sabato 18 aprile 2009

Scheletri - Stephen King



Risulta francamente difficile giudicare questa raccolta di racconti del "Re", una ventina abbondante di storie che abbraccia un notevole arco temporale della carriera dello scrittore.
Se il giudizio fosse limitato alle capacità narrative di King non basterebbero il massimo di 4 stelle, questa oramai è cosa risaputa; se invece dobbiamo giudicare le storie il discorso è ben diverso: si tratta in larga parte dei casi di racconti brevi pubblicati come appendice a riviste e fanzine in varie epoche, alcuni veramente trascurabili e nati molto probabilmente con l'unico scopo di sbarcare il lunario quando l'autore era ancora agli albori della sua nascente carriera.
Rimango comunque dell'idea che la dimensione ideale dello scrittore si colga pienamente nel romanzo lungo dove è recepibile in maniera forte quella caratteristica che è la miglior arma di King e paradossalmente anche forse il suo maggior difetto: quella sindrome che lui stesso simpaticamente definisce "elefantiasi letteraria" ossia quello suo stile insuperabile, maestoso e fottutamente autocompiacente.
Ahimè in "Scheletri" davvero in pochi casi mi sono sentito veramente coinvolto nella lettura: la palma del migliore racconto va senza dubbio a "L'arte di sopravvivere" dove King affronta alla sua maniera il tema del cannibalismo.......davvero agghiacciante.
Altri interessanti racconti sono "La nonna" e "Nona" che virano maggiormente verso l'horror psicologico.
Discreti pure "La zattera" e "La scimmia", storie horror più tradizionaliste.
Per il resto davvero poche emozioni, almeno per il sottoscritto, anche "La nebbia" il romanzo breve da cui è stata realizzata la trasposizione cinematografica "The mist" mi ha abbastanza deluso (secondo me l'idea fa molto il verso al racconto "Brivido" contenuto in una delle precedenti raccolte "A volte ritornano").
Solo ed esclusivamente per i patiti del Re che vogliono leggere tutto del loro scrittore preferito.

Articolo de Il Killer Mantovano

Dettagli del Libro:
  • Autore: King Stephen
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Genere: varia
  • Collana: PANDORA S&K
  • Pagine: 560
  • ISBN: 882000853X
  • ISBN-13: 9788820008536
  • Data pubblicazione: 1993


3 commenti:

Marta ha detto...

Continuo a pensare che a parte l'eccezione del 'Miglio verde' il re non fa per me!

Carol ha detto...

Io faccio parte della schiera dei "fans accaniti del Re" , quindi prima o poi lo leggerò senz'altro, anche se non amo i racconti in genere... Ma prima penso proprio che colmerò le lacune più gravi... Tipo Shining :D

Palazzo Lavarda ha detto...

Purtroppo non sono fra i fans accaniti di King e finora ho letto solo alcuni romanzi. Prima di arrivare a questi racconti penso di dover fare ancora un po' di strada...