottava stagione non da segno di stanchezza. Ogni puntata è scritta magistralmente e nonostante alcuni cambi nel cast non perde lo smalto che la contraddistingue.





Elementary: sarà il caso dell'autunno con inevitabili paragoni con Sherlock della BBC. Capolavoro del quale dovrò assolutamente scrivere. Ancora una volta il detective inglese viene trasportato ai giorni nostri, a NY e con una donna a fare Watson. Ho visto il trailer ma è troppo poco per pronunciarsi. Ne parleremmo sicuramente, continuate a seguire il blog.

Fringe ricominciato il 28/09 con le sue ultime 13 puntate. È stato il tentativo di prendere il posto di X-Files ma non ha avuto la stessa forza. Per quanto mi riguarda amo questa serie per come è scritta e per i temi che tratta, c'è poca fantascienza ai giorni nostri. Speriamo che chiuda con il botto, le premesse ci sono.



Dexter sta affilando i coltelli per essere pronto il 30 settembre e in Italia lo abbiamo visto solo il 12 Novembre. Visto come si è conclusa la scorsa stagione credo di poter dire che ci aspettano fuochi d'artificio. Pensavamo che la nascita di un figlio e la perdita della moglie potessero cambiare la vita del nostro serial killer preferito, ma quello che sta per arrivare è ancora più grosso.



The Mentalist, vi confesso che dopo la scorsa stagione spero in una chiusura della serie. Belle premesse, sviluppo abbastanza decente ma la scorsa primavera si è toccato il fondo. Speriamo che si riprenda e che la finiscano presto. Mancanza di idee.


Supernatural: i fratelli Winchester sono tra gli ultimi ad essere tornati, 9 ottobre. La serie si è un po' risollevata la scorsa stagione, anche qui poche idee e confuse. Speriamo che la rinfrescata alla squadra degli autori serva a riportare dignità ad un prodotto che ha perso molta della sua originalità.

2 commenti:

Cristing ha detto...

Mitico Stefano :)

Stefano ha detto...

grazie Cri. :-)