mercoledì 23 giugno 2010

Bitten. La notte dei lupi - Kelley Armstrong


Alla notizia della pubblicazione di Bitten di Kelley Armstrong anche in Italia, in tutto il web si è scatenato una corsa mediatica per capire se la notizia fosse vera o falsa. Bitten è un libro pubblicato dalla Fazi, quasi chiesto a furor di popolo e considerando che è il primo libro importato tra gli scaffali nostrani mentre l' autrice canadase ha all' attivo una cosa come 21 romanzi (!!!) e milioni di seguaci sparsi nel mondo, fa capire quanti amanti del genere dark-romance abbiamo anche in Italia e che avevano già letto in inglese questo romanzo.
Cosa ha di particolare rispetto ad altri?
Presto detto. Iniziamo analizzando non il romanzo ma il volume cartaceo e per questo va fatto un plauso alla casa editrice e al suo reparto commerciale. Il prezzo è di SOLI 10,00 euro e considerando che il volume è un brossurato con copertina lucida (e bellissima nel suo essere minimalista), fa capire quanto si possa fare in Italia per abbassare i prezzi dei libri. Per di più la Fazi ha messo a disposizione e gratuitamente i primi 15 capitoli del romanzo scaricabili dal loro sito!
Il romanzo in se è un piccolo capolavoro del genere considerando sempre la monnezza simil Twilight che c'è in giro. Romanzi osceni venduti da case editrici che cavalcano i dati di vendita della Harris o della Meyer, solo per ingrassare le casse, rubando moneta sonante a poveri lettori accecati dalle mode del momento con in copertine bocche di donne da cui esce sempre un rivolo di sangue (il che lascia fantasticare sulla trama o vampiresca o erotica di una donna che non è capace a fare il più semplice delle fellatio).
Ripeto, "Bitten. La notte dei lupi" è (o per lo meno lo spero) un libro che non cavalca mode, essendo uscito all' estero il 27 Settembre del 2001, quando ancora La moda non era moda
Il romanzo è un bellissimo young-adult (termine che al solo scriverlo mi fa venire l' orticaria visto che il sottoscritto riesce a leggere Lehane così come Chris Priestley e non si considera né young né adult) o dark-romance, così come lo definisce l' autrice. Una storia di lupi mannari che, vi prego, non paragonate alla saga della Meyer.
La trama inizia parlando di Elena, una ragazza all' apparenza normale, che vive in un paesino tranquillo dell' Ontario (Canada), un' apparenza instabile che cela una diversità rispetto al resto dell' umanità. Elena è l' unica licantropo donna al mondo. Nata umana e divenuta licantropo per amore o meglio a causa di un tradimento d'amore, ma arriviamoci con calma senza spoilerare troppo :D
Elena vive costantemente combattuta tra l' amore per un umano ignaro del suo "piccolo particolare" (del tipo "amore stasera che mangiamo?", "ho aperto una scatola di Ciappi al gusto manzo e piselli, bau") e l' amore verso Clay, colui che durante una notte di passione l' ha resa licantropo. Chiaramente se la storia finisse qua, mi rimangerei tutto ciò che ho detto sopra. Sarebbe una banale storia d' amore combattuta, ecc. ma la parte interessante inizia quando un clan di licantropi "selvaggi" cerca di creare il chaos tra gli umani soverchiando l' ordine fino ad allora tenuto in piedi dai clan di licantropi. Fidatevi, un thriller fantasy bellissimo, con scene d' azione mozzafiato ma la cosa che mi ha colpito è la capacità di Kelley di far partecipe il lettore alle scorribande e alle corse notturne di Elena (personaggio che adoro!) che compie di nascosto dal fidanzato umano. Elena è un grande personaggio, ben caratterizzato, ben costruito, capace di battute sagacissime e sarcastiche, che rendono la narrazione ancor più fluida anche nei momenti magari più pesanti della storia.
La narrazione in prima persona permette al lettore di entrare nella sua mente e questo libro esplora le sue speranze e paure confuse e il suo desiderio di una vita normale e una casa felice, quasi ci si sente frustrati insieme a lei. Di certo qualcuno storcerà il naso davanti a questo libro, gli amanti del giallo classico (non inteso come periodo storico..), del thriller sanguinolento che non amano il fantasy...
Provate a leggere questo libro senza preconcetti, cosa che inizialmente ho fatto anch'io, e vi renderete conto di aver tra le mani un libro che vi darà dipendenza. Mi auguro solo di non dover aspettare troppo per poter continuare a leggere il seguito della saga e vi invito tra qualche giorno a leggere l' intervista fatta in esclusiva all' autrice ;)

ps per Paola T.
un giorno ti racconterò un episodio accaduto in macchina mentre andavamo alla fiera di Torino, ma solo quando Tu sarai pronta psicologicamente! Giusto Ale?

Articolo di Enzo "BodyCold" Carcello

Dettagli del libro
  • Formato: Rilegato
  • Pagine: 463
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Fazi
  • Anno di pubblicazione 2010
  • Codice EAN: 9788876250781
  • Traduttore: M. Astolfi

16 commenti:

eccozucca ha detto...

ahahahah..capo sei e rimarrai in eterno il mio mito ^_^..ho letto questo libro mentre andavo in gita fuori porta..piacevolmente scorrevole..letto in un sol respiro..e spero anche io che non si debba aspettare molto per il seguito..sono curiosa di conoscere il resto..^_^

BodyCold ha detto...

Dani io l' ho finito ed è bellissimo...

IL KILLER MANTOVANO ha detto...

L'episodio accaduto in macchina mi ha fatto rischiare l'infarto dal ridere in quel di Torino.
Ale sei unica ^__^

gc ha detto...

Lo leggerò anch'io. Amo il genere, chi mi conosce lo sa e ringrazio le segnalazioni di questo tipo, visto che di recente ci sono talmente tante pubblicazioni che trattano questi argomenti, da aver bisogno di sapere ciò che effettivamente vale.

Mari ha detto...

Intriga anche me...il prezzo poi è un invito in più!
@Daniela: Eheh Dani ma l'hai letto tutto tutto? :-)))))

eccozucca ha detto...

@Mari..diciamo che forza di causa maggiore ( sul ventoso direi ) mi ha costretto ad uno stop improvviso..e voglio anche il seguito..da leggere con comodo sul divano ..:DD

Martina_PL ha detto...

A parte l'originalità del libro (visto anche che è stato scritto parecchio tempo fa), a parte l'ottusità degli editori italiani (che pubblicano certi libri solo sull'onda lunga della fama di altri libri del filone), io credo di intuire perché a Enzo piace quest'autrice, eheh... Ve lo svelo quando esce l'intervista ^___^

Anonimo ha detto...

Ma guarda un pò che cosa mi tocca a leggere con questa banda di pazzi...:)
Fabio Lotti

Goljadkin ha detto...

Segnalazione Interessante. Così come il prezzo di copertina.

Cristing ha detto...

Il prezzo interessante e la bella recensione di Enzo potrebbero convincermi a iniziare a leggere un genere che non è proprio nelle mie corde....

Anonimo ha detto...

Cosa aggiungere????
Ormai è fatta anche questo è da leggere :))
gracy

BodyCold ha detto...

con in copertine bocche di donne da cui esce sempre un rivolo di sangue (il che lascia fantasticare sulla trama o vampiresca o erotica di una donna che non è capace a fare il più semplice delle fellatio).

+ la leggo + mi fa ridere
humahumahumaahumhumaahumahum

AngoloNero ha detto...

Finalmente posso commentare :)
Signori, siamo tutti d'accordo sul fatto che la maggior diffusione di questo libro per l'Italia l'ho fatta io, vero? ;)

Martina_PL ha detto...

@AngoloNero: mi fa piacere saperlo, perchè a noi 'lontani' Enzo non racconta mai nulla del dietro le quinte dei vostri 'traffici', eheh...

Cristing ha detto...

@Angolonero, sicuramente!

eccozucca ha detto...

@Ale..diffusione capillare a livello nazionale..ahahahahahahah