venerdì 28 gennaio 2011

Consigli per gli acquisti: Febbraio pt.1


Rebecca Johns - La contessa Nera

Ungheria, 1611. L'alba illumina l'imponente castello di Csejthe. Nella torre più alta, una donna elegante, austera e vestita completamente di nero è sveglia da ore. Sta fissando, attraverso una piccola feritoia nel muro, un pezzo di cielo che volge all'azzurro mentre le stelle lentamente scompaiono. Sa che quello squarcio di cielo è l'unica cosa che riuscirà a guardare per il resto della sua vita. L'ultima pietra che, per decreto del palatino, la condanna a essere murata viva in quella stanza è appena stata posata. Ma la contessa Erzsébet Bathory non ha nessuna intenzione di accettare supinamente il destino che le viene imposto. Non l'ha mai fatto nella sua vita.

Dettagli del libro
  • Titolo: La contessa nera
  • Titolo originale: The Countess
  • Autore: Rebecca Johns
  • Editore: Garzanti
  • Pagine: 360
  • Prezzo: 18,60€

Augustin Sanchez Vidal - La schiava di Granada

Spagna, 1587. Nella sua lunga carriera d’inquisitore, Lope de Mendoza ha condannato peccatori di ogni genere, eppure mai aveva affrontato un simile enigma: chi è la persona che ha davanti? Chi è in realtà Céspedes? Secondo alcuni, il suo nome è Elena ed è la figlia illegittima di una schiava nera. Dopo un’infanzia segnata dalla povertà e dalla violenza, è stata costretta a sposare un uomo brutale da cui ha avuto un figlio. Quindi ha deciso di abbandonare la famiglia e ha cominciato a peregrinare di città in città, trovando lavoro come sarta o domestica. Ma, d’un tratto, di lei si sono perse le tracce...
Secondo altri, il suo nome è Eleno ed è un uomo affascinante e dal passato oscuro. Distintosi durante la rivolta delle Alpujarras, l’ultimo atto della conquista cattolica del regno di Granada, ha vissuto a Madrid, è stato apprendista di un cerusico, ha esercitato la professione di chirurgo ambulante e ha conosciuto María del Caño, che poi è diventata sua moglie. Ed è proprio a causa di María che è stato imprigionato dalla Santa Inquisizione... Chi è dunque Céspedes? Una donna o un uomo? Un’umile schiava o un illustre chirurgo? E, soprattutto, è innocente o colpevole? Basato su una storia realmente accaduta e ambientato in una Spagna dilaniata dalle guerre di religione, questo romanzo ripercorre le incredibili vicende di un individuo che ha sfidato una società ostile e bigotta pur di affermare il proprio diritto alla felicità; così, mentre delinea il ritratto di un personaggio modernissimo e fuori da ogni schema, esalta la forza della dignità, l’autonomia del pensiero e il coraggio di essere se stessi, al di là dei pregiudizi e delle convenzioni.

Dettagli del libro
  • La schiava di Granada
  • Agustin Sànchez Vidal
  • Traduzione di Patrizia Spinato e Giorgia Di Tolle
  • Collana: Narrativa
  • Nord Ed.
  • Pagine: 398
  • Prezzo: € 19.60
  • In libreria dal: 27 Gennaio 2011

Krystyna Kuhn - Il segreto del Grace College

Un party di benvenuto in riva al Lake Mirror: così vengono accolte le matricole dal Grace College, una prestigiosa università riservata ai migliori studenti del Paese. Ma la festa rischia di trasformarsi in tragedia quando Robert Frost, uno tra gli alunni più brillanti del primo anno, si getta all’improvviso nelle gelide acque del lago e, una volta tratto in salvo, racconta di aver visto una ragazza dai capelli blu tuffarsi da uno scoglio senza più riemergere. Nessuno però ha notato niente, e Robert diventa subito lo zimbello del campus. Soltanto sua sorella Julia gli crede e decide d’indagare, anche perché fin dal loro arrivo in quel luogo inaccessibile, annidato in una sperduta valle delle Montagne Rocciose, lei ha percepito un’atmosfera ostile e minacciosa. E soprattutto perché una ragazza è davvero scomparsa. Si tratta di Angela, la caporedattrice del giornale universitario, che tuttavia è su una sedia a rotelle e di certo non ha i capelli blu. Sebbene Julia sembri determinata a dimostrare che il fratello non è né pazzo né bugiardo, in realtà il suo scopo è ben diverso: deve evitare che lei e Robert attirino troppo l'attenzione, altrimenti qualcuno potrebbe scavare nel loro passato e scoprire il terribile segreto che li ha costretti ad abbandonare tutto ciò che avevano di più caro...

Dettagli del libro
  • Il segreto del Grace College
  • Krystyna Kuhn
  • Traduzione di Roberta Zuppet
  • Collana: Narrativa
  • Nord Ed.
  • Pagine: 304
  • Prezzo: € 16.00
  • In libreria dal: 27 Gennaio 2011
Daniel Woodrell - Un gelido inverno

Ree Dolly è una ragazzina delle campagne del Missouri, esile e pallida, e passa le sue giornate prendendosi cura della madre malata e dei fratelli minori. Suo padre, Jessup, è uscito di prigione impegnando la fattoria per pagare la cauzione, e poi ha fatto perdere le proprie tracce. La data del processo si avvicina, e se l’uomo non si presenterà in tribunale, la casa verrà confiscata. È così che Ree, spinta dalla forza della disperazione, indossa un vestitino giallo, il vecchio cappotto nero di sua madre e un paio di anfibi, e parte alla ricerca del padre. Per salvare la vita della sua famiglia e la casa in cui abitano, dovrà sopportare il freddo, la fame, affrontare la violenza e la superstizione di una comunità che si mantiene raffinando cocaina.

Dettagli del libro
  • collana COLLEZIONE ATLANTICA
  • genere NARRATIVA
  • Fanucci Ed.
  • anno 2007
  • pagine 224
  • prezzo € 15,00
  • isbn 978-88-347-1240-5

Don Betteridge - L' alibi di Scotland Yard

«Subito dopo aver ucciso Monckham, andai direttamente a Scotland Yard. Mi sembrava il posto migliore per crearmi un alibi». Inizia così, in questo modo stupefacente e intrigante, questo romanzo scritto originariamente nel 1938 e finora inedito in Italia. Ma nonostante l’apparenza il lettore non saprà fino alla fine – in realtà fino all’ultima riga del libro – chi è il colpevole, sebbene quest’ultimo ci racconti in prima persona i suoi movimenti. Monckham, la vittima, era un ricattatore che aveva estorto denaro a numerose persone. Dunque sono in molti quelli che avevano un movente e che hanno tratto vantaggio dalla sua morte. Ma chi fra loro è il narratore assassino? Un assassino che, anche se attentissimo a non tradirsi, è però estremamente fair nei confronti delle altre persone coinvolte al punto da intervenire con opportune anonime indicazioni agli inquirenti per dimostrare come il presunto colpevole di turno non possa aver commesso il crimine. Un libro assolutamente anomalo nel suo genere, una sfida al lettore che non potrà fare a meno di cercare di superare in astuzia l’autore e scoprire il colpevole prima che gli venga svelato.

Dettagli del libro
  • € 13,90
  • 288 pagine
  • Polillo Ed.
  • I Bassotti
  • N.: 92
  • ISBN: 9788881543731

Herbert Adams - Una parola di otto lettere

Durante una crociera, il giovane medico Bruce Dickson incontra la deliziosa Ella Chilcott. Con grande stupore scopre che la ragazza è la nipote di Bartholomew Blount, un ricco proprietario terriero che vive in una zona dell’Inghilterra nella quale Bruce si appresta a prendere servizio come assistente del medico condotto. La crociera termina e i due giovani non si vedono più, ma alcuni mesi più tardi il destino li fa di nuovo incontrare. Dopo un ricevimento in famiglia per festeggiare il suo settantesimo compleanno, Bartholomew Blount decide di fare – come d’abitudine – una cavalcata, che purtroppo si rivela fatale: disarcionato all’improvviso, batte la testa e muore. Bruce, convocato insieme al vecchio medico del posto, non è però convinto che si tratti di un semplice incidente e, superando le resistenze dei familiari che desidererebbero che la triste vicenda fosse chiusa al più presto, decide di fare alcune analisi supplementari. Il risultato è esattamente quello che si aspettava: il vecchio Bartholomew non è morto a causa della caduta, ma per aver ingerito del veleno. Ma com’è possibile? Tutti i presenti alla festa di compleanno hanno bevuto e mangiato le stesse cose della vittima e nessuno ha accusato il più lieve malore. Eppure… Finora inedito in Italia, questo ingegnoso romanzo uscì nel 1936.

Dettagli del libro
  • € 13,90
  • 256 pagine
  • Polillo Ed.
  • I Bassotti
  • N.: 94
  • ISBN: 9788881543717

James Patterson - Il regista di inganni

Da quattro anni Kyle Craig, alias Mastermind, il più acerrimo nemico di Alex Cross, è rinchiuso nel carcere di massima sicurezza di Florence, in Colorado. Quattro anni di totale isolamento, a parte le visite del suo avvocato. Quattro anni passati a comportarsi da detenuto modello, a covare odio, a ordire una trama di inganni. Perché Mastermind ha una lunga lista di persone con cui pareggiare i conti...
Intanto Washington è sconvolta da un nuovo, terribile serial killer. La prima vittima è una famosa scrittrice, scaraventata giù dal terrazzo del suo elegante appartamento, al cospetto di una folla attonita. Prima di ucciderla l’assassino ha documentato con una telecamera le torture e le umiliazioni che le ha inflitto. Questo infatti è il suo scopo: trasformare i suoi delitti in performance, uccidere per un pubblico, perché il mondo sia il suo immenso teatro, dove mettere in scena l’orrore. E questo è solo il primo di una lunga, agghiacciante serie di omicidi.
Per Alex Cross, che ha deciso di dedicarsi interamente alla professione di psicologo, e per la sua nuova compagna, la detective Brianna Stone, la partita da giocare è doppia ed è una sfida mortale, senza esclusione di colpi...

Dettagli del libro
  • IL REGISTA DI INGANNI
  • James Patterson
  • Traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani
  • Longanesi
  • Collana: La Gaja scienza
  • Pagine: 322
  • Prezzo: € 18.60

Minette Walters - L' ombra del camaleonte

Quello che è tornato da una missione in Iraq è un uomo distrutto. Unico sopravvissuto all’esplosione del suo blindato, il tenente Charles Acland ha perso un occhio e deve affrontare una lunga riabilitazione. Già afflitto da un carattere chiuso, Charles sfugge ogni contatto umano, da quello con i genitori a quello con l’ex fidanzata, Jen, che l’aveva lasciato alla vigilia della partenza e che ora vorrebbe riallacciare il rapporto. Nonostante il parere contrario dello psichiatra dell’ospedale militare, Charles rifiuta ulteriori sedute e si trasferisce a vivere a Londra, da solo, convinto di riuscire ad affrontare i feroci mal di testa e la parziale amnesia che gli hanno lasciato le ferite. Nella sua nuova casa Charles si fa notare per il suo comportamento «asociale», si lascia andare spesso ad attacchi d’ira, è subito pronto a menar le mani come unica soluzione. Un profilo che ben si adatta a quello di un serial killer che sta colpendo da mesi, stordendo giovani gay con una pistola elettrica e finendoli poi a colpi di mazza… La polizia ne è sempre più convinta, soprattutto dopo che Jen dichiarerà che Charles l’ha picchiata spesso durante la loro relazione.

Dettagli del libro
  • La Gaja Scienza
  • I Maestri del Thriller
  • 400 pagine
  • 18,00 euro
  • Longanesi

Gianluca Morozzi e Elisa Genghini - Serena Variabile

Romantica e gelosa, sessuofobica e ipocondriaca, Serena è una ragazza che, assuefatta agli psicofarmaci come alle riviste femminili, va avanti a forza di serie televisive e musica trash italiana. Quando la sua nevrastenia chiama ci pensa Michele a rispondere: una specie di santo che, nel corso della pluriennale relazione con l’angosciosa Serena, è ormai completamente succube delle sofisticate tecniche di controllo della fidanzata. Almeno apparentemente. Perché, quando sopportata l’ennesima crudeltà, Michele lascia Serena, sarà lei a subire un tracollo nervoso con tanto di ricovero in ospedale. Colpa della conclusione di un rapporto tormentato? O il malessere di Serena deve essere ricollegato a uno strano desiderio espresso dalla ragazza prima di addormentarsi? Mentre questo irresistibile romanzo firmato dalla coppia Elisa Genghini e Gianluca Morozzi ci dimostra incontrovertibilmente l’efficacia dei poteri magici, specie quando appartengono a vetusti stregoni provenienti dall’Egitto e dall’antica Grecia, un solo fatto è certo: Serena si sta trasformando in un maschio! A testimoniarlo, sullo sfondo di una Bologna notturna dedita a pratiche mistiche e pullulante di ritrovi goth-metal, una girandola di personaggi indimenticabili: la bella e altezzosa Pluralia Majestatis, Sventrax, aitante venditore di materassi e sogno erotico di ogni donna, Bagonzi, l’irriducibile sfigato con la passione dell’occulto e, dulcis in fundo, il mitico Orrido, motociclista grasso, sempre a caccia di amore tra la via Emila e il West. Grazie all’incontro di simili personalità anche l’incredibile accade, persino che l’Orrido incontri la donna dei suoi sogni e che Serena, completamente a suo agio con la sua nuova identità, scopra quanto sia bello essere… variabile.

Dettagli del libro
  • Listino € 16,00
  • Editore Castelvecchi
  • Data uscita 19/01/2011
  • Pagine 256, brossura
  • Lingua Italiano
  • EAN 9788876154720

Fabrizio Corona - Chi ha ucciso Norma Jean?

Nick Zaro è un paparazzo cinico e senza scrupoli, donnaiolo e narcisista che vive Milano di notte a caccia di scoop sugli amori dei vip. Soldi gliene girano tanti in tasca, ma di condurre una vita normale non se ne parla. La sua reflex è l’unica fedele compagna, si innamora sempre delle donne che vuole portarsi a letto, ma i suoi amori scadono dopo ventiquattr’ore. Non frequenta amici e colleghi, non si fida di nessuno, non ha una vita sociale degna di questo nome e pensa prima di tutto a se stesso. Ma quando si trova per un gioco del destino a fotografare la morte violenta di Francesca Grimaldi, la più famosa presentatrice di programmi tv del momento, tutto cambia. Lei, per lui, è ancora Norma Jean, la giovane spogliarellista che aveva conosciuto e amato tanti anni prima, quando entrambi erano arrivati a Milano in cerca di fortuna e di una vita migliore. Da sempre ne aveva seguito la carriera immortalando i successi con gli scatti della sua macchina fotografica.

Dettagli del libro
  • Prezzo: € 12,00
  • Editore: Cairo Editore
  • Collana: Scrittori italiani
  • Pagine: 176
  • ISBN/EAN: 978-88-6052-343-3

Enrico Pandiani - Lezioni di tenebra

È una gran brutta serata per il commissario Mordenti: si sente male al ristorante e poche ore dopo una donna con il volto coperto da un foulard di sta irrompe con violenza nella sua vita.
Per i poliziotto e i suoi italiens è l'inizio di una caccia senza quartiere: l'assassina lascia dietro di sé una scia di cadaveri e firma le esecuzioni con le corde dello Shibari, una legatura erotica giapponese. Mentre un insano desiderio di vendetta cresce dentro di lui, Mordenti si butta all'inseguimento affinacato come sempre dal fido Servandoni, dai suoi sbirri anarchici e, per l'occasione, dal tenente Maëlis Deslandes, affascinante poliziotta che cerca di tenere a freno la tenebra che attanaglia il commissario.
Da Parigi a Torino, trascinati da un'indagine che si addentra nel mondo dell'arte, Mordenti e Deslandes si fanno strada tra collezionisti e falsari, determinati a non lasciarsi sfuggire la donna del mistero.

Dettagli del libro
  • Enrico Pandiani
  • Lezioni di tenebra
  • Collana FuoriClasse
  • 360 pagine
  • 2011
  • libro € 16,00
  • Instar Libri
  • 978-88-461-0136-5

Sharon Bolton - Raccolto di sangue

Quando Alice e Gareth Fletcher decidono di trasferirsi con i loro figli Tom, Joe e Millie nel piccolo e tranquillo villaggio di Heptonclough, nello Yorkshire, sono convinti di aver trovato il posto perfetto dove vivere serenamente. Ma quel luogo è davvero quello che sembra? I Fletcher, infatti, hanno appena il tempo di stabilirsi prima di scoprire che sono tutt'altro che benvenuti. Qualcuno pare fermamente intenzionato ad allontanarli dal paese, dapprima con stupidi scherzi, poi con minacce sempre più pericolose. Anche il giovane e brillante Harry Laycock, il nuovo parroco arrivato in paese pieno di ottimismo e buone intenzioni, percepisce da subito l'energia oscura e sinistra che pervade la chiesa e il cimitero, proprio il posto in cui i piccoli Tom e Joe, giocando, fanno uno strano e inquietante incontro...
Quando Tom inizia a fare sogni terrorizzanti e a nutrire preoccupazioni esagerate nei confronti della sorellina Millie, i genitori si rivolgono a una psichiatra, Evi Oliver. D'accordo con il parroco, dal quale è pericolosamente attratta, la donna non è affatto convinta che il bambino soffra di allucinazioni e anzi crede alle sue parole più di quanto vorrebbe. Nel tentativo di svelare il mistero che grava sul villaggio, Harry ed Evi cercheranno insieme di trovare una spiegazione agli eventi sempre più angosciosi che si susseguono con ritmo incalzante nell'arco di pochissimi giorni e che si collegano alla tragica scomparsa di tre bimbe nel corso degli ultimi anni e alla minaccia incombente del rapimento di Millie. Raccolto di san gue è un romanzo dalle atmosfere gotiche e claustrofobiche, con il quale Sharon Bolton si conferma una delle voci più interessanti nel panorama del thriller anglosassone.

Dettagli del libro
  • Editore: Mondadori
  • Anno: 2011
  • Collana:Omnibus
  • Pagine: 456
  • Formato: 14,0 x 21,5
  • Legatura:cartonato con sovraccoperta
  • Prezzo: 19.50 €
  • ISBN: 978880460208

Vittoria A. - Un peso sul petto

Siamo a Edimburgo, capitale della Scozia, città misteriosa e mutevole, romantica e spietata, teatro un secolo fa, delle efferate azioni di Burke e Hare, gli assassini seriali di West Port, che uccidevano mendicanti e senzatetto per venderne i cadaveri alla scienza. L'ispettore Robertson, a pochi mesi dalla pensione e dai suoi hobby preferiti, si trova suo malgrado coinvolto in un duplice omicidio che sembra emulare, nel modus operandi, i "killer del Burking". . Le vittime sono due casalinghe ricche e viziate e il movente sembra inesistente. Per risolvere il caso più inusuale di tutta la sua carriera, all'ispettore Robertson non resterà che calarsi in un mondo di leggende scozzesi, di falsi fantasmi, di teatri improvvisati, di attori falliti, di ragazzine dell'alta borghesia capricciose e trasgressive e di antichi e mai confessati rancori. Amore, amicizia, affetti, aspettative, speranze e desideri si fondono in una intricata matassa. Tuttavia, proprio quando gli inquirenti sembrano essersi fatti un'opinione sugli omicidi di "Old Assembly Close", il fiume "Waters of Leith" che lambisce la parte occidentale della città restituisce ciò che resta di un uomo gettato in acqua avvolto in un tappeto... I labili confini tra il bene e il male e le miserie delle natura umana inquineranno profondamente il giudizio della polizia fino a confondere le indagini e la conseguente risoluzione del caso.

Dettagli del libro

  • autore:Vittoria A.
  • Un peso sul petto
  • editore Eclissi Editrice
  • genere gialli
  • pagine 220
  • pubblicazione 2010
  • ISBN-13/EAN 9788895200309

André Héléna - Il festival dei cadaveri

Maurice Debar, già protagonista del precedente Vita dura per le canaglie, prosegue le sue peripezie a suon di botte, fra i fischi delle mitragliatrici e il rumore secco dei colpi di pistola. Se ne va in giro per la Francia in compagnia dell’amico Bams, che al contrario di lui preferisce il luccichio del coltello catalano alla canna di una Colt. In viaggio su treni improbabili, erranti fra il mare e la campagna nel riecheggiare di canti nazisti, la Storia li conduce alla fine della guerra, ma la rincorsa al prossimo immancabile delitto e l’anelito alla felicità non sembra dar loro tregua. La vita non ha senso senza avventura e la pace non esiste per tipi come Maurice, gangster ribelle in perenne lotta contro i “cattivi”. E, si sa, quelli non muoiono mai.

Dettagli del libro
  • Collana:Narrativa
  • ISBN:978-88-6104-075-5
  • Traduzione:Giovanni Zucca
  • Pagine:368
  • Formato:13,5x21
  • Prezzo:€ 18,00
  • Aisarà Ed.

Fred Vargas - Critica dell' ansia pura

Gran parte delle nostre sciagure hanno un'unica origine.
Il non sapere esprimere due sentimenti simultaneamente: rabbia e riflessione, rimprovero e tolleranza, mediocrità e grandezza d'animo. Le persone manifestano i sentimenti in successione e non contemporaneamente, ed è lí che si creano i conflitti.
E questa incapacità di gestire insieme due emozioni opposte vale per la Vargas soprattutto per le dinamiche del conflitto amoroso.
L'esercizio della libertà interiore è la miglior pratica per affermare il nostro diritto alla felicità. O, almeno, alla serenità.
Piacevole, arguto, provocatorio, Critica dell'ansia pura è un'incursione della giallista francese nel saggio breve, alla ricerca di una via di uscita dai conflitti della vita che generano ansia.

Dettagli del libro
  • 2011
  • Stile libero Extra
  • pp. 140
  • € 13,00
  • ISBN 9788806203290
  • Einaudi Ed.
  • Traduzione di Margherita Botto 

Marcello Fois - L' altro mondo

La tragica morte di una donna viene sbrigativamente archiviata dalle autorità come omicidio per mano del bandito Dionigi Mariani che vive con i suoi uomini nei monti della Barbagia. L'avvocato Bustianu è incaricato di chiarire questo mistero proprio dal bandito, che sembra fornirgli, anche se in maniera un po' ambigua, una pista da seguire. Nonostante sia riluttante ad accettare la proposta di Mariani, l'avvocato rimane tuttavia turbato da alcune cose che a mano a mano comincia a intravedere e decide cosí di continuare la sua indagine. Bustianu deve però fare una scelta importante anche nella sua vita privata: vuole vivere alla luce del sole la sua storia d'amore con Clorinda Pattusi, e sa che questo gli costerà una rottura con la madre. Una doppia battaglia, dunque, la sua: privata, contro la tradizione e i costumi famigliari; pubblica, contro una modernità che, per l'incapacità di rinnovare conservando quanto c'è di buono, sta distruggendo la sua terra e corrompendo le coscienze della sua gente. Siamo nell'Ottocento, ma talvolta la storia si ripete.

Dettagli del libro
  • In uscita a inizio febbraio
  • ET Scrittori
  • pp. 162
  • € 10,00
  • Einaudi Ed.
  • ISBN 9788806195809

Alfredo Colitto  - Il libro dell' angelo

Venezia, maggio 1313.
Mentre fervono i preparativi per la festa della Sensa, che culminerà con lo Sposalizio del Mare, l’acqua alta trascina in piazza San Marco i cadaveri di tre bambini crocifissi.
Un anziano ebreo ingiustamente accusato dell’omicidio si toglie la vita in carcere, lasciando sul muro della cella una frase latina che non svela nulla. Ma allora perché si è dato la pena di scriverla con il sangue? La macabra scoperta sembra in qualche modo collegata al Sefer-ha-Razim, il Libro dei Misteri, dettato secondo la leggenda dall’angelo Raziel a Noè che lo trascrisse su una tavoletta di zaffiro.
Questo è il mistero che Mondino de’ Liuzzi, medico anatomista dello Studium di Bologna, è chiamato a risolvere a Venezia. Ma subito Mondino si scontra con il nobile che ha ordinato l’arresto dell’ebreo, con la donna che ama, con quella che ha amato e forse ama ancora e persino con il suo amico Gerardo. Il giovane, che un tempo aveva fatto parte dell’ordine dei Templari, si rifiuta di aiutarlo, perché anche lui ha una missione da compiere: mettere in salvo la mappa per raggiungere le misteriose Terre Australi al di là dell’oceano, di cui qualcuno ha trovato traccia nel Liber Floridus di Lamberto di Saint-Omer.
Ha inizio così una vicenda d’intrigo e di morte, in cui Mondino sfidando il potere di Venezia, e a rischio della sua stessa vita, dovrà sciogliere l’enigma di una stirpe di custodi che risale ai tempi del diluvio, in un’implacabile corsa contro il tempo.

Dettagli del libro
  • Collana Narrativa
  • Serie Storica
  • Rilegatura rilegato con sovraccoperta
  • Formato 13x21 cm
  • Pagine 364
  • Piemme
  • Data di pubblicazione febbraio 2011
  • ISBN 978-88-566-1549-4

Mauro Marcialis - Dove tutto brucia

9 luglio 2006: Shakira ancheggia sulle tribune dello stadio di Berlino prima del fischio d’inizio della finale della Coppa del Mondo. Italia contro Francia: il Belpaese è incollato agli schermi televisivi. Quattro poliziotti di Reggio Emilia agiscono indisturbati: fanno irruzione in una fabbrica di cinesi clandestini per estorcere denaro, e poi s’infilano in un pub per costruirsi un alibi credibile con la complicità del gestore. Ma la notte di quella che, in città, definiscono la “polizia speciale” è appena iniziata. Il maresciallo della Guardia di Finanza Lorenzo Rollei conosce i loro loschi affari e li costringe a irrompere in un casolare, dove alcuni esponenti delle F.A.R.C. colombiane stanno sorvegliando un impressionante carico di cocaina.
È roba che brucia. Giorgio Garlini, il capo della squadra, se ne rende conto col primo colpo di pistola che annuncia la cruenta sparatoria: lui e i suoi ragazzi hanno appena superato il confine della loro etica criminale, uccidendo.
Inizia così, la loro discesa negli inferi. Inizia con l’Italia campione del mondo e i festeggiamenti in tutte le piazze. Inizia con quattro colombiani morti e le informative artefatte per giustificare gli omicidi. Per la squadra, superare quel confine significherà trovarsi coinvolta in un vortice di crimini devastanti, gestiti da una loggia segreta di cui fanno parte uomini delle istituzioni, dell’alta finanza e del crimine organizzato.
E arrivati a questo punto, sarà forse impossibile, per tutti loro, continuare a respirare.

Dettagli del libro
  • Collana Linea Rossa
  • Rilegatura brossura con sovraccoperta
  • Formato 13x21 cm
  • Pagine 406
  • PIEMME
  • Data di pubblicazione febbraio 2011
  • ISBN 978-88-566-1016-1

Giulio Mozzi - - Il male naturale

Torna finalmente disponibile Il male naturale di Giulio Mozzi, un libro di racconti bello e intenso, scritto da quello che è oggi in Italia il maestro riconosciuto della forma breve. Pubblicato originariamente nel 1998 da Mondadori, Il male naturale è straordinario per lo sguardo che contiene: uno sguardo attentissimo alle cose che crediamo di conoscere (l’amore, l’amicizia, il dolore dell’abbandono, la speranza negli eventi che verranno) e che, messe in pagina da Mozzi, ci sembra di capire per la prima volta. In ogni momento siamo lì, con i suoi personaggi, e attraverso le loro vite sentiamo che la nostra si fa più ricca di esperienza e di sentimento.
I temi a volte sgradevoli – la pedofilia, la morte in giovane età, l’alcolismo e altri ancora – portarono il libro a un fraintendimento e a una interpellanza parlamentare promossa da un deputato che lo giudicò “a carattere pornografico”. La conseguenza fu che la Mondadori privò del suo sostegno il volume, facendolo sparire dalle librerie e privando i lettori della possibilità di leggere un libro che è, semplicemente, molto bello. Per questo Laurana Editore ritiene che sia un atto di civiltà ripubblicarlo: per restituirlo ai suoi destinatari, cui in questi lunghi anni non è potuto giungere.
Questa nuova edizione è corredata da due testi scritti appositamente: uno dello stesso Mozzi, che racconta cosa accadde nel 1998, e uno scritto di Demetrio Paolin, che delinea l’importanza di Mozzi come scrittore-maestro per la generazione successiva.

Dettagli del libro
  • Giulio Mozzi
  • il male naturale
  • Disponibile dal 27 gennaio 2011
  • Rimmel (narrativa italiana)
  • pp. 224 - € 15,50
  • Laurana Ed.
  • Isbn: 978-88-96999-01-1

Paolo Grugni - L' odore acido di quei giorni

Siamo nel 1977 e l’Italia è sconvolta dai disordini politici: bombe, attentati, scontri di piazza, tra forze dell’ordine e gruppi extraparlamentari che sempre più prendono le distanze dai partiti e che annunciano la nascita del Movimento.
Alessandro Bellezza, un medico di San Giovanni in Persiceto (Bologna) con la carriera e la famiglia distrutte, trova sotto la neve una donna apparentemente morta, sfuggita a un tentato omicidio. La donna, Francesca Mirri, si rivelerà essere un’infiltrata della polizia tra le fila di Ordine Nuovo a caccia di un assassino che sembra nascondersi nell’organizzazione di estrema destra. Ai due si unirà il maresciallo Bertoli e insieme scopriranno verità raccapriccianti dove nessuno è mai quello che appare e tutti sembrano fare il doppio gioco tra servizi segreti deviati, verità che non devono emergere, un assassino che non si riesce a scoprire e piani di destabilizzazione democratica che minacciano l’intero Paese.
Tutto questi fino al tragico epilogo del marzo bolognese del ’77 che culminerà con l’invio dei carri armati da parte di Cossiga in piazza Maggiore. Ponendo le basi per quello che sarebbe successo quasi venti anni dopo.

Dettagli del libro
  • Paolo Grugni
  • L'odore acido di quei giorni
  • Disponibile dal 24 febbraio 2011
  • Rimmel (narrativa italiana)
  • Laurana Ed.
  • pp. 240 - € 16,00
  • Isbn: 978-88-96999-05-9

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Li voglio tutti!!!
Ogni tanto mi prende così...:)
Fabio

Mari ha detto...

C'è l'imbarazzo della scelta, ma soprattutto c'è PANDIANIIIIII!!!!!
Anche se a differenza di Fabio io uno lo lascio sugli scaffali senza neanche pensarci...indovinate quale? :-)

Martina_PL ha detto...

Stavolta sì c'è tanta roba che mi piace: i 2 Bassotti (ça va sans dire ;-) ), Marcialis, Colitto, quello sulla Bathory e poi Pandiani (sto leggendo il 2°, Mari: mitico!).

IL KILLER MANTOVANO ha detto...

E' solo febbraio e il portafoglio chiede già pietà. Ecco i miei:
- Bathory in primis (la vicenda della contessa ha sempre esercitato un fascino morboso per la mia mente malata)
- La schiava di Granada, un romanzo storico nell'epoca dell'Inquisizione spagnola non me lo perdo
- I Bassotti: sempre e comunque a prescindere.
- Pandiani per completare la trilogia di Les italiens
- Sharon Bolton, perchè i suoi romanzi mi attirano moltissimo
- Marcello Fois, per completare la trilogia con l'avvocato Bustianu
- Colitto e Marcialis, due scrittori italiani imperdibili

Passo invece la Walters perchè gli ultimi mi hanno fatto scendere la prostata.
Ora chiamate pure la neuro.

Stefania ha detto...

Oh mamma mia, non è giusto , un sacco di romanzi a sfondo storico!
Ho sorriso leggendo sopra il post del Killer perché mentre li scorrevo mi dicevo che almeno un paio non potevano proprio sfuggirmi, anche al costo del sacrificio di prenderli a prezzo pieno e ancora una volta @Marco : ci incrociamo con gusti molti simili :)))))
la contessa nera deve essere mio!
E poi anche quello di Colitto e la schiava di Granata deve essere niente male. Ma mi stuzzicano pure Serena variabile e la Bolton e un peso sul petto! Ah pure Marcialis mi incuriosisce. Oh povera me!

@Mari : ihih che sia forse "Chi ha ucciso Norma..." Quando l'ho visto son rimasta così....O_O