sabato 4 settembre 2010

Alice nel paese della vaporità - Francesco Dimitri


Francesco Dimitri è un narratore di razza e, al riguardo, penso di non dire nulla di nuovo, così come non c’è niente di nuovo nel notare quanto pesante fosse la sfida di un nuovo libro dopo l’incredibile successo di Pan, anche se Alice nel paese della vaporità era in realtà in “elaborazione” già prima di Pan stesso.
Forse il primo errore che si possa fare affrontandone la lettura sta proprio nell’aspettarsi un seguito di Pan, nello stile se non nella storia: Alice è un libro a sé che certamente si inserisce in un piccolo cosmo che l’autore sta pian piano creando, ma che punta sicuramente a qualcosa di più ambizioso.
Alice è, per certi versi, un non-romanzo o, all’opposto, l’archetipo del romanzo ed i suoi personaggi sono essi stessi archetipi che nascono dalla narrazione più comune e radicata: possono sembrare più abbozzati rispetto ai personaggi di Pan, ma in Pan si muovevano personaggi “vivi”, mentre qui ci troviamo di fronte alla loro voluta schematizzazione.
Alice è un viaggio, un tentativo di affrontare il tema di ciò che è reale, di ciò che non lo è e, soprattutto, di QUANDO possiamo definire qualcosa come reale e qualcosa come irreale, illusione o (ed uso volutamente queste parole) sogno ed incanto.
E’ un libro che usa la narrazione come scusa per far sì che qualche lettore decida di sganciarsi dalla propria zavorra: una sfida che non molti sono pronti ad accogliere e, prima ancora, riconoscere.
Un bel libro che, se vogliamo, sarebbe stato ancora migliore se avesse avuto più spazio a disposizione: devo dire che, comunque, Pan e La ragazza dei miei sogni mi avevano colpito in modo molto più “carnale”, ma Alice è un altro tipo di libro ed ottiene un effetto diverso, più avvolgente, più sottile, più metanarrativo che narrativo puro.
Poi senza dubbio c’è chi apprezzerà ben poco ma non si può accontentare tutti ed anche qui sta il fascino: nello scoprire chi ne viene rapito e chi no.

Per leggere il primo capitolo aggratis clicca QUI

Per leggere le altre recensione di Francesco Dimitri:

Articolo di Sergio "Aries1974" Ferragina

Dettagli del libro
  • Formato: Rilegato
  • Pagine: 280
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Salani
  • Anno di pubblicazione 2010
  • Codice EAN: 9788862562423 

Nessun commento: