lunedì 6 luglio 2009

Il monastero di Satana - Stav Sherez




Con l' arrivo dell' estate i titoli di thriller filo ecclesiastici cresce a dismisura. Il monastero di Satana di Stav Sherez si presenta come un seguace di questo filone, ma non lo lambisce nemmeno da vicino.
Altro non è che un giallo ambientato su un isola greca, dove due personaggi, Kitty e Jason, si ritrovano loro malgrado a coinvolto in un groviglio di uccisioni compiute da una setta/serial killer in maniera orripilante e brutale. Le vittime vengono svuotate delle interiora e riempite di millepiedi enormi, asportato il viso e nella bocca altri millepiedi e poi cucicta...
Insomma una fucina di indizi che portano tutti verso la risoluzione del problema in maniera sbrigativa se non fosse per la tenacia del vecchio investigatore isolano vicino alla pensione, Nikos, che non ha mai creduto alla favola nera sulle uccisioni fatte presso il monastero nero.
Francamente inizialmente l' ho quasi odiato. Le prime pagine sono state uno scoglio enorme da sormontare, non tanto per la trama del romanzo che comunque è abbastanza piacevole, ma per lo stile di scrittura di Stav Sherez. Troppi punti. Troppe pause. Frasi piccole. Un continuo. Che portano chi legge al nervosismo.
Sia ben chiaro è una mia opinione personale e forse è anche l' unico difetto che ho trovato nel romanzo che comunque scorre piacevolmente fino al finale scoppiettante.
Il monastero di Satana è anche il secondo romanzo di Stav Sherez che ricordiamo, esordì con "La giostra del diavolo" che vendette moltissimo pur essendo un esordio.

Articolo di BodyCold

Dettagli del libro
  • Autore: Sherez Stav
  • Editore: Newton & Compton
  • Genere: letterature straniere: testi
  • Collana: Nuova narrativa Newton
  • Volume n.: 167
  • Pagine: 332
  • ISBN: 885411491X
  • ISBN-13: 9788854114913
  • Data pubblicazione: 11 Jun 09


4 commenti:

Marta ha detto...

Alla fine sembra che non ti abbia entusiasmato, ma sicuramente non fa per me, troppe schifezze :)

IL KILLER MANTOVANO ha detto...

La trama raccapricciante m'incuriosisce sempre ma dalla tua rece non mi sembra si tratti di un prodotto che vada oltre la media.
Troppa roba in uscita, questo può sicuramente essere messo da parte.

BodyCold ha detto...

esatto killer

Stefania ha detto...

Quoto il Killer, le "schifezze" della brama mi attirano ma vista la rece e il prezzo, magari se riesco a reperirlo scontato è meglio mi pare di avere compreso e ne ho così tanti da leggere!!!