venerdì 13 novembre 2009

Premio Scerbanenco




PREMIO SCERBANENCO

Ecco l’elenco dei romanzi noir da votare per determinare la cinquina dei finalisti concorrenti all’edizione 2009 del “Premio Letterario Giorgio Scerbanenco - Courmayeur Noir in Festival - La Stampa”, romanzi tutti italiani editi nell’anno e scelti dalla Giuria Letteraria del festival tra i 70 che si sono iscritti quest’anno.
I lettori possono votare fino al 28 novembre 2009, iscrivendosi con i propri dati personali al Forum, dove potranno discutere del loro autore preferito e, perché no, convincere gli altri lettori a votarlo. L’indicazione del romanzo prescelto può infatti essere cambiata da ogni votante sino alla scadenza delle votazioni.
La cinquina dei finalisti sarà determinata dalla somma dei voti dei lettori e della Giuria Letteraria, composta da Valerio Calzolaio, Loredana Lipperini, Carlo Oliva, Gianfranco Orsi, Sergio Pent, Cecilia Scerbanenco, Sebastiano Triulzi, John Vignola, Lia Volpatti. Il 10 dicembre la Giuria Letteraria decreterà il vincitore.

Per votare, clicca sul tuo romanzo preferito e segui la procedura di registrazione.
Se siete già registrati, potete fare login >cliccando qui<

Il conteggio dei voti sarà visibile da sabato 14, in concomitanza con l´annuncio pubblicato da "Tuttolibri" de La Stampa.

I TITOLI IN CONCORSO:

¤ Mattia Bernardo BAGNOLI, Bologna permettendo, Fazi VOTA
¤ Ugo BARBÀRA, In terra consacrata, Piemme VOTA
¤ Elisabetta BUCCIARELLI, Io ti perdono, Kowalski VOTA
¤ Alessandro CANNEVALE, La foglia grigia,, Einaudi VOTA
¤ Tommaso CAPOLICCHIO, L’infiltrato, Kowalski VOTA
¤ Donato CARRISI, Il suggeritore, Longanesi VOTA
¤ Alfio  CARUSO, Willi Melodia, Einaudi VOTA
¤ Alfredo COLITTO, Cuore di ferro, Piemme VOTA
¤ Maurizio DE GIOVANNI, Il posto di ognuno, Fandango VOTA
¤ Umberto LENZI, Terrore ad Harlem, Coniglio editore VOTA
¤ Giulio LEONI, La regola delle ombre, Mondadori VOTA
¤ Franco LIMARDI, I cinquanta nomi del bianco, Marsilio VOTA
¤ Vincenzo MAIMONE, Un nuovo inizio, Sampognaro & Pupi VOTA
¤ Luca POLDELMENGO, Odia il prossimo tuo, Kowalski VOTA
¤ Marco POLILLO, Corpo morto, Piemme VOTA
¤ Francesco RECAMI, Il ragazzo che leggeva Maigret, Sellerio VOTA
¤ Simone SARASSO, Settanta, Marsilio VOTA
¤ Letizia TRICHES, Verde napoletano, Pendragon VOTA
¤ Valerio VARESI, Il paese di Saimir, Edizioni Ambiente Verdenero VOTA
¤ Marco VICHI, Morte a Firenze, Guanda VOTA
¤ Marco VIDETTA, Un bell’avvenire, E/O VOTA

10 commenti:

Anonimo ha detto...

sob...di questi ho solo il suggeritore, che ancora non ho letto...rimedierò
gracy

Lofi ha detto...

Io voto e consiglio a tutti De Giovanni.

Merlin ha detto...

Corpi freddi, sostegno alla Bucciarelli! :)

Anonimo ha detto...

Tra quelli che ho letto io, the best è sicuramente Sarasso!!!

Jimbose ha detto...

Purtroppo non ne ho letto neppure uno.
"Terrore ad Harlem" mi incuriosisce perché mi ricorda "Rabbia ad Harlem" di Chester Himes che ho molto amato.
Anche "Settanta" lo leggerò sicuramente. Non prima, però, di aver letto il libro che lo precede, "Confine di stato", che ho già a casa.

Vivara ha detto...

Di questi ho letto solo "Il suggeritore" per cui non mi sembra giusto votare...
In futuro leggerò sicuramente De Giovanni e Bucciarelli.

Marta ha detto...

Io voto de Giovanni. Appena mi iscrivo :)

Anonimo ha detto...

Io de Giovanni lo ho già votato e ho consigliato a tutti i miei amici e conoscenti di fare altrettanto. Adoro il modo in cui scrive e penso si meriti la ribalta dello Scerbanenco.

Anonimo ha detto...

Credo di essere stato uno dei primi a "scoprire" il valore di Maurizio de Giovanni dal quale ricevetti anche un ringraziamento via mail. E dunque non ho difficoltà a sostenerlo anche se ci sono altri libri meritevoli.
Fabio Lotti

Jimbose ha detto...

Ok, DeGiovanni appena lo trovo lo prendo.
Ma Balkan Bang non c'è? Io l'avrei votato volentieri.