venerdì 8 maggio 2009

Con la faccia di cera - Girolamo De Michele



Insonnia, diminuzione della memoria, vertigine, pruriti e geloni alle mani, disturbi respiratori, alterazione della funzionalità epatica: sembra il quadro sanitario del mio condominio!


Questo brevissimo romanzo mi ha fatto tremare. è il primo noir a sfondo ecologico che io abbia mai letto, e devo dire che mi ha lasciato qualcosa... qualcosa di terrificante. lo stile con cui è scritto è "poeticamente isterico", molto affine ad un flusso di pensiero ordinato. veloce, sacrastico e disarmante. "Con la faccia di cera" di Girolamo De Michele serve a capire come gira il mondo, e tutto grazie ad una trama folle, dove la città di Ferrara viene infestata da strambi spettri del passato e assurde personalità del nostro presente. Un romanzo con una trama quasi surreale ma che invece ci spienge a riflettere sulle morti bianche, alle morti della Solvay il polo chimico del ferrarese. Quelle morti che quotidianamente fanno mettere il nero lutto alle famiglie perchè di lavoro si può anche morire in Italia. Come recita la frase sulla copertina di un libro-fantasma a cui il nostro personaggio principale, David, dovrà dare un senso: a volte il male ha un volto familiare. Un'inchiesta ben romanzata veramente da brivido, da leggere tutto d'un fiato!!




Girolamo De Michele, nato a Taranto, vive a Ferrara. Ha pubblicato diversi saggi di ricerca storica e di filosofia (tra i quali Felicità e storia, Quodlibet, 2001) prima di affermarsi con il romanzo Tre uomini paradossali pubblicato nel 2004 da Einaudi. Scrive di filosofia e critica letteraria su diversi giornali, ed è redattore di Carmilla, magazine online diretto da Valerio Evangelisti. Nel 2005 ha pubblicato Scirocco (Stile libero Noir, Einaudi); nel 2008 è uscito il suo ultimo romanzo La visione del cieco (Stile libero).

Articolo di Deathline e BodyCold

Dettagli del libro

* Autore: Girolamo De Michele
* Editore: Edizioni Ambiente
* Data pubblicazione: Settembre 2008
* Tipo: Libro
* Pagine: 180
* Formato: 12,5x17
* Categorie: Ecologia, Romanzi
* ISBN: 9788889014929



3 commenti:

Marta ha detto...

Bella recensione Death, io l'ho letto e lo sfondo che disegna dell'inquinamento è inquietante ma molto chiaro e lucido.
La trama per come si svolge mi lascia un po' perplessa un po' troppo onirico per i miei gusti.

Stefania ha detto...

Complimenti per la rece ... è che l'autore era uno che avevo temporaneamente escluso dalla mia lista desideri ma ora avete solleticato il mio interesse...maledetti a voi io ci devo mangiare con lo stipendio non riempire la casa di carta :P:P:P :)

Dario ha detto...

Come si dice da queste parti quoto in tutto Marta. Ho trovato lo abbinamento nebbia-fantasmi troppo poco originale sopratutto in un luogo geografico come Ferrara dove lo abbinamento diventa usurato stereotipo. E lodevole il lavoro di ricerca sulla "assasina" Solvayma svanisce laddove subentra, a forza, il palio di Ferrara. Insomma vi sono troppi pretesti che allontanano la attenzione dal problema dello inquinamento.