lunedì 4 maggio 2009

Novità Thriller e dintorni - Newton Maggio



Duane Swierczynski -
Uccidere o essere uccisi


«Un thriller dominato dalla forza dell’azione: impossibile leggerlo rimanendo comodamente seduti.»
The New York Times

«È l’ultimo romanzo di Duane Swierczynski ma sembra il prossimo film di Tarantino.»
Booklist

«Dire che questo libro è avvincente e violento è dire poco. Una storia nera capace di provocare nel lettore una sconvolgente tempesta emozionale.»
Library Journal

«L’energia è esplosiva e impazzano i dettagli truculenti. Adrenalina pura.»
The Chicago Tribune

Leggi i primi capitoli in anteprima!!!!!!!

Cosa fanno tre uomini e quattro donne dentro un ufficio al trentaseiesimo piano di sabato mattina? Sembrerebbero partecipare a una riunione aziendale straordinaria... finché il capo non informa i suoi collaboratori che, al termine della discussione, ognuno di loro deve morire: l’azienda chiude ed è molto meglio non lasciare testimoni vivi. Questa infatti non è un’azienda qualsiasi. Qui c’è di mezzo la CIA, che per l’occasione ha fatto le cose in grande: il palazzo è blindato e a ogni via d’uscita sono collegati serbatoi di gas mortale. Gli ascensori e i telefoni sono fuori uso e l’unica scelta a disposizione dei convocati è quella di avvelenarsi con un micidiale cocktail a base di champagne o essere eliminati con un colpo di pistola alla tempia... La segretaria, a questo punto, impazzisce: si impossessa dell’arma e spara al capo. È il segnale che gli agenti segreti stavano aspettando. In un attimo, i nervi tesi innescano la miccia e nella stanza delle riunioni si scatena l’inferno. Tra accoltellamenti, sparatorie, vetri in frantumi, salti acrobatici, esplosioni di gas nervino e rivelazioni sempre più scioccanti, quella che era iniziata come una tranquilla riunione tra placidi impiegati si trasforma in una giostra folle e sanguinaria, spietata e surreale come un film di Tarantino.

ISBN 978-88-541-1301-5
Pagine 240
Euro 9,90
In uscita il 7 maggio




Tom Martin - Il regno perduto

Leggi il primo capitolo in anteprima

Nel Tibet assediato dai soldati cinesi, l'avventura di un uomo assetato di verità

La giornalista Nancy Kelly viene mandata in India a sostituire il collega Anton Herzog, improvvisamente scomparso senza lasciare traccia. Ma, una volta a Delhi, l’accoglienza non è delle migliori: ingiustamente accusata di spionaggio, viene arrestata e costretta a subire un duro interrogatorio. La diffidenza della polizia nei suoi confronti sembra avere a che fare con le attività di Herzog, che al momento della scomparsa stava conducendo delle ricerche su strani culti legati al nazismo. Adesso Nancy è decisa a venire a capo della vicenda: vuole sapere che cosa è accaduto a Herzog e cosa si nasconde dietro la sua scomparsa. Ma di lui nessuno sa più nulla e Nancy brancola nel buio fino all’arrivo di un misterioso pacco, contenente un’antichissima tromba d’osso con una strana, inquietante iscrizione… Tutti gli indizi portano in Tibet e a una leggenda che parla dell’esistenza di un regno segreto alle pendici dell’Himalaya: lo Shangri-La, il paradiso tra le nuvole. Dove finisce il mito e dove ha inizio la verità?

ISBN 978-88-541-1471-5
Pagine 384
Euro 9,90
In uscita il 14 maggio

9 commenti:

babydreams ha detto...

M'ispira assolutamente "uccidere o essere uccisi" e la copertina non so perchè mi ricorda un'altro libro con un coniglio...ehehehehehe ;))))

luca aka deathline ha detto...

ecco... 'petta... aspettate... ecco, finalmente ho trovato qualcosa con cui pulirmi la bava!!!!

IL KILLER MANTOVANO ha detto...

Il primo assolutamente d'avere.
Newton & Compton rulla assai.

IL KILLER MANTOVANO ha detto...

Il primo assolutamente d'avere.
Newton & Compton rulla assai.

Shara ha detto...

Uhm.... devo dire che il primo mi intriga non poco :O

DAscanifederica ha detto...

Uhm, uhm, uhm... Non male... Però effettivamente sti libri son veramente troppi... Devo trovare il tempo... Poi ste storie legate ai miti... Mi affascinano!

Linda80 ha detto...

Anche a me intriga il primo, speriamo non mi deluda come il coniglio però...

Carrfinder ha detto...

Interessante la trama del primo, anche se, forse, sembra più un soggetto cinematografico che un romanzo...

Anonimo ha detto...

Ma...ma...ma UCCIDERE O ESSERE UCCISI dev'essere spettacolare O_O. Rientra assolutissimamente tra le mie corde. Che bella testolina che deve avere questo scrittore. Poco folle eh...:-)

Matteo