martedì 24 febbraio 2009

Corpi Freddi - Kathy Reichs


Sicuramente un buon thriller questo mio primo (e dicono migliore) romanzo di Kathy Reichs. Nulla di originale nella storia (un'antropologa forense improvvisata detective per fermare un pazzo assassino che fa a pezzi le sue vittime) ma la lettura scorre via che è un piacere.
Ottimamente caratterizzata la figura della protagonista, Tempe Brennan, una donna forte, tenace, in perenne lotta coi fantasmi del passato (quelli di un matrimonio fallito e della caduta nel vortice dell'alcolismo) e con le presenti opposizioni "maschiliste" dei capi della polizia, che paiono prendere con le pinze la sua tendenza a investigare, per poi ricredersi alla fine..insomma, una figura decisamente forte, coraggiosa, che ragiona e agisce con intelligenza e arguzia, riuscendo, alla fine, a vincere su tutti, assassino compreso.
Punti negativi?
Un po'noiose le descrizioni delle azioni di laboratorio della protagonista stessa nonchè dei risultati dei suoi studi sulle ossa umane (ma d'altronde credo derivi da una deformazione professionale, la Reichs stessa è un'antropologa forense), comunque alternati sempre a godibili momenti di pura suspense, cosicchè la lettura resta sempre e comunque veloce e piacevole; inoltre, avrei preferito, come un po' in tutti i romanzi di questo genere, che l'assassino fosse uno dei personaggi della vicenda e non un "esterno", ma, tralasciati questi piccoli dettagli, il bilancio della lettura resta più che buono. Brava Reichs!

Articolo di Dolceluna

Dettagli del libro

* Titolo: Corpi freddi
* Autore: Reichs Kathy
* Editore: Rizzoli
* Collana: Scala stranieri
* ISBN: 881767107X
* ISBN-13: 9788817671071
* Pagine: 466
* Reparto: Narrativa straniera


2 commenti:

luca aka deathline ha detto...

lo devo comprare al raduno sotto la supervisione della stefania:):)

Palazzo Lavarda ha detto...

Quando l'ho letto, mi ha convinto a leggere anche i successivi della serie. E ho dovuto ammettere che Tempe Brennan è molto più umana e 'piacevole' di Kay Scarpetta...