martedì 16 marzo 2010

Ossa - Jonathan Kellerman


"...la più oscura delle pulsioni può alimentare il più subdolo dei nemici..."

Francamente non avevo avuto modo di leggere ancora il romanzo precedente a "Ossa", sempre edito per la Fanucci Editore, intitolato "Obsession", ma ne avevo comunque sentito parlar bene.
Jonathan Kellerman, di certo non puo esser definito come un esordiente visto cheche sta al suo 23simo romanzo e Bones è il suo ultimo pubblicato in Italia.
La storia rivede come protagonisti l' investigatore tenente di polizia Milo Sturgis e lo psicologo forense Alex Delaware, che si ritrovano a dover metter freno alla smania assassina di un serial killer che fa ritrovare le sue vittime (tutte donne) senza la mano destra. Ma qualcosa sin da subito non torna.
Una telefonata anonima segnala dei corpi in una palude di Los Angeles. Le vittime risultano essere 4 prostitute e tutte e 4 hanno la mano destra destra mozzata, ma mentre Sturgis e Delaware investigano tra il mondo della prostituzione losangelina, viene rinvenuta una quinta donna, anch'essa con l' arto amputato ma con una particolarità, che il corpo ritrovato non è di una prostituta ma è quello di un' insegnante di pianoforte, Selena Bass, convincendo Sturgis che si tratti di un serial killer.
Il romanzo di per se non mi ha entusiasmato, scene troppo cruente e detto da me fa quasi ridere, ma in questo caso sembrava quasi caricaturale la descrizione del mattatoio umano in cui si ritrovavano i due investigatori.
Per di più il finale è davvero troppo artificioso per essere credibile con depistaggi riscontrati sin dalle prime pagine che sviano il lettore dall' avvicinarsi a chi possa essere il killer.
Spero di riuscire quanto prima a leggere Obsession per ricredermi dellepotenzialità di questo scrittore osannato un pò ovunque, per adesso con "Ossa" raggiunge la sufficenza per un libro da leggere per ammazzare (mai termine fù più appropriato) il tempo durante un viaggio, ma nulla di più.

Articolo di BodyCold

Dettagli del libro
  • Formato: Rilegato
  • Pagine: 409
  • Lingua: Italiano
  • Titolo originale: Bones
  • Lingua originale: Inglese
  • Editore: Fanucci
  • Anno di pubblicazione 2010
  • Codice EAN: 9788834715659
  • Traduttore: S. Brambilla 

3 commenti:

Marta ha detto...

E se pare cruento a te...!!! :)

eccozucca ha detto...

allora lo vogliooooooooo :)..grande capo bellissima recensione !!

IL KILLER MANTOVANO ha detto...

Questo Kellerman in Italia non ha mai goduto di una grande attenzione da critica e pubblico. Eppure mi sembra uno scrittore parecchio quotato in America.
Non ho mai letto nulla personalmente, conservo ancora il suo primo romanzo "Trauma" nell'edizione gialli mondadori.