sabato 25 aprile 2009

L'oligarca - Robert Littell




L' oligarca di Robert Littell è uno spy story ben struturato che ha come personaggio principale l' ex agente della CIA, ed oggi detective privato, Martin Odum.
Martin, accetta di aiutare un agente del KGB a ritrovare il marito di sua figlia e costringerlo a concederle il divorzio entro i termini di legge della religione ebraica, alla quale l’uomo ha finto di appartenere per nascondere il proprio legame con un criminale russo noto come ‘Oligarca’. E mentre indaga, si interroga non solo su quell’uomo svanito nel nulla, ma anche su sé stesso.
Ogni giorno l’impegno più duro da affrontare è ricostruire la verità – anche su sé stesso – in un dedalo di ricordi e identità del passato, create dai servizi segreti in modo talmente accurato da insinuare perfino in chi le impersona il dubbio che possano essere reali.
Chi è davvero Martin Odum? È anche lui un personaggio creato ad arte nel quartier generale della CIA di Langley? La confusione di cui soffre è dovuta a un disordine della personalità, a un lavaggio del cervello o si tratta di un semplice esaurimento?

Personalmente non mi ha entusiasmato più di tanto questo romanzo, anche se devo ammettere è ricchissimo di azione e un bel finalone.
Robert Littell, viene disegnato come uno dei massimi esponenti dello spy story e francamente spero di leggere almeno un altro romanzo di quest' autore tanto acclamato negli States.

Articolo di BodyCold

Dettagli del libro

* Titolo: L' oligarca
* Autore: Littell Robert
* Editore: Fanucci
* Data di Pubblicazione: 2008
* Collana: Gli aceri
* ISBN: 8834713753
* ISBN-13: 9788834713754
* Pagine: 416
* Reparto: Narrativa straniera



1 commento:

Marta ha detto...

Mi spiace Body, ma i servizi segreti, lo spionaggio, proprio non mi attirano :)