mercoledì 16 ottobre 2013

È morto Luigi Bernardi


Pensavo alle parole con cui scrivere questo post, post che avrei preferito non fare, ma stavolta è difficile, davvero difficile.
Un burbero, con la faccia sempre incazzata, ecco cos'eri agli occhi di chi non ti conosceva, ma bastava sentirti parlare per un minuto per capire la bella persona che eri.
Per quest'anno non ho più lacrime da versare, fatti bastare una preghiera mio caro Luigi.
Vorrei ricordarlo con le parole dell'editore che gli regalò un giocattolo che lui rese bellissimo, i perdisini:

"Alberto Perdisa, con tutto lo staff della casa editrice, ricorda Luigi Bernardi, fondatore di Perdisa Pop, di cui ha diretto le collane per lungo tempo.
La scomparsa del grande scrittore e intellettuale, sempre avanti di un passo nell'intuire nuove tendenze e forme letterarie, costituisce una grave perdita per tutta la cultura nazionale.
L'augurio è che, finalmente, la sua grandezza venga riconosciuta da tutti.
Ciao Luigi."

Intervista a Luigi Bernardi

Nessun commento: