martedì 12 luglio 2011

Consigli per gli acquisti: Luglio - Agosto (2011)


Marilù Oliva - FUEGO

Una torrida estate bolognese e il fuoco che brucia impietoso. La Guerrera, al secolo Elisa Guerra, giornalista precaria e appassionata di salsa e balli latinoamericani, ci si tuffa dentro nel suo modo incosciente, senza riserve, così come balla, come beve rum e come indaga sulla morte di una ballerina cubana trovata carbonizzata. Un omicidio punitivo a prima vista e, dietro, un losco giro di prostituzione che nasconde altri affari criminosi e sordidi interessi. Come nel fortunato ¡Tú la pagarás!, primo capitolo delle avventure della Guerrera, Elisa Guerra accoglie ancora qui al suo fianco il capace ma timido ispettore Basilica per mostrargli i controsensi delle notti di salsa e dei pittoreschi personaggi che le animano, i segreti di un mondo intriso di fascino e riti misteriosi. E come nella precedente indagine della Guerrera, anche in Fuego questa lottatrice di capoeira, che conosce segreti e perversioni di ballerini e insegnanti di danza, affronterà pericoli e sfide mortali insieme alla fidata amica Catalina, con la sua dolcezza azzurra, i tarocchi e gli studi da alchimista. E così, man mano che la storia si dipana verso l’inaspettata verità, Catalina aiuterà la Guerra nell’interpretazione esoterica del fuoco, mentre Dante le coprirà alle spalle con la saggezza senza tempo dei suoi versi immortali. 

Dettagli del libro
  • Marilù Oliva
  • Fuego
  • Collana Scatti
  • pp. 256
  • Prezzo di Copertina: euro 16,00
  • Luglio 2011
  • ISBN 9788861922235
  • Elliot Edizioni

Anna Jansson - Il Sacrificio

In una fredda giornata d’inverno, l’ispettore Hartman e l’agente Maria Wern vengono convocati per risolvere il caso più efferato e inquietante che abbiano mai visto: nelle campagne vicino a Kronköping è stato ritrovato un cadavere appeso a un albero e trafitto da una lancia. Accanto all’uomo ci sono anche i corpi senza vita di alcuni animali. Un crimine davvero singolare, che fa pensare a un sacrificio rituale, collegato alla mitologia nordica. Un omicidio inspiegabile, che ricorda un delitto simile avvenuto a Uppsala ben nove anni prima. Come sono collegati tra loro i due casi? Per scoprirlo, Maria si lancerà nelle indagini, ma verrà risucchiata in una spirale fatta di strani indizi che rischiano di compromettere la sua carriera e interferire con la sua vita privata. La talentuosa Anna Jansson – autrice che ha venduto più di un milione di copie – unisce, a un ritmo incalzante e una trama originalissima, una straordinaria capacità di analisi dell’animo umano, mettendone in luce le paure più recondite e le intime contraddizioni.

Dettagli del libro
  • ISBN 978-88-541-2958-0
  • Pagine 288
  • Euro 9,90 (ebook Euro 4,99)
  • Newton Compton

D.J. MacHale - la Biblioteca degli incubi
    Marshall Seaver ha sedici anni, ed è una preda. Macabre apparizioni lo perseguitano, voci inquietanti lo tormentano e lo costringono ad affrontare l’oscura verità: a dargli la caccia è qualcosa di soprannaturale. È lo Scavatombe, un personaggio dei suoi disegni che sembra essersi improvvisamente materializzato. Eppure l’estate sembrava tranquilla, finché il suo amico Cooper è scomparso nel nulla, senza lasciare traccia. Tutti pensano che sia scappato e che tornerà presto, ma Marshall sa che è solo l’inizio di un incubo a occhi aperti, popolato da mostri semi-umani, fantasmi e morti viventi. Sparizioni, omicidi, sinistre visioni che conducono alla follia: c’è un filo rosso di paura che lega tutto questo a Marshall e allo Scavatombe. Con l’aiuto della sorella di Cooper, l’unica persona a cui riesce a raccontare ciò che sta accadendo,  Marshall dovrà guardare negli occhi l’orrore, e sconfiggerlo.

    Dettagli del libro
    • ISBN 978-88-541-2968-9
    • Pagine 320
    • Euro 9,90 (ebook Euro 4,99)
    • Newton Compton

    Lars Ramble - il mosaico di ghiaccio

    Marcin Szalas, un noto criminale polacco, è appena evaso dal carcere di Bondhagen, vicino a Mariefred. Ma cosa c’entra la fuga di un pregiudicato internazionale con altri misteriosi crimini che stanno insanguinando la regione? All’apparenza, non ci sono legami tra i misfatti che, come in una macabra catena, si susseguono seminando il panico a Mariefred e nella vicina cittadina di Strängnäs. Almeno fino a quando il giornalista Fredrik Gransjö non si mette a indagare insieme alla sua giovane e brillante collega Emma Gibbons… A poco a poco, in mezzo al polverone sollevato dagli ultimi eventi, si fa strada un lacerante dubbio: si sta forse ricomponendo un complesso mosaico che, tassello dopo tassello, porta a un’unica, agghiacciante verità?

    Dettaglio del libro
    • ISBN 978-88-541-3016-6
    • Pagine 384
    • Euro 9,90 (ebook Euro 4,99)
    • Newton Compton

    Dana Stabenow - CSI Alaska

    Nove morti e due feriti: è questo il bilancio di un giorno di ordinaria follia nel villaggio di Niniltna in Alaska. Il giovane Roger McAniff, reduce dall’isolamento del lungo inverno, ha deciso di acquistare un fucile nuovo di zecca e uccidere tutti coloro che gli capitano a tiro. Sembra un incubo, ma non è che l’inizio, perché i referti balistici rivelano che una delle vittime è stata uccisa da un proiettile proveniente da un’altra arma. Qualcuno ha approfittato della strage per mettere a punto la sua personale vendetta? Ancora una volta spetta a Kate Shugak e al suo fedele husky Mutt il compito di scoprire la verità, indagando tra le ombre e scavando tra i torbidi segreti della comunità locale. Fino a quando un altro omicidio turba la quiete del gelido villaggio e la stessa Kate viene presa di mira dal misterioso assassino…

    Dettagli del libro
    • Dana Stabenow
    • CSI Alaska. Primavera di ghiaccio
    • ISBN 978-88-541-3073-9
    • Pagine 288
    • Euro 9,90
    • Newton Compton

    Ian Pears - La pista Caravaggio

    A Roma, nella chiesa di un piccolo monastero nascosto tra un ammasso di vecchi edifici, scompare la tela di un presunto Caravaggio. Quando la notizia giunge al Nucleo investigativo per la tutela del patrimonio artistico, Flavia Di Stefano non sa come avviare le indagini: non conosce né l'edificio, né il dipinto in questione. Del resto c'è ben poco da vedere: la tela, in pessime condizioni, è in fase di restauro. Se poi a scomparire è invece una piccola icona della Vergine, collocata nella minuscola cappella a metà della navata, il mistero si infittisce: nessun indizio tra le mani, nessuna pista da seguire, solo una vecchia conoscenza riapparsa all'improvviso e coinvolta in un caso mai risolto. E mentre il generale Taddeo Bottardi, un tempo a capo della squadra, è alle prese con una spinosa decisione sul suo futuro, i nervi di Flavia sono messi a dura prova dall'intrigato caso e a lei non resta che affidarsi al fedele Jonathan Argyll, ex mercante d'arte, nonché suo compagno di vita, per riuscire a svelare un segreto che dura da secoli... 

    Dettagli del libro
    • IAIN PEARS
    • La pista Caravaggio
    • Trad. di D. Cerutti Pini
    • TEADUE 1942;
    • pp. 264; 

    Nick Drake - Tutankhamon

    Egitto, 1324 a.C. La vita di Rahotep, capo della polizia di Tebe, sta per diventare molto complicata. Nelle ombre che invadono le strade della città vengono ritrovati i corpi di alcuni giovani brutalmente mutilati. Il sospetto è che siano atti violenti quale chiara minaccia per il regime, già precario a causa della corruzione dilagante e dell'impoverimento provocato da guerre interminabili. E a corte le cose non sembrano andare meglio: il giovane Tutankhamon, erede di un impero che dovrebbe essere al culmine della sua gloriosa storia, è vittima di strani incidenti che fanno pensare a una cospirazione contro di lui. Rahotep viene, così, convocato a palazzo dalla regina, che gli affida di scovare il traditore. E ciò che l'uomo scoprirà sarà destinato a cambiare per sempre la sua vita… 

    Dettagli del libro
    • NICK DRAKE
    • Tutankhamon
    • Trad. di E. Valdré
    • TEADUE  1934;
    • pp. 414;

    James Patterson e Liza Marklund - Cartoline di morte

    Sono giovani, belli, felici. Sono giovani coppie in viaggio di nozze, in giro per le più importanti capitali europee. Hanno tutta la vita davanti. Ma sono morti che camminano. Perché qualcuno li uccide e ricompone i cadaveri in pose enigmatiche, li fotografa con una Polaroid e poi invia la foto a un giornalista del quotidiano locale. Ma quel giornalista sa che cosa lo aspetta, perché pochi giorni prima ha ricevuto una cartolina dai killer, una cartolina di morte. Jacob Kanon, detective del NYPD, è l’unico sulle tracce dei killer, ma è sempre un passo indietro. Eppure non si arrende, non può cedere, perché ha un motivo del tutto personale per fermare la strage. Ora, finalmente, è a pochi passi dalla soluzione. Dopo Roma, Francoforte, Copenhagen e Parigi, Stoccolma potrebbe essere l’ultima tappa della catena di omicidi. Tutto dipende da una giornalista svedese, la giovane e agguerrita Dessie. Lei ha ricevuto l’ultima cartolina di morte e solo lei può aiutare Kanon, prima che i killer mettano in atto una contromossa imprevista. O forse l’hanno già fatto?

    Dettagli del libro
    • JAMES PATTERSON- LIZA MARKLUND
    • Cartoline di morte
    • Trad. di A. Biavasco e V. Guani
    • TEADUE 1935;
    • pp. 292; 

    Liza Marklund - Freddo Sud

    A Marbella, l'intera famiglia di Sebastian Söderström, idolo svedese di hockey sul ghiaccio, viene sterminata da un attacco con il gas a opera di una banda di rapinatori. Una tragedia che sconvolge la comunità straniera di ricconi e celebrità, che si godono le meraviglie della Costa del Sol protetti da alte mura e sofisticati sistemi d'allarme. Annika Bengtzon raggiunge la Spagna come inviata della Stampa della sera, lasciandosi per qualche giorno alle spalle a Stoccolma la sua faticosa routine di casa-lavoro-bambini, complicata dall'imminente divorzio da Thomas e da un nuovo superiore che la perseguita in redazione. Mentre la polizia spagnola è pronta ad archiviare il caso, lei si convince che i Söderström non siano morti per l'errore di qualche ladro anonimo: qualcuno ha progettato di ucciderli. Vulnerabile e testarda, Annika cerca la verità in un ambiente dove i segreti vengono custoditi per generazioni: al di là delle sontuose facciate, trova un mondo parallelo di corruzione e droga, che un filo di sangue lega a uno sperduto podere della Svezia. Professionista della documentazione, Liza Marklund costruisce la nuova inchiesta della sua reporter Annika Bengtzon basandosi su fatti reali, e dà vita a un thriller di grande suspense che, abilmente combinato con storie di vita quotidiana, fa emergere spietatamente gli abissi della cosiddetta società bene.

    Dettagli del libro
    • pp. 512 ,1° ed.
    • Euro 19.00 
    • 2011  
    • isbn: 978-88-317-0895-1 
    • Marsilio Editore

    Leif GW Persson - Uccidete il drago

    In un edificio di un sobborgo degradato di Stoccolma viene ritrovato il corpo di un uomo alcolizzato. È circondato da bottiglie vuote, nell'appartamento regna il caos, e tutto fa pensare a una lite tra ubriachi finita male. È quello che ci vuole per Evert Bäckström, il commissario più impresentabile del corpo di polizia svedese, ora destinato ad avere finalmente il suo momento di gloria. Le sue indagini, come sempre tutt'altro che convenzionali, portano a una pista completamente diversa. Un semplice omicidio tra compagni di bevute o un intrigo politico? Incrocio tra commedia e noir più nero, Uccidete il drago è, a detta dell'autore, una favola cattiva per adulti. Con il suo caratteristico sarcasmo, Persson ritrae il lavoro quotidiano della polizia, dove impegno e dedizione si alternano a corruzione e cinismo, dando vita a un'indagine a tratti grottesca, ma sempre amaramente autentica

    Dettaglio del libro
    • Marsilio editore
    • pp. 416 ,1° ed.
    • Euro 18.50
    • 2011 
    • isbn: 978-88-317-0855-5 

    James Patterson - Il negoziatore

    Mancano pochi giorni a Natale e New York è percorsa dall’allegra frenesia della festa. Ma nessuna luminaria, nessuna canzone natalizio può scaldare il cuore di Michael Bennett, detective del NYPD. Sua moglie, la sua amatissima Maeve, è molto malata e sta per lasciare lui e i loro dieci, meravigliosi figli adottivi. Ogni pensiero, ogni gesto di Michael è solo per lei e per i bambini. Nemmeno la morte dell’ex first lady Caroline Hopkins può scuotere Michael dal suo dramma personale. Ma poi accade l’inconcepibile.
    Durante i funerali della firsi lady, cui partecipa tutta lo New York che conta, nonostante la massima allerta delle forze di polizia un gruppo di criminali riesce a impossessarsi della cattedrale di St Patrick e a prendere in ostaggio tutti i vip. Sono uomini pronti a tutto: vogliono denaro, tanto, e sono disposti o uccidere. Anzi iniziano subito con il sindaco e non sembrano intenzionati o fermarsi, in un drammatico, mortale conto alla rovescia. E Bennett, esperto negoziatore, deve mettere da parte il suo dolore e agire, perché sono necessarie tutta lo sua abilità e la suo esperienza per fronteggiare la situazione. Mentre gli occhi di tutto il mondo sono puntati sullo cattedrale, Bennett combatte lo battaglia più dura dello sua vita, uno battaglia dalla quale rischia di uscire sconfitto.

    Dettagli del libro
    • IL NEGOZIATORE
    • James Patterson
    • Traduzione di Annamaria Raffo
    • Longanesi
    • Collana: La Gaja scienza
    • Pagine: 294
    • Prezzo: € 18.00
    • In libreria dal: 7 Luglio 2011

    Iain Pears - La donna che collezionava segreti

    Quando a Roma viene rubato un famoso dipinto in prestito dal Louvre – un paesaggio con una coppia mitologica, Cefalo e Procri – Flavia Di Stefano, facente funzione di capo del Nucleo investigativo per la tutela del patrimonio artistico, riceve l’ordine di recuperarlo a tutti i costi, ma senza mettere in imbarazzo le massime autorità italiane e soprattutto senza far trapelare nulla ai media. Non sapendo come sbrogliare quell’intricata matassa, Flavia chiede aiuto al suo vecchio mentore, il generale Taddeo Bottardi, il quale le suggerisce una possibile pista, che porterebbe niente meno che a un nucleo terroristico attivo negli anni Settanta. Nel frattempo suo marito, l’inglese Jonathan Argyll, storico dell’arte, ha intrapreso una sua indagine personale. Intenzionato a fare un regalo a Bottardi, ha deciso di stabilire la provenienza di un piccolo dipinto d’epoca rinascimentale, raffigurante l’Immacolata Concezione, che al momento è appeso a una parete dell’appartamento del generale. Possibile che quel quadretto sia lo stesso rubato tanti anni prima da una villa in Toscana? La ricerca della verità porterà Argyll e Flavia a scoprire antichi e sconvolgenti segreti, aprendo un vero e proprio vaso di Pandora... 

    Dettagli del libro
    • LA DONNA CHE COLLEZIONAVA SEGRETI
    • Iain Pears
    • Traduzione di Donatella Cerutti Pini
    • Longanesi
    • Collana: La Gaja scienza
    • Pagine: 240
    • Prezzo: € 16.60
    • In libreria dal: 7 Luglio 2011

    Christopher Moore - Demoni

    Travis O’Hearn giunge a Pine Cove convinto di aver individuato in quella cittadina la persona in grado di liberarlo dall’incubo che lo ha perseguitato negli ultimi settant’anni. L’incubo on questione si chiama Catch, è un demone voracissimo e molto furbo che si trasforma da creaturina invisibile di 90 centimetri a mostro squamato di 45 metri, ha sempre la battuta pronta e gode di un carisma niente male per essere un “cattivone”. Catch riconosce in Travis il suo padrone, il solo a poterlo vedere, e non ha nessuna intenzione di farsi separare da lui. Carch non sa però che il suo eterno avversario, il Re dei Djinn, è in città e ha scelto il saggio Gus Brine perché lo assista nel dargli la caccia. Ha inizio così un epico, tragicomico, grottesco scontro fra il bene e il male frutto del genio di Christopher Moore.

    Dettagli del libro
    • Christopher Moore
    • Demoni istruzioni per l'uso
    • Commedia degli orrori
    • Collana Scatti
    • Traduzione Luca Fusari
    • pp. 256
    • Prezzo di Copertina: euro 16,50
    • Giugno 2011
    • ISBN 9788861922266
    • Elliot Edizioni

    Bradford Morrow - La Rabdomante

    Cassandra Brooks è una giovane donna, madre single di due ragazzi, che ha ereditato dal padre e dal nonno il dono della rabdomanzia, a cui si sono aggiunte capacità premonitorie che hanno segnato duramente la sua infanzia, a partire dalla più drammatica: la previsione (inutile) della morte del fratello maggiore. Un giorno, mentre cammina in una foresta solitaria alla ricerca di una falda idrica, Cassandra si imbatte nella visione scioccante di una ragazza impiccata a un albero. Quando ritorna con la polizia sul luogo, però, il corpo è scomparso e in molti iniziano a dubitare sia della sua attendibilità che del suo equilibrio mentale. Il giorno seguente, mentre Cass e lo sceriffo, suo amico di vecchia data, si aggirano nuovamente per il bosco in cerca di indizi, all’improvviso vedono avanzare tra gli alberi, in evidente stato di choc, una giovane molto somigliante alla ragazza impiccata. Da quel momento iniziano a verificarsi numerose vicende, tra visioni e oscuri presagi, che condurranno la coraggiosa Cass in una spirale fuori controllo, stretta in una sfida mortale con un assassino che le dà la caccia da molto più tempo di quanto lei non immagini

    Dettagli del libro
    • Bradford Morrow
    • La Rabdomante
    • Collana Scatti
    • Traduzione Cosetta Cavallante
    • pp. 384
    • Prezzo di Copertina: euro 18,50
    • Luglio 2011
    • ISBN 9788861922389
    • Elliot Edizioni

    Marie Corelli - Ziska

    Armand Gervase ha tutto ciò che si può desiderare dalla vita: fama, successo, donne, denaro e, come artista, può senz’altro dirsi realizzato visto che le sue opere sono esposte dalle più importanti gallerie del mondo. Il suo quadro più famoso raffigura un’affascinante donna dell’antico Egitto su uno sfondo ricco di precisi particolari storici anche se Gervase non ha nessuna conoscenza del passato egiziano: come ha potuto dipingere un simile ritratto? L’artista, prigioniero delle spire di una vita lussuriosa e decadente, non sembra porsi il problema. Almeno finché, al Cairo, non incontra la misteriosa principessa Ziska, una donna di straordinaria bellezza in grado di ammaliare chi l’ascolta con storie – come quella, tragica, degli amanti Araxes e Charmazel – provenienti dal millenario regno dei faraoni. Catturato dal fascino di Ziska, Gervase sarà presto costretto a fare i conti con un fatto soprannaturale: la principessa è identica alla donna del suo famoso quadro e, nella sua stessa immaginazione, il ricordo di Ziska sembra essere animato da memorie che affondano le loro radici nella notte dei tempi. Ciò che appare come inspiegabile, allora, si colorerà di inquietudine profonda in una storia dove il sapiente intreccio dei temi della seduzione, della reincarnazione e della vendetta spiegano lo straordinario successo di Ziska. La strega delle piramidi nel periodo vittoriano. 

    Dettagli del libro
    • Autore: Marie Corelli | Traduttore: Marco Bisanti  
    • ZISKA La strega delle piramidi 
    • Tradotto per la prima volta in italiano  
    • collana: Biblioteca dell’immaginario 
    • 253 pag | 2011  
    • Prezzo di Copertina: € 14,00
    • Castelvecchi Editore   

      Jesse Bullington - La banda del cimitero

      Nell’anno del Signore 1364, stritolata dal terribile morbo della Peste Nera, l’intera Europa appare come una landa desolata: una terra senza speranza in cui, simili agli spettri, si aggirano i corpi scheletrici di chi è sopravvissuto alla catastrofe. In questo regno di fame e paura, dove il prossimo non è altro che un nemico da tenere a bada con la forza delle armi, il terrore è tenuto vivo da storie che parlano di streghe e demoni, creature malvagie sempre pronte a gettarsi sui vivi per consegnare nuove anime al mondo dei dannati. Hegel e Manfried Grossbart, però, non temono nessuna maledizione. E, convinti di godere della protezione della Vergine Maria a cui sono devoti, sbarcano il lunario svaligiando cimiteri. Guai a chi, per troppo coraggio o semplice ignavia, dovesse incrociare la strada dei due ladri di tombe, Fedeli a un solo desiderio – raggiungere l’Egitto per depredare le necropoli dei faraoni - Manfried ed Hegel, oltre che ladri, sono anche assassini senza scrupoli. I protagonisti di un viaggio che, in un romanzo in bilico tra il folklore dei fratelli Grimm e la vena dissacrante di Quentin Tarantino, saprà parlare di fattucchiere passionali e di morti viventi, di crociate e di eresie, di mostri assetati di sangue e di preti reietti. Un medioevo spaventoso ma vivo, in grado di trascinare il lettore in una storia dove i colpi di scena rappresentano la regola e i lati oscuri delle antiche leggende escono dai libri per impossessarsi della realtà.

      Dettagli del libro
      • Autore: Jesse Bullington | Traduttore: Ilaria Senatore
      • La banda del cimitero
      • collana: Narrativa
      • 512 pag | 2011
      • Prezzo di Copertina: € 19,50
      • Castelvecchi Editore

      Alessandro Zannoni - Le cose di cui sono capace

      Lui si chiama Nick Corey, come il protagonista di Colpo di spugna di Jim Thompson, ma il suo nome all’anagrafe è Nicola Coretti: è lo sceriffo italo-americano di una piccola cittadina texana e non è affatto uno stinco di santo. Nick odia la sua città, odia il deserto, le vacche, le seccature del suo lavoro; Nick bestemmia, beve e usa metodi decisamente bizzarri per debellare la delinquenza.
      Quando il suo amico Rudy finisce in un brutto guaio, toccherà a lui aiutarlo, ma non sarà per niente facile, anche perché tutto accade alla vigilia del grande rodeo, con la città invasa da cowboy ubriaconi e attaccabrighe.

      Dettagli del libro
      • Le cose di cui sono capace
      • Alessandro Zannoni
      • Prezzo euro 14,00 Pagine 152
      • Isbn 978-88-8372-553-1
      • Perdisa Pop

      Jensen Flemming - Il blues del rapinatore

      "Sono un rapinatore di banca. Ecco, è detta. Sempre bene sapere con chi si ha a che fare, giusto per non scoprire di essere finiti tra le grinfie di qualche canaglia. Tipo un direttore di banca." È questo economista diventato fuorilegge per coerenza morale a raccontare la storia del suo eroe e maestro: Max. Chi è Max? Il miglior spin doctor di Danimarca, l'eminenza grigia a cui il primo ministro, tutto presenza e niente cervello, deve ogni centimetro della sua poltrona. Del resto anche il criminale più scaltro non può che inchinarsi alla malafede di un grande politico. Perchè se l'unica volta che perde il controllo Max ammazza il primo ministro, solo il suo genio può improvvisare il piano perfetto per farla franca. Finchè, mentre il cadavere del premier viaggia verso la stratosfera con un pallone aerostatico e una gallina cambogiana chiamata a distrarre l'opinione pubblica, il cinico calcolatore è messo alle strette da un pericoloso testimone: una giovane scout armata fino ai denti di un disarmante idealismo. Tra colpi di scena e sferzate satiriche, l'inedito narratore-malvivente dà voce a un giallo del tutto anticonvenzionale, che sbeffeggia la cialtroneria del potere interrogandosi sui confini della morale, in un duello all'ultimo paradosso tra affilata malizia e sana ingenuità.

      Dettagli del libro
      • Il blues del rapinatore
      • titolo originale: Bankrøver blues
      • prima edizione: 2011
      • lingua originale: Danese
      • traduzione di: Ingrid Basso
      • pagine: 192
      • euro: 15.5
      • nazione: Danimarca
      • n. 4 Ombre
      • ISBN: 9788870914047
      R.J. Ellory - Un semplice atto di violenza
      Quattro donne brutalmente assassinate da un serial killer, che si firma cospargendo le vittime di profumo di lavanda e legando loro un nastro al collo. Quattro donne e un inquietante dettaglio ad accomunarle: nessuna delle vittime esisteva ufficialmente, i loro nomi sono estranei a qualunque anagrafe o banca dati, ai loro indirizzi abitava qualcun altro, sui loro posti di lavoro nessuno le ha mai conosciute.
      Washington è in periodo di campagna elettorale e, quando i giornali riportano la notizia del quarto delitto, la politica e la stampa iniziano a soffiare sul collo del detective Robert Miller, incaricato delle indagini. Miller è appena rientrato in servizio dopo essere stato assolto dall’accusa di aver ucciso un sospettato in circostanze poco chiare alcuni mesi prima, una vicenda che lo ha reso cinico nei confronti dei sistema.
      Idealista dedito ossessivamente al lavoro e al senso della giustizia, solitario senza una vita privata, appena scopre chi erano, o meglio chi non erano, le quattro vittime, Miller si accorge subito che la faccenda è ancora più complicata di quanto lo sia solitamente una sequela di efferati delitti insoluti.
      L’«assassino del nastro», infatti, non è un pazzo, e dietro i crimini non c’è alcun movente sessuale, economico o personale, ma una scomoda verità che riguarda fatti accaduti vent’anni prima: la presenza della CIA in Nicaragua, lo scandalo del finanziamento ai Contras con denaro proveniente dal traffico di droga e i risvolti più oscuri e inquietanti del potere.

      Dettagli del libro
      • R.J. Ellory
      • Titolo: Un semplice atto di violenza
      • Giano Editore
      • ISBN 978-88-625-1050-9
      • Pagine 512
      • Euro 18,00
      • Collana: Nerogiano 

      James Sallis - Drive

      Driver, l’enigmatico protagonista di cui non si conosce il nome ma solo la professione, lavora come stuntman a Hollywood, è uno dei migliori e questo potrebbe bastargli. Ma Driver all’occasione accetta anche di fare da autista per una gang che abbia un buon colpo per le mani. È un uomo distaccato, freddo, senza sogni o obiettivi lontani, disilluso da una vita che fin da bambino gli ha fatto conoscere l'abbandono e la violenza. Non ha amici, non sembra avere sentimenti – se non quel che traspare a volte nei confronti di persone ferite, come lui – e quando si tratta di lavoro non ha eguali: «Non partecipo, non so nulla, non ho armi. Io guido, faccio solo quello. Nient’altro». Ma nonostante questa filosofia a salvaguardia della propria incolumità fisica e interiore, Driver rimane coinvolto in una rapina che finisce male e si ritrova ferito in un motel a nord di Phoenix, in compagnia di tre cadaveri inzuppati nel sangue e di una borsa con oltre duecentomila dollari. Per l’”autista”, sulla cui testa gli ex compagni hanno ora messo una taglia, ha inizio una fuga tra l'Arizona e Los Angeles, uccidendo chi costituisce una minaccia e cercando di capire chi può aver fatto il doppio gioco. Ma la fuga è per Driver anche l’occasione per ripercorrere le tracce della propria esistenza, della propria passione per le auto, della propria bravura riconosciuta da attori e registi nella mecca del cinema. Ed è anche l’occasione per riflettere sui motivi per cui un uomo non può cambiare strada nella vita, non ha la scelta di uscire da una cupa realtà che lo accompagna fin dalla nascita e che sempre più appare scaricargli addosso tutta la propria brutalità e violenza.

      Dettagli del libro
      • James Sallis
      • Titolo: Drive
      • Giano Editore
      • ISBN 978-88-625-1112-4
      • Pagine 192
      • Euro 15,00
      • Collana: Nerogiano 

      Elizabeth Haynes - Nell' angolo più buio

      Catherine è una ragazza che ha sempre vissuto irresponsabilmente la sua giovinezza, tra party, alcol e partner occasionali, quando incontra Lee. Sguardo rude ma diretto, prestante d’aspetto e risoluto nei modi, Lee infrange subito il suo cuore. Il tempo necessario per un romantico corteggiamento e Catherine accetta, senza alcuna esitazione, di andare a vivere con lui. La scelta si rivela impeccabile nei primi mesi di convivenza: Lee è affettuoso, pieno di premure e attenzioni. Appare stranamente sfuggente soltanto quando viene interrogato sul suo lavoro, ma Catherine, innamorata com’è, non fa attenzione a questa trascurabile reticenza. Poi, gradualmente, attraverso segni appena percettibili, piccole scenate di gelosia, critiche per un’acconciatura o per un abito troppo eccentrico, il clima muta. Lee diventa ombroso, cupo, si assenta misteriosamente per giorni e, infine, in un’escalation drammatica, svela il suo vero volto. Schiaffi, torture psicologiche, botte, insopportabili umiliazioni fisiche, Catherine viene violata nell’intimo, rinchiusa a chiave in una stanza, ridotta a vittima inerme di un carnefice senza pietà. Probabilmente morirebbe se, in circostanze accidentali, non fosse scoperta nella sua agonia da una vicina di casa, che denuncia Lee e ne determina l’arresto, il processo e la condanna. La violenza psichica è penetrata, però, a fondo nella mente e nell’anima di Catherine. La ragazza cambia ogni giorno strada per tornare a casa, azzera le sue relazioni col mondo esterno, ispeziona ogni ora meticolosamente la sua abitazione, assume comportamenti compulsivi estremi dettati dal fantasma incancellabile del suo carnefice. Un fantasma che diventa di carne e ossa il giorno in cui una telefonata annuncia che Lee è uscito di galera.

      Dettagli del libro
      • Elizabeth Haynes
      • Titolo: Nell'angolo più buio
      • Giano Editore
      • ISBN 978-88-625-1108-7
      • Pagine 384
      • Euro 17,00
      • Collana: Nerogiano 

      Michelle Paver - La materia oscura

      Gennaio 1937. Su Londra soffiano già i venti della guerra che scoppierà meno di tre anni dopo. Jack Miller ha 28 anni e una laurea in fisica, ma è oppresso dalla mancanza di denaro, vittima di un carattere inquieto e solitario e deciso a cambiare completamente la sua vita. Così, quando gli viene offerta la possibilità di lavorare come operatore radio in una spedizione nell'Artico, accetta senza indugi.
      La nave salpa dalla Norvegia con destinazione Gruhuken, un'isola disabitata nell'arcipelago delle Svalbard: quattro uomini e 8 cani husky vanno incontro entusiasti al Mare di Barents sotto la luce del sole di mezzanotte.
      Jack non socializza con i compagni, degli snob inglesi spinti soltanto dalle chimere dell'avventura; e in più detesta i cani. Ma non ha nemmeno il tempo per simili riflessioni, poiché il viaggio si rivela fin da subito sovrastato da cattivi auspici: uno dei partecipanti si rompe una gamba cadendo sulla nave ed è costretto a lasciare la spedizione e ritornare in patria. E quando finalmente la spedizione raggiunge la baia dove gli uomini dovranno accamparsi per un intero anno, i due compagni rimasti vengono colpiti da malattie e sono costretti ad abbandonare anch'essi l'isola e tornare alla civiltà. Rimasto solo, Jack potrebbe decidere di partire anche lui, ma sceglie di rimanere, per non vanificare gli scopi scientifici della spedizione.
      Solo  nella distesa artica, al buio dell'interminabile notte polare, durante la quale nessuno può lasciare o raggiungere l'arcipelago, Jack trascorre i primi giorni determinato a portare a termine quello per cui è partito.
      All'inizio sono solo vaghe sensazioni, fruscii che arrivano in maniera quasi impercettibile all'udito, macchie che balenano davanti agli occhi. Poi non appena il buio si fa più fitto, i fruscii diventano voci distinte e le macchie si mutano in ombre dai contorni netti. Allucinazioni? Brutti scherzi di una prolungata solitudine? Fantasmi prodotti dalla mente? Oppure l'isola è sotto la minaccia di una Materia Oscura? Un'Entità terribile e vendicativa?

      Dettagli del libro
      • Michelle Paver
      • Titolo: La materia oscura
      • Giano Editore
      • ISBN 978-88-625-1101-8
      • Pagine 288
      • Euro 16,50
      • Collana: Nerogiano 

      Iain Levison - Fatti fuori

      La fabbrica dove lavorava Jake, nel Wisconsin, ha chiuso, e lui e tutti i suoi concittadini sono rimasti senza lavoro. La sua ragazza se n’è andata al seguito della concessionaria in cui è impiegata e la tv via cavo ha slacciato il collegamento. Quando Ken Gardocki, allibratore e boss della droga locale, offre a Jake di cancellare i suoi debiti di gioco in cambio dell’omicidio della moglie, Jake non può che accettare. E, fedele alla fama di lavoratore scrupoloso che ha sempre avuto, esegue il compito senza sbavature. Anzi, ritrova il piacere del lavoro ben fatto, tanto che la sua carriera di killer conosce un’improvvisa, brillante impennata; acquisita fiducia in sé stesso, Jake ne approfitta per togliersi qualche soddisfazione e fare piazza pulita tra chi gli sta rendendo la vita difficile. In un Midwest spazzato dalla neve e dalla dismissione che ricorda Fargo dei fratelli Coen, Iain Levison ambienta una storia follemente nera ed esilarante, popolata dei tipici americani della provincia che non si perdono d’animo nelle avversità, amano i tornei di freccette e i Grandi Laghi ghiacciati e sono disposti a uccidere perché qualcuno non gli porti via la loro vita.

      Dettagli del libro
      • Iain Levinson
      • Fatti fuori
      • Collana FuoriClasse
      • 192 pagine
      • 2011
      • libro € 14,00
      • 978-88-461-0141-9
      • Instar Libri

      Carlo Mazza - Lupi di fronte al mare

      Lupi di fronte al mare è il racconto di una città depredata e dolente, Bari, ritratta con un magistrale affresco che narra di cupidigie e di solitudini.
      Il capitano Bosdaves, militare ironico e disincantato, al comando di una compagnia di carabinieri, penetra nella coltre vischiosa di un intricato sistema di interessi e complicità, che lega la malavita e la politica alla sanità privata e agli ambienti finanziari, in un grumo denso e infetto.
      Il presagio della tragedia, come un uccello rapace, incombe tra le pagine di un romanzo acre e vitale, attraversato da personaggi spietati e ingenui allo stesso tempo, divorati da un’avidità incontrollabile che consuma i loro destini.
      La vicenda e il contesto vibrano di forza emblematica: Bari si mostra quale rappresentazione di un intero Paese, segnato da un malessere che, oltrepassando tempi e luoghi, svela la sua natura esistenziale.
      Un romanzo sull’invincibile potere della corruzione, arginato dalla misteriosa costellazione dei sentimenti ma radicato come un’eterna condanna nello sperduto cuore degli uomini.

      Dettagli del libro
      • Lupi di fronte al mare
      • Carlo Mazza
      • Collana: Sabot/age
      • ISBN: 978-88-6632-015-9
      • In libreria da: 24 agosto 2011
      • Prezzo di copertina € 18,00
      • Edizioni E/O

      Matteo Strukul - La ballata di Mila

      Due gang di criminali che si contendono il territorio veneto: quella dei Pugnali Parlanti, affiliata alle triadi cinesi, e una cosca locale che fa capo al sanguinario Rossano Pagnan. In mezzo a tutto questo una donna spietata e pronta a sparigliare le carte.
      Abbandonata dalla madre, violentata da una banda di criminali che le ha massacrato il padre, Mila Zago è una killer a sangue freddo, un’assassina definitiva. Cresciuta dal nonno sull’altopiano dei Sette Comuni secondo i codici di un’educazione marziale, è tornata dal passato per attuare una vendetta esemplare. Per far questo, nella più classica delle tradizioni, metterà cinesi contro veneti in un doppio gioco che ricorda un classico del cinema come Per un pugno di dollari.
      Forte di un ritmo sincopato e rapidissimo, di scene d’azione mozzafiato, di continui cambi di prospettiva e di un intreccio a orologeria, La ballata di Mila rinnova il pulp-noir italiano attraverso una storia sabot/age che riesce a indagare con attenzione il fenomeno della mafia cinese a Nordest e lancia nel mondo editoriale un nuovo personaggio femminile, formidabile e dirompente, che spezza le consuete geometrie narrative: Mila Zago aka Red Dread.

      Dettagli del libro
      • La ballata di Mila
      • Matteo Strukul
      • Collana: Sabot/age
      • ISBN: 978-88-6632-016-6
      • Pagine: 224
      • In libreria da: 24 agosto 2011
      • Prezzo di copertina € 17,00
      • Edizioni E/O

      Goran Tribuson - La vita degli altri

      È la torrida estate del 1984, un’estate così torrida da sciogliere l’asfalto. Ma il caldo non è l’unico assillo per l’ispettore Nikola Banić della polizia di Zagabria. A complicargli l’esistenza ci sono anche una caldaia di fabbricazione francese che non vuol saperne di funzionare, la vecchia Renault 4 che minaccia tutti i giorni di lasciarlo a piedi, un matrimonio in crisi e uno strano caso di rapimento.
      Un facoltoso imprenditore edile si presenta a lui con una lettera anonima in cui gli viene chiesto il pagamento di un riscatto per rivedere viva la figlia Astra. Come pronosticato dal giovane viceispettore Stipetić, con cui Banić ha spesso pirotecnici scambi di opinione, di lì a poco la ragazza ricompare in perfetta salute. Solo che la faccenda non è finita, e Banić si trova costretto, suo malgrado, a «sbirciare» nella vita degli altri.

      Dettagli del libro
      • Codice ISBN 88-6073-580
      • Autore Goran Tribuson
      • Traduttore Ileana Zagaglia e Ivana Vlahek
      • Sottotitolo Un caso dell’ispettore Banić
      • Anno di produzione 2011
      • Confezione brossura con alette
      • Pagine 224
      • Prezzo: €16.00
      • Baldini Castoldi Dalai

      Stefàn Màni - Nero Oceano

      Nove marinai partono dall’Islanda su una vecchia nave da carico, rumorosa e puzzolente. Pioggia, vento, nebbia non li abbandonano in questo lungo viaggio che sembra una punizione per i dannati della terra. Sono uomini abituati a tutto, ma il viaggio verso il Suriname li preoccupa. Il cargo è ormai ridotto ai minimi termini e la società di trasporto vuole licenziarli. Prima di partire hanno deciso, all’insaputa del capitano, di scioperare in alto mare, e questa azione ha l’odore dell’ammutinamento che precede la battaglia. Mentre infuria la tempesta, l’imbarcazione rimane isolata: qualcuno ha tagliato le comunicazioni. Chi è il sabotatore e cosa vuole ottenere? Sulla nave fantasma, i marinai hanno tutti qualcosa da nascondere: un omicidio, un passato da cui fuggire, una storia famigliare difficile, una donna da dimenticare. Il cargo, ormai abbondanato a se stesso, è preda degli incubi personali e dei pericoli reali: il mare aperto, l’abbordaggio dei pirati, il sabotatore che non si arresta… finché non si incaglia nella gelida terra dell’Antardide con i pochi superstiti. Da qui parte l’ultimo viaggio a piedi verso la salvezza dei quattro marinai ancora vivi, che si dividono seguendo quella che ciascuno di loro considera la via più sicura, senza mappe, senza orientamento, senza cibo, senza speranza… 

      Dettagli del libro
      • Stefan Mani
      • Nero oceano
      • traduzione di
      • pag. 454
      • ISBN 9788855801652
      • prezzo € 17,00
      • collana Fuorionda
      • Marco Tropea Ed.

      Albert Sánchez Piñol - Congo. Inferno verde

      Che cosa accomuna uno scrittore squattrinato, un condannato a morte, la foresta congolese e la febbre dell’oro? Londra 1914. Thomas Thompson si guadagna la vita come ghost writer di un celebre scrittore di romanzi d’avventure. Un giorno, riceve da un avvocato l'incarico più bizzarro che gli sia mai stato affidato: scrivere la storia di Marcus Garvey, un uomo condannato alla pena di morte per l'omicidio dei fratelli Craver, figli scapestrati e perdigiorno di un duca inglese, nel cuore della jungla africana. Lentamente, Garvey arriva a conquistarsi la fiducia di Thompson raccontandogli la sua versione dei fatti: una storia tanto incredibile da sembrare inventata, in cui si narra di una miniera d’oro trasformata in fortino di guerra e di una città sotterranea estesa come un continente, di una fanciulla più bianca della neve e di una tormentata storia d’amore… Acclamato dalla critica come uno dei romanzi più originali e divertenti della scena letteraria europea, Congo. Inferno verde si rivela per quello che realmente è: una riflessione sui rapporti di forza tra padrone e schiavo, tra chi cammina alla luce del sole e chi, dal sottosuolo, cova una vendetta che non ha pari.

      Dettagli del libro
      • autore: Albert Sánchez Piñol
      • titolo: Congo. Inferno verde
      • pagine: 480
      • codice isbn: 9788864110318
      • data pubblicazione: 16/06/2011
      • prezzo in libreria: € 19,50
      • Fazi Editore

      Giovanni Ricciardi - Il silenzio degli occhi

      Dicembre 2008. Roma è percorsa da un’ansia febbrile per l’eccezionale piena del Tevere, che mette in subbuglio l’intera città. Ma il commissario Ponzetti non ha tempo per occuparsene. Nella sua macchina è stato abbandonato un bambino di tre o quattro anni, scalzo e sordomuto, e nessuno si fa avanti per reclamarlo. Al mistero si aggiunge la sensazione, dettata da minimi indizi, che il piccolo sia in pericolo. Mentre il bimbo viene temporaneamente affidato all’inseparabile ispettore Iannotta e la vita familiare del commissario, con la figlia Gisella prossima a partorire, si fa sempre più caotica, a Roma imperversa la famigerata “banda dei SUV”, che da diverse notti lascia la sua firma squarciando le gomme di decine di ingombranti fuoristrada. La vicenda assume presto le tinte di un insospettabile intrigo che porterà un esterrefatto Ponzetti a incrociare sul proprio cammino perfino i Servizi Segreti. Sotto una pioggia battente, mentre il Natale si avvicina, la fitta rete di indizi rischia di intrappolare il commissario, che ha solo le armi del buon senso, dell’acume e della sua umanità per contrastare chi sta pilotando un gioco più grande di lui, da cui dipendono la vita di un innocente e la salvezza della propria pace familiare. 

      Dettagli del libro
      • autore: Giovanni Ricciardi
      • titolo: Il silenzio degli occhi
      • collana: le vele
      • numero: -
      • pagine: 264
      • codice isbn: 9788864112534
      • data pubblicazione: 16/06/2011
      • prezzo in libreria: € 16,50
      • Fazi Editore




      Pieter Aspe - La quarta forma di Satana


      Il cadavere di una giovane donna, Trui Andries, viene ritrovato in un canale. Poco dopo il suo fidanzato, che è appena stato internato in un ospedale psichiatrico, si getta dal quarto piano. Eppure, qualcosa non torna: Van In, incaricato di seguire le indagini, dubita fortemente che si tratti di un suicidio. Un ragazzo, del quale Trui si era presa cura anni prima, gli rivela intanto che la coppia si era appena liberata dalla morsa di una setta satanica. Chi ha ordinato di uccidere Trui? E perché? Il capo della polizia impone a Van In la presenza di un’affascinante giornalista, che dovrebbe indagare su un presunto scandalo che coinvolgerebbe la gendarmeria di Bruges; mentre Hannelore, il sostituto procuratore di cui il commissario è innamorato, sta per dare alla luce il loro bambino. Ma la situazione che si sta venendo a creare non le piace affatto: Van In è da sempre sensibile al fascino delle donne, e il caso del quale si sta occupando appare sempre più irto di pericoli e misteri… 

      Dettagli del libro
      • autore: Pieter Aspe
      • titolo: La quarta forma di Satana
      • codice isbn: 978-88-6411-198-8
      • data pubblicazione: 07/07/2011
      • prezzo in libreria: € 18,00
      • Fazi Editore

      Francesco Manarini e Massimo Rodighiero - Quando il suo sguardo

      L’incrocio di due sguardi: un gesto quotidiano, casuale, istintivo. Cosa può esserci di pericoloso?
      Varese 2008, l’anno dei mondiali di ciclismo.
      Fabrizio è un ragazzo strano, un ragazzo timido, riservato e taciturno. Fabrizio ha occhi che scandagliano oggetti, esplorano particolari, scrutano volti. Sono occhi buoni, ma nascondono un potere segreto e spaventoso. E alcune persone, a quegli occhi, non sono indifferenti.
      Lo sanno bene le monache della casa di cura che hanno accolto il ragazzo negli anni dell’infanzia, le quali dovranno venire a patti con il loro passato, non immacolato; e lo sa bene l’organizzazione malavitosa che proprio su quello sguardo ha costruito un remunerativo e ben oliato congegno di morte.
      Il meccanismo però si inceppa: Milos, esperto killer che di questa organizzazione è una colonna portante, ha sbagliato una volta di troppo. Sarà lui a prendere una drastica decisione, soffocando nel sangue il proprio passato pur di salvarsi la vita.
      Un noir atipico, dove elementi paranormali, inquietanti incursioni horror, tensione e colpi di scena da thriller si fondono, in un ritmo serrato, con sentimenti usuali e quotidiane storie personali, fino all’inesorabile, sorprendente epilogo.

      Dettagli del libro
      • autore Francesco Manarini e Massimo Rodighiero
      • editore Eclissi Editrice
      • collana I Dingo
      • pagine 210
      • pubblicazione 2011
      • ISBN-13/EAN 9788895200330

      Andrea Ferrari - Divorzio alla milanese

      Quarta avventura per A. Brandelli.
      L'investigatore privato più atipico in circolazione questa volta si trova in una situazione ben peggiore di una storia gialla. Dovrà vedersela col sistema sociale più elementare e complesso che l'uomo conosca: la famiglia.
      Cercando di rintracciare una giovane rampolla di buon ceto scomparsa da giorni, e contemporaneamente a caccia delle prove di adulterio per una pratica di divorzio, il detective appassionatamente innamorato di Milano, che non beve, non fuma e forse non sa nemmeno fare il suo lavoro, si troverà invischiato in torbide webcam erotiche, social networks pruriginosi, night club a luci rosse, centri massaggi romantici e campi rom cui prudono le mani. Per non parlare dell’imbelle gioventù universitaria e dei viali alberati da vespasiani per cani. Brandelli troverà la sua vena più dura, imparerà a sporcarsi le mani, a tradire, a mentire, a incassare cazzotti e compensi e a usare i telefoni cellulari di ultima generazione. Mentre rimpiange il Pisa, il suo vecchio socio scomparso, il fato gli offre una spalla a cui sostenersi: l'avvocato praticante Giuseppe Marchioro detto Pippo, costantemente appeso alle sue sigarette rollate a mano. Col suo solito sguardo disincantato, sul mondo e, prima ancora, su se stesso, Brandelli ci trascinerà ai piani più alti e nei bassifondi più fetidi, strappando un sorriso, qualche brivido, qualche lacrima asciutta. 

      Dettagli del libro
      • autore Andrea Ferrari
      • editore Eclissi Editrice
      • collana I Dingo
      • pagine 220
      • pubblicazione 2011
      • ISBN-13/EAN 9788895200354

      Nando Vitali - I morti non serbano rancore 

      Lorenzo Goretti per risolvere il rapporto con la memoria del padre, decide d'indagare sulle foibe, ma in realtà il vero protagonista è un'altro. Lorenzo sarò solo il medium del fantasma della sorella Marianeve, morta bambina: sarà lei a svelare quello che avvenne. Con avvincente vivacità il romanzo spazia su diversi piani temporali dipingendo sullo sfondo la Napoli di oggi e il Friuli del ‘45. Vitali con grande disinvoltura gioca con uno dei temi più delicati, senza mai scadere nella retorica o nella banalità.

      Dettagli del libro
      • Pagg. 296
      • Formato 15X22, brossura, sovracopertinato, colori.
      • Copertina: Fabrice De Nola
      • Codice ISBN 978-88-6165-098-5
      • Uscita: giugno 2011
      • Gaffi Editore

      Marco Polillo - Il pontile sul lago

      Una quieta cittadina di provincia in cui tutti si conoscono, e tutti sanno tutto di tutti. Ma è davvero così? Al vicecommissario Enea Zottìa – lontano dalla Questura di Milano, dal suo matrimonio infelice con Enza e da certe serate solitarie con l’unica compagnia del gatto – sembra di essere in vacanza, ma gli bastano poche ore per capire che l’atmosfera d’altri tempi non è che la punta di un iceberg. La rete di segreti, menzogne e interessi particolari in cui è coinvolto l’intero paese non sarà facile da decifrare: l’omicidio ha l’aria di un’esecuzione. Per quale motivo la statua della Primavera nel giardino di Vattuone è stata ruotata con le spalle al lago? Anche gli amici del bar hanno un passato da nascondere, ma Zottìa sa bene come spingersi oltre con buonsenso e ragionevolezza.
      È più irragionevole, forse, la speranza che ripone in fondo al cuore e che riguarda Serena, l’amore della sua vita. O forse no…
      Un protagonista dalla profonda umanità e dal carattere malinconico, che rimane nella memoria del lettore e che vorremmo incontrare di nuovo. Una scrittura capace di dar corpo alle suggestioni del lago, calmo e trasparente solo in superficie.

      Dettagli del libro
      • Autore: Marco Polillo
      • Titolo: Il Pontile sul lago
      • Editore: RIZZOLI
      • Collana: NARRATIVA ITALIANA
      • Pagine: 288
      • Prezzo: 19,00 euro
      • Anno prima edizione: 2011
      • ISBN: 17050920 

      Kathy Reichs - La cacciatrice di ossa

      Gambe flesse, cosce strette al petto, capo chino.
      Un braccio piegato all’indietro, l’altro teso verso l’alto con le dita irrigidite alla ricerca di un’impossibile via di fuga. Il cadavere ritrovato nella discarica di Morehead Road dentro un fusto riempito di cemento non ha ancora un nome. Ma ha già un codice: MCME 227-11. Il codice del nuovo caso affidato a Temperance Brennan, l’antropologa forense più brillante degli Stati Uniti. Tempe inizia subito a indagare, nonostante l’FBI sembri decisa a metterle i bastoni fra le ruote. A suggerire quella che potrebbe essere la pista giusta è un meccanico di scuderia per i bolidi delle gare NASCAR, Wayne Gamble. Wayne lavora all’autodromo non lontano da Morehead Road ed è convinto che quel macabro ritrovamento abbia qualcosa a che fare con la scomparsa di sua sorella. Dodici anni prima, la giovane Cindi era sparita senza lasciare traccia insieme all’aspirante pilota Cale Lovette. La loro era parsa solo una fuga d’amore, eppure, stranamente, anche in quell’occasione era intervenuta l’FBI. Dopo settimane di ricerche la polizia locale non aveva ottenuto alcun risultato, e nemmeno le indagini dei federali sugli amici di Cale, vicini agli ambienti neonazisti dei Patriot Posse, avevano portato alla luce indizi concreti.
      Perché adesso, a tanti anni di distanza, il Federal Bureau non vuole che Temperance si interessi a questo vecchio caso rimasto irrisolto? Cocciuta, acuta e ironica come sempre, Tempe torna a cimentarsi con la morte e con le storie sempre diverse che il corpo di ogni vittima racconta. Ma questa volta la verità ha i toni ingannevoli e ambigui del grigio: grigio come il cielo sopra il Charlotte Motor Speedway e come l’asfalto della sua pista ad alta velocità. Grigio come il cemento che avvolge il cadavere di MCME 227-11.

      Dettagli del libro
      • Autore: Kathy Reichs
      • Titolo: La Cacciatrice di ossa
      • Editore: RIZZOLI
      • Collana: NARRATIVA STRANIERA
      • Pagine: 360
      • Prezzo: 21,00 euro
      • Anno prima edizione: 2011
      • ISBN: 17049320 

      6 commenti:

      IL KILLER MANTOVANO ha detto...

      Ellory imperdibile, tenuto conto della calata mantovana. Polillo sotto l'ombrellone ha il suo perchè. Con la Reichs e tutte queste ossa c'è da farci il brodo.

      Mari ha detto...

      Questa è istigazione all'acquisto...e se compro tutti questi libri l'ombrellone me lo scordo!!!! Tanti titoli interessanti....

      Lofi ha detto...

      Alla vista di tutto questo ben di dio sono svenuto e mi hanno dovuto rianimare!!! Crisi ipolibrimica!

      cerussite ha detto...

      quante cose belle da cimprare!! *_*
      mi piacciono i sabot/age che avevo già individuato sul sito di massimo carlotto...
      la reichs sarà mia anche lei...

      Anonimo ha detto...

      Spero che questo mese paghino il progetto obiettivo :D
      gracy

      Marta ha detto...

      Congo mi ispira assai