martedì 6 dicembre 2011

Angel - Anne Rice (Longanesi 2011)


Non riconosci il diavolo quando lo vedi? Non sai che è il padre delle menzogne? Forse ci sono diavoli speciali per persone come te, ci hai mai pensato?

Nessuno è il nome che FBI e Interpool di tutto il mondo usano per indicare Luchy the Fox, assassino efferato e di cui non si conosce nulla.
Lucky, passa di paese in paese per portare a compimento le missioni assegnategli da 'l'uomo giusto' che poi stia coi buoni o coi cattivi a Lucky poco interessa, gli importa solo estraniarsi per non dover rivivere il passato, ma il passato è parte di noi e nella vita dello spietato killer arriverà una presenza a mostrarglielo e forse a riscattarlo. Ecco le premesse per la nuova trilogia sugli angeli di Anne Rice, la regina delle cronache dei vampiri.
Anne Rice cambia le creature passando dai demoni agli angeli ma il plot rimane sempre lo stesso.
In Angel abbiamo come al solito un uomo bellissimo dall'anima tormentata, alla perenne ricerca del bene e del male, che continua a chiedersi, chi siamo, dove andiamo, perché esistiamo? e ad un certo punto interviene, come al solito, una creatura, questa volta della luce invece che delle tenebre che invece di farsi raccontare la vita dal bello e
dubbioso, gliela racconta, che lo trascina con sé nei secoli per riparare al male fatto in nome di un Dio giusto.
Ho letto tutte le cronache dei vampiri e già gli ultimi capitoli non mi avevano articolarmente entusiasmato, con questo nuovo libro della Rice mi viene da considerare in un discorso più ampio e generale che un autore debba rendersi conto quando è il caso di dire basta; come già detto gli ultimi capitoli dei vampiri erano deboli, poi siamo passati dalle streghe, poi addirittura una trilogia su Gesù e ora gli angeli; ti prego Anne, BASTA! Abbi pietà dei tuoi lettori, non puoi rigirarci i tormenti della tua anima, la ricerca di risposte alle tue domande, tormentandoci, comunicandoci in ogni tutto scritto i risultati della tua conversione!

"Siamo sempre accanto a voi, ma voi non ci vedete, troppo presi nel vortice della vostra esistenza, dei vostri errori. Siamo sempre accanto a voi e soffriamo con voi, vorremmo aiutarvi, vorremmo dare sollievo al vostro dolore, ma possiamo solo aspettare che siate voi a sentire il nostro sussurro."

Insomma non leggetelo!!!

Articolo di Marta Naddeo

Dettagli del libro
  • Formato: Rilegato
  • Editore: Longanesi
  • Anno di pubblicazione 2011
  • Collana: La Gaja scienza
  • Lingua: Italiano
  • Titolo originale: Angel Time
  • Lingua originale: Inglese
  • Pagine: 244
  • Traduttore: S. Caraffini
  • Codice EAN: 9788830431881 

    Nessun commento: