giovedì 18 novembre 2010

Consigli per gli acquisti: Novembre 2010


Stephen Gunn (alisia Stefano Di Marino) - Il professionista. Vendetta

Ex soldato della Legione Straniera, Chance Renard ha sventato il complotto ordito dal Marsigliese ed è diventato un agente indipendente, un moderno soldato di ventura, la migliore pistola che i soldi possano arruolare. Sopravvissuto a missioni impossibili e protagonista di una serie di romanzi a dir poco adrenalinici, il Professionista torna a colpire in una storia di fucili e vendetta, portandoci nella Milano multietnica, con inseguimenti, sparatorie e pugni tra i kebaps di Porta Venezia, i bar di Loreto, i parchetti, la stazione.....
Ma Vendetta non è solo un romanzo breve con tutti gli ingredienti che hanno portato al successo l’antieroe di Stephen Gunn: è un libro impreziosito dalle strepitose illustrazioni di Francesco Mortarino, un action-thriller dal sapore hollywoodiano che strizza l’occhio al grande fumetto che ha in Sin City di Frank Miller il suo più famoso esponente.

Dettagli del libro
  • Autori: Gunn Stephen Mortarino Francesco
  • Editore: Bande Dessinée
  • Genere: disegno, arti decorative e minori
  • ISBN: 8861234887
  • ISBN-13: 9788861234888
  • Data pubbl.: novembre 2010


Bev Vincent - Tutto su Stephen King

"Dove allignano le cose oscure" Così inizia Carrie, il romanzo che lanciò Stephen King nel panorama mondiale degli autori bestseller. Grazie alle migliaia di pagine terrificanti pubblicate da quel lontano 1974, e alle sue storie avvincenti e intramontabili, lo scrittore del Maine è ora universalmente riconosciuto come acclamato genio della letteratura internazionale. Questo libro rivede le sue opere più significative per rivelare le influenze e i demoni personali che lo hanno ispirato, lasciandoci letteralmente spiare tra le righe. Letteralmente perché il volume contiene foto di famiglia e documenti inediti, note di suo pugno ai manoscritti, prime stesure, annotazioni personali, disegni per il giornale universitario: un vero tesoro da gustare con gli occhi e toccare con mano. Ricco di affascinanti particolari biografici, interpretazioni letterarie e cimeli fedelmente riprodotti, Tutto su Stephen King è un repertorio formidabile, una meravigliosa fonte di curiosità, la chicca che non può mancare nella biblioteca di un vero fan.

Dettagli del libro
  • Tutto su Stephen King
  • Bev Vincent
  • Sperling Kupfer
  • 2010
  • pp. 0
  • € 40,00
  • 978882004922


Frank Schätzing - Limit

Orley Space Station (OSS), 2 agosto 2024. Vic Thorn ha pochi secondi di vita. Stava riparando lo Shuttle che doveva portarlo sulla Luna, quando un braccio meccanico lo ha colpito, scagliandolo nel vuoto. Mentre fluttua verso il buio della morte, Vic comprende che il suo segreto si perderà con lui nello spazio infinito. È stato un incidente, un tragico incidente. Ma cambierà tutto...
Isla de las Estrellas, oceano Pacifico, 19 maggio 2025. Il miliardario Julian Orley è un uomo che realizza sogni. È sua l’OSS, una grandiosa stazione spaziale. È suo l’ascensore che la collega alla Terra. Ed è suo il Gaia Hotel, il primo, lussuosissimo albergo costruito sulla Luna, in cui ospiterà alcune persone tra le più ricche e influenti del mondo, per offrire loro un’esperienza unica. Un viaggio che però non è soltanto una mossa propagandistica. Orley è infatti alla ricerca di finanziamenti per il suo progetto più ambizioso: estrarre e trasportare sulla Terra l’elio-3, una fonte di energia pulita e pressoché illimitata che si ricava dalla polvere lunare. Un’impresa rivoluzionaria, che muterebbe gli scenari economici e geopolitici mondiali. Un’impresa che, per qualcuno, deve fallire...
Shanghai, Cina, 25 maggio 2025. Ormai da due giorni Chén Hóngbīng non ha notizie di sua figlia Yoyo, una ragazza che non ha mai fatto mistero della sua attività di dissidente. Così si rivolge al detective Owen Jericho, chiedendogli d’indagare con la massima discrezione. Tuttavia quella che sembra una «semplice» scomparsa si rivela ben presto la prima tessera di un mosaico che si estende dall’Estremo Oriente agli Stati Uniti, dall’Europa fino al cuore segreto dell’Africa. Un mosaico che, se completato, rivelerebbe un piano che minaccia non solo il futuro della Terra, ma pure quello della Luna...
Dopo averci portato nelle profondità degli abissi marini con Il quinto giorno, Frank Schätzing ci conduce là dove le nostre aspettative più audaci incontrano le nostre peggiori paure, in un’avventura senza limiti.

Dettagli del libro
  • Limit
  • Frank Schätzing
  • Traduzione di Romina Tappa e Rosa C. Stoppani
  • Collana: Narrativa
  • Pagine: 1370
  • Ed. Nord
  • Prezzo: € 23.50
  • Di prossima pubblicazione

Jim Thompson - L' assassino che è in me

Lou Ford è il vicesceriffo di una piccola città del Texas. La cosa peggiore che si può dire di lui è che sia un po’ noioso, un po’ troppo lento, a volte saccente.
Ma nessuno immagina il suo male nascosto, la malattia che lo ha quasi rovinato quando era giovane. E quel male è di nuovo sul punto di tornare in superficie, irrefrenabile e violento. Perché la vita non ha niente da dare agli uomini come Lou, se non brevi momenti di feroce energia, sempre raggelati dall’oceano nero del destino. Pubblicato originariamente nel 1952, L’assassino che è in me ha sancito il culto noir dello scrittore americano, ed è stato incluso dalla prestigiosa Library of America nel volume dedicato al noir americano degli anni Cinquanta, insieme a opere di Patricia Highsmith e David Goodis. È inoltre considerato uno dei più travolgenti e coraggiosi romanzi noir mai scritti.

Narrato dal punto di vista di un personaggio in apparenza normale ma intimamente violento e sanguinario, L’assassino che è in me esplora l’inferno privato di uno psicopatico attraverso una narrazione audace e innovativa. Un’impietosa corsa verso il disastro e il fallimento, che non lascia spazio a nessuna speranza o futuro possibile.

Dettagli del libro
  • collana CINEMA
  • genere CINEMA
  • anno 2010
  • Fanucci
  • pagine 224
  • prezzo € 16,00
  • isbn 978-88-347-1657-1
  • traduttore Anna Martini

Henning Mankell - L'uomo inquieto

In una fredda giornata d’inverno, Håkan von Enke, comandante di sommergibile in pensione, scompare durante la sua abituale passeggiata mattutina in una bosco vicino a Stoccolma. Un caso che tocca da vicino l’ispettore Wallander: von Enke è il futuro suocero di sua figlia Linda, il nonno della sua nipotina, e il suo coinvolgimento si fa ancora più serio quando, qualche tempo dopo, anche la moglie di von Enke, Louise, scompare in circostanze misteriose.
Nel corso dell’indagine, emergono indizi che portano alla Guerra fredda, a gruppi di estremisti di destra e a killer professionisti dell’Est-Europa. In particolare, alcune tracce conducono chiaramente a episodi che hanno segnato la storia della Svezia degli anni Ottanta, quando diversi sommergibili sovietici furono avvistati in acque territoriali svedesi.
Kurt Wallander è vicino a uno dei più grandi segreti della storia svedese del dopoguerra. Potrebbe portare alla luce qualcosa che getterebbe completamente in ombra Stig Wennerström, la più famosa spia di Svezia.

Dettagli del libro
  • pp. 560 ,2° ed.
  • Euro 19.00
  • 2010
  • isbn: 978-88-317-0728-2
  • Marsilio


Jack Iams - Non si uccide prima di Natale

Il Natale è ormai alle porte in una cittadina della provincia americana quando Stanley Rockwell (“Rocky” per gli amici), caposervizio del quotidiano Record, viene incaricato di scrivere un articolo su un evento organizzato da Martin Malloy Jr, rampollo di una delle famiglie più ricche, potenti e detestate del luogo. La legalità dei loro affari ha sempre destato grandi dubbi, e l’istituzione di un Centro Ricreativo – che altro non è se non un vecchio magazzino le cui uniche attrattive sono una manciata di giornaletti e un tavolo da ping pong – nel quartiere disagiato di Shady Hollow più che un regalo ai suoi abitanti sembra una mossa per ottenere facili consensi. Per di più, il party inaugurale che Malloy intende dare per i bambini della zona coincide con la tradizionale festa di Natale dello “zio Poot”, un anziano giocattolaio rispettato e benvoluto da tutta la città. Quando Rocky giunge sul posto per indagare su una situazione che sta suscitando molte polemiche, scopre che la direttrice del Centro Ricreativo è Jane Hewes, l’incantevole fidanzata di Malloy della quale è difficile non innamorarsi a prima vista. Ma le sorprese non saranno tutte così piacevoli in questo mystery del 1949 finora inedito in Italia: qualcuno, infatti, non arriverà vivo alla mattina di Natale…

Dettagli del libro
  • € 13,90
  • 288 pagine
  • Polillo Editore
  • I Bassotti
  • N.: 90
  • ISBN: 9788881543625

Autori Vari - Delitti in treno

Qualcuno ha scritto che gli autori di gialli hanno dato alle ferrovie una cattiva reputazione. E non a torto, visto che fin dalla nascita del genere poliziesco treni di ogni tipo, dall’espresso transcontinentale all’accelerato fino alla stessa metropolitana, sono stati teatro dei più svariati delitti. Forse perché, agli albori della narrativa poliziesca, il treno veniva percepito come una sorta di macchina magica che esaltava il dinamismo e la velocità ed eliminava le distanze; avvicinava e nel contempo allontanava le persone, e con quel suo fascino quasi esotico poteva riservare un incontro inaspettato con l’avventura. Nessun altro mezzo di trasporto possedeva la stessa allure né poteva offrire una cornice così perfetta: isolato dal mondo esterno che scorre fuori dai finestrini, eppure parte di esso, popolato di estranei, “gli altri passeggeri”, ai quali si può affidare il ruolo della vittima o del criminale. E che dire del monotono sferragliare che induce sonnolenza nell’ignaro viaggiatore… delle improvvise gallerie che gettano lo scompartimento nel buio… della locomotiva che corre sbuffando fumo e scintille come una creatura della notte… del suo fischio lacerante così simile a un grido… Anche in questa raccolta di racconti i treni sono posti pericolosi e quasi mai arrivano a destinazione con lo stesso numero di passeggeri vivi di quando sono partiti.

Dettagli del libro
  • € 14,40
  • 320 pagine
  • I Bassotti 
  • Polillo Editore
  • N.: 91
  • ISBN: 9788881543700

James Patterson - L' ottava confessione

È una mattina come tante, a San Francisco, e Cindy Thomas sta dirigendosi verso la redazione del Chronicle quando qualcosa attira la sua attenzione. Una piccola folla di barboni disperati si accalca intorno a un mucchio di stracci, che a un’occhiata più attenta si rivela un uomo, o meglio quel che ne resta, visto che è stato picchiato selvaggiamente e finito con numerosi colpi di pistola al volto. L’istinto di cronista di Cindy si risveglia, insieme all’angoscia per una fine così orribile. Ma nessuno sa dirle chi fosse realmente il morto. I disperati che aiutava, e che ora piangono la sua morte, lo chiamavano Bagman Jesus, e tutti hanno una bella storia su di lui da raccontare. Ma allora chi poteva volergli tanto male da fargli questo?
Cindy chiama subito la sua amica Lindsay Boxer della Omicidi, ma Lidsay non può dedicare troppe energie a un caso di così basso profilo. Gli alti vertici infatti la stanno pressando, perché il jet set della città è percorso da una scia di morte. I primi sono stati Isa ed Ethan Bailey, belli, ricchi, sani, felici, trovati cadaveri nella loro villa hollywodiana. Nessun segno di effrazione, nessuna impronta e soprattutto nessuna traccia di violenza sui corpi. E l’elenco è destinato a continuare... Chi è l’assassino? E soprattutto in che modo uccide? 

Dettagli del libro
  • L'OTTAVA CONFESSIONE
  • James Patterson
  • Traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani
  • Thriller
  • Collana: La Gaja scienza
  • Pagine: 304
  • Prezzo: € 17.60

Andrea Vitali - Il Meccanico Landru

In un freddo pomeriggio d'inizio gennaio 1930, alla stazione di Bellano scendono sei uomini malvestiti e con la barba lunga. È la squadra di meccanici che dovrà montare i nuovi telai elettrici nel cotonificio: come spesso accade nei momenti di crisi economica, servono macchine moderne per produrre di più con meno operai. Ma non è questo l'unico turbamento che gli intrusi portano nella piccola e quieta cittadina. Perché si trovano subito al centro di una memorabile rissa, che turba il ballo organizzato per festeggiare le nozze del principe Umberto con Maria José. Nel gruppetto c'è un meccanico dall'aria fascinosa e dal nome bizzarro: Landru. Saranno in molti, e per diversi motivi, a sperare che il misterioso ospite possa aiutarli a realizzare i loro desideri.
Con Il meccanico Landru, Andrea Vitali conferma le sue straordinarie qualità di narratore: a cominciare dalla capacità di reinventare una storia (una prima versione del romanzo era stata pubblicata nel 1992), riequilibrando divagazioni e aneddoti, arricchendola di vicende e personaggi, ma soprattutto della sua esperienza umana e artistica.
Attraverso una vicenda di apparente semplicità, Il meccanico Landru racconta come l'irruzione di un elemento estraneo possa alterare i fragili equilibri di una comunità. E lo mostra con grazia e leggerezza, attraverso una piccola folla di personaggi destinati a imprimersi nella memoria dei lettori. In sottofondo c'è la lotta tra due giovani politici in carriera, l'irruente Aurelio Pasta e l'astuto Eumeo Pennati. Intorno a loro, l'intrigante prevosto don Ascani e il dottor Lieti, che cura gratuitamente gli operai, il direttore dello stabilimento ingegner Galimbelli e il capostazione Amedeo Musante, puntuale confidente del maresciallo Rodinò. Poi ci sono loro, le tre giovani protagoniste: la rossa e focosa Mirandola, la timida ma determinata Emilia e Maddalena, alla ricerca di un possibile riscatto.

Dettagli del libro
  • Vitali Andrea
  • Il meccanico Landru
  • Garzanti Editore
  • Narratori Moderni
  • 376 pagine
  • € 18.00
  • ISBN 978881167814-4 

Autori Vari - Carnevale

Le acque della laguna sono increspate, gondolieri vagano incerti, non hanno voglia di cantare e fischiettare, stasera. Piazza San Marco è silenziosa, niente schiamazzi di turisti, niente frullare d’ali delle solite frotte di piccioni.
È Carnevale, ma nessuno festeggia. Qualcosa sta per succedere.
Solo dodici maschere sanno che cosa.
Dodici racconti. Dodici tavole. Dodici maschere.
La stessa notte, insieme a Venezia.
Gli autori di Camera Oscura ci invitano in una città che muore, vivissima e palpitante, ci trascinano dentro calli oscure e campielli affollati per raccontarci storie corrotte dall’ebbrezza della festa, ci accompagnano in balli dal fascino bizzarro e pericoloso, presentano travestimenti che celano ben più di un volto umano. Una cornice traccia la mappa che unisce i racconti, permette di conoscere la geografia misteriosa del Carnevale: un labirinto letterario nel quale il Male sembra sprofondare insieme a Venezia, e invece è sempre lì, pronto ogni anno a ritornare al mondo, con addosso un sorriso mascherato.
Accanto alle dodici visionarie illustrazioni degli artisti di Diramazioni, il volume, a cura di Daniele Bonfanti e David Riva, contiene altrettanti racconti di originali interpreti della narrativa fantastica contemporanea: Michael Laimo, Riccardo Coltri, Samuel Marolla, Marica Petrolati, David Riva, Alberto Priora, Stefano Andrea Noventa, Davide Cassia, Simone Corà, J. Romano, Gabriele Lattanzio, Zefiro Mesvell. Tutti racchiusi in una cornice narrativa creata da Ian Delacroix e Mario Cella.

Dettagli del libro
  • Autori Autori vari
  • Curatore Daniele Bonfanti e David Riva
  • Anno 2010
  • Formato 336 pp., bross., plast. lucida, risvolti - 12 tavole a colori
  • Collana Camera Oscura - n. 3
  • ISBN 978-88-95733-26-5
  • Prezzo 19,50 euro


William Ryan - Il ladro di icone

Nella Mosca del 1936, mentre lo spettro delle purghe staliniane allunga la sua ombra spaventosa sull’intero paese, è sufficiente una battuta infelice per essere prelevati in piena notte dall’NKVD, la famigerata polizia politica, e finire nella «Zona», campi di prigionia nel lontano Nord da cui i nemici dello Stato Sovietico, reali o presunti, non fanno mai ritorno.
Nemmeno un onesto poliziotto come Aleksej Korolev, stimato e fedele al Partito, può dormire tra due guanciali. Troppi sono i colleghi che ha visto cadere in disgrazia senza un motivo. E quando viene chiamato a indagare sulla morte di una giovane donna senza nome, torturata e poi sadicamente mutilata, non può che aprire la sua battuta di caccia tra le strade malfamate della capitale. Nulla ha a che vedere con la politica, questo omicidio, eppure Korolev sa che l’NKVD è solo un passo dietro di lui. Non sa invece di chi potersi fidare, se della potentissima organizzazione di Ladri che domina la città, se delle bande dei bambini di strada che vedono tutto, se dei funzionari di Partito che gli tendono la mano.
È un pericoloso traffico internazionale di opere d’arte quello in cui Korolev si trova invischiato, al cui centro c’è un oggetto sacro che per il popolo russo ha un valore inestimabile. Pur avendo poco da guadagnare e tutto da perdere, l’ostinato capitano vuole arrivare alla verità. A ogni costo, se non altro in nome di quella fede cristiana che è costretto a coltivare in segreto.
Nella cornice suggestiva della Mosca staliniana, William Ryan crea un grande thriller storico con intensi scorci di vita quotidiana, indimenticabili personaggi di carne e sangue – cittadini comuni, delinquenti, funzionari di Partito senza scrupoli –, ciascuno in bilico tra insubordinazione e ortodossia, ciascuno combattuto tra la speranza nel futuro, la disperazione del presente, l’orgoglio di appartenere a un grande paese.

Dettagli del libro
  • in libreria dall'11 novembre
  • Prezzo: € 19,00
  • Editore: Cairo Editore
  • Collana: Scrittori stranieri
  • Pagine: 384
  • ISBN/EAN: 9788860522733

Faye Kellerman - Sacro e Profano

Dopo il successo de Il bagno rituale Cooper continua a pubblicare in esclusiva per l’Italia i gialli di Faye Kellerman, per 19 volte nella classifica dei best-seller del «New York Times».Sacro e Profano è il secondo agghiacciante caso dei detective Peter Decker e Rina Lazarus.Un giallo appassionante e intrigante, ma anche una grande storia d’amore, avvolta nella cultura e nelle tradizioni dell’ebraismo ortodosso nell’America degli anni Ottanta.

Dettagli del libro
  • Formato: Brossura
  • Pagine: 412
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Cooper
  • Anno di pubblicazione 2010
  • Codice EAN: 9788873941682
  • Traduttore: P. A. Corsini, P. Corsini 

Valerio Varesi - E' solo l'inizio, commissario Soneri

È una brutta giornata d'inverno. Dal suo ufficio il commissario Soneri osserva innervosito la pioggia che cade su Parma, quando arrivano, nel giro di poche ore, due drammatici annunci. Un misterioso giovane si è impiccato in un vecchio albergo abbandonato, è vestito con eleganza, ha una valigia di lusso accanto a sé ma non ha né soldi né documenti. Come se avesse deciso di andarsene dal mondo senza lasciare tracce. Con i pochi, inconsistenti indizi Soneri avvia l'indagine, mentre gli piomba addosso il secondo, tragico caso, un morto accoltellato. Elmo Boselli era un leader del Sessantotto parmigiano, grande agitatore di folle e seduttore impenitente di ricche rampolle della borghesia locale, affascinate dal suo carisma e dalla sua aura di ribelle anticonformista. Un passato turbolento che non giustifica una fine così feroce. Forse il movente politico non è la pista giusta: il commissario comincia a scavare nella vita di Boselli, inseguendo il filo di un suo antico amore, che lo conduce fino ai borghi delle Cinque Terre. Dove, stranamente, approdano anche le ricerche sul misterioso suicida, un rumeno appartenente a un gruppo fascista di ultras della tifoseria spezzina... Quando le tessere del puzzle si ricompongono, Soneri sente una strana, malinconica sensazione, quella di fare un mestiere che, alla fine, «raccoglie i cocci». Teso e tagliente, un grande noir in cui Valerio Varesi affianca a un'appassionante vicenda poliziesca un lucido, impietoso ritratto della società attuale.

Dettagli del libro
  • E' solo l'inizio, commissario Soneri
  • Valerio Varesi
  • 2010
  • pp. 288
  • € 17,50
  • 978882004952
  • Frassinelli 

Davide Desario - Storie Bastarde

Anni Settanta. Estrema periferia di Roma. Una terra di nessuno dove qualche anno prima è stato massacrato e ucciso Pier Paolo Pasolini. Un posto dove le strade ringhiano e i bar sono palestre di vita. Un gruppo di ragazzini cresce in mezzo alla malavita locale, incrociando i “bravi ragazzi” della Banda della Magliana e la Primula Rossa delle Br, Barbara Balzerani. È Ostia, ma potrebbe essere qualunque periferia italiana, dove sopravvivere vuol dire fare i conti anche con tragedie come l’episodio di Vermicino che ferma tutti davanti le televisioni. Le storie bastarde – pestaggi tra rossi e neri, fionde e motorini rubati, scippi e scommesse, le sfide tra bande nemiche, e poi overdose, morti ammazzati – diventano lenti d’ingrandimento su una gioventù che cresce e sul mondo che sta cambiando.

Dettagli del libro
  • Pagine 180
  • Prezzo € 15.00
  • Avagliano Editore
  • Anno 2010
  • ISBN 978-88-8309304


Howard Marks - Gli uomini preferiscono il diavolo

È una sera di gennaio, tersa e gelida quando la detective Catrin Price giunge all’argine nella baia di Cardiff, un’enorme struttura nera che, con una serie di chiuse gigantesche, blocca l’estuario del fiume Taff separandolo dalle correnti del canale di Bristol.Sulla spiaggia vicina a quell’enorme rottame, che sembra precipitato dallo spazio, giace il cadavere di Rhys Williams. Un corpo scheletrico, steso a faccia in giù. Vestito tutto di nero, dagli stivali di motociclista al giubbotto di pelle. I capelli stranamente corvini.Per il collega Jack Thomas, un detective con il sorriso compiaciuto dello sbirro stampato sul volto, le circostanze sono chiare. Rhys Williams, ex poliziotto entrato nel giro della droga, si è sparato un grammo di afgana pura, ha perso i sensi ed è stato trascinato via dalla marea. Come uno di quei tossici che se ne vanno letteralmente per la tangente.
Per Catrin, invece, quelle circostanze sono tra le più drammatiche della sua vita. Dieci anni prima, infatti, Rhys era il suo uomo. Un uomo coi fianchi flessuosi, il torace magro e pallido, gli occhi da poeta ferito che allietava la sua esistenza.Un giorno se ne andò con Della Davies, una di quelle donne con gli abiti stretti, il corpo snello, i capelli neri lisci come spaghetti, cui è impossibile dire di no. Restando, però,  sempre una presenza fissa nei pensieri di Catrin, impressa una volta per tutte nel suo sguardo. Com’è possibile che Rhys sia finito così, strafatto di eroina, su una squallida spiaggia della baia di Cardiff?

Dettagli del libro
  • Howard Marks
  • Titolo: Gli uomini preferiscono il diavolo
  • Giano Editore
  • ISBN 978-88-625-1074-5
  • Pagine 400
  • Euro 17,50
  • Collana: Blugiano 

Francisco González Ledesma - Cronaca sentimentale in rosso

Olvido Montal ha trovato casa a San Salvator, a Barcellona. Una casa con un cuore, come dice lei, con le pareti ocra e un piccolo cortile che si affaccia sulla sabbia della spiaggia e sui rumori del mare.Qualche volta Olvido si azzarda a esibire il seno nudo su quella spiaggia di famiglie dove anche gli ombelichi hanno il certificato matrimoniale. Lo fa con naturalezza, portando a spasso sulla riva la sua alta statura, le sue gambe lunghe dalle cosce possenti, sode e dure.Tra i piú esperti nell’osservazione di quelle grazie, c’è il vecchio poliziotto Méndez. Esiliato dal suo quartier generale in calle Nueva, espulso dal Quinto distretto di Barcellona, Méndez è stato assegnato alla sorveglianza dei lidi. Un lavoro da pensionati, qualche controllo di borseggiatori e piccoli spacciatori, qualche ispezione di alberghi e bar alla ricerca di scontate irregolarità.
Per fortuna Méndez lo nobilita trascorrendo il suo tempo al bar Can 60, un locale che conserva meravigliosamente l’aria di un rifugio di pescatori dediti a contemplare la vita che passa, con le sue pareti tirate a calce, le sedie decrepite, le brocche abituate a infiniti travasi di vini e accostamenti di sgombri, sardine e arselle.In quel rifugio, perfetto per chiunque voglia avere l’eleganza di scegliere la propria morte nell’indifferenza piú assoluta del mondo, Méndez contempla la bella Olvido Montal.
Nell’istante in cui ha saputo che la donna è un giudice, Méndez è rimasto per un po’ deluso, poi ha trascorso i successivi dieci minuti a pensare come sarebbe stato stupendo averla con addosso la toga.

Dettagli del libro
  • Francisco González Ledesma
  • Titolo: Cronaca sentimentale in rosso
  • Giano Editore
  • ISBN 978-88-625-1064-6
  • Pagine 352
  • Euro 17,00
  • Collana: Nerogiano

R.J. Ellory - Vendetta

Chalmette è un quartiere di New Orleans che è un eufemismo definire malfamato: un insieme di vicoli fumosi dove ristagna l’odore pungente dell’alcol, e dove la peggiore feccia dell’umanità si raccoglie attorno a cocci di bottiglie e falò di bidoni. In uno di questi vicoli, è in sosta una Mercury Turnpike Cruiser, un magnifico coupé prodotto dalla Ford nel ’56, tre metri di interasse e un peso di quasi due tonnellate. Rimarrebbe probabilmente a lungo lí, come un lussuoso oggetto da parata del Mardi Gras, se un garagista non scorgesse del sangue sul sedile posteriore, anzi un fiume di sangue sui rivestimenti in pelle, coagulato nelle cuciture, sparso intorno ai bordi dei sedili. In un’umida notte d’agosto, la polizia libera il marciapiede, tira fuori la macchina, apre il portabagagli e scopre il cadavere di un uomo di circa cinquant’anni. Gli esami post mortem accertano che è stato colpito alla testa e al collo con un martello e che gli è stato inciso il cuore, piamente lasciato all’interno della cavità toracica. Lungo la schiena, sotto il collo e sopra le spalle, l’uomo presenta uno strano disegno raffigurante la costellazione dei gemelli. La polizia si appresta ad appurarne l’identità, quando l’inchiesta viene secretata e trasferita nelle mani dell’FBI. Il morto, infatti, non è uno qualsiasi: è un ex poliziotto e prima ancora un ex marine diventato guardia del corpo di Charles Mason Ducane, governatore dello stato della Louisiana. Accompagnava per le strade di New Orleans la figlia diciannovenne del governatore, Catherine, una giovane di indole capricciosa, dotata di gusti squisitamente costosi, nell’istante in cui lui è stato ucciso e la ragazza rapita.
L’FBI brancolerebbe nel buio piú pesto se l’agente Schaeffer non ricevesse la telefonata di uno sconosciuto che, con una indefinibile inflessione nella voce, gli intima di portare un certo Ray Hartmann, investigatore speciale a New York, a New Orleans nel giro di ventiquattr’ore, pena la vita della ragazza.

Dettagli del libro
  • R.J. Ellory
  • Titolo: Vendetta
  • Giano Editore
  • ISBN 978-88-625-1072-1
  • Pagine 528
  • Euro 20,00
  • Collana: Nerogiano 

Giorgio Faletti - Appunti di un venditore di donne

Mentre l’Italia intera vive i giorni drammatici del sequestro Moro, una Milano stremata dagli scontri politici e sotto la minaccia del banditismo si prepara a diventare la Città da Bere degli anni Ottanta. Per la società ricca, quella che nella bella stagione si trasferisce a Santa Margherita e Paraggi, i divertimenti si fanno sempre più estremi, in un clima da fine impero. È in questo ambiente, tra ristoranti di lusso, discoteche, bische clandestine e cabaret − dove cresce una nuova generazione di comici − che conduce i propri affari un uomo enigmatico, affascinante, reso cinico da una menomazione inflittagli per uno sgarbo. Tutti lo conoscono con il nome di Bravo. Lavora con le donne. Le vende. La sua esistenza è una lunga notte bianca che trascorre in compagnia di disperati, come l’amico Daytona. L’unico essere umano con cui pare avere un rapporto normale è Lucio, il vicino di casa. Ad accomunarli è la passione per i crittogrammi.
La comparsa improvvisa di una ragazza, Carla, sembra risvegliare dolorosamente in Bravo sensazioni che credeva sopite per sempre. È invece l’inizio di un incubo che lo trasformerà in un uomo braccato dalla polizia, dai Servizi Segreti deviati, dalla criminalità organizzata e dai brigatisti rossi. Per salvarsi potrà contare solo su se stesso. Il mondo reale, cui aveva cercato di sottrarsi sostituendo l’oscurità alla luce del giorno, lo reclama mettendolo faccia a faccia con la violenza del proprio tempo. Qualcosa di talmente grosso da far apparire acqua cristallina i suoi torbidi traffici.

Dettagli del libro
  • Codice ISBN 88-6073-539-A
  • Autore Giorgio Faletti
  • Baldini Castoldi Dalai
  • Anno di produzione 2010
  • Confezione cartonato
  • Pagine 400
  • Prezzo: €20.00

Domenico Rosaci - Il sentiero dei folli

All’alba del XIII secolo, Guglielmo, un cavaliere normanno percorre a cavallo la lunga strada che dall’Alsazia lo porterà in Sicilia. Raggiunta Palermo, inizierà una vita intensa e avventurosa, dando origine alla famiglia Falconari. Il suo destino s’intreccerà con quello dell’imperatore Federico II, lo “stupor mundi”, che lo nominerà custode di uno straordinario segreto, direttamente collegato alla vita e alle opere di Gesù Cristo.
Due secoli dopo, un suo pronipote, il barone Orazio Falconari, detto The Fool, fonda una confraternita segreta con l’ambizioso obiettivo di perseguire uno scopo impossibile: sradicare l’insensatezza dal genere umano.
Oggi, il barone Vincenzo Falconari, ultimo discendente della famiglia, decide di realizzare l’ennesimo gesto folle della sua vita.
Solo in pochi sanno che il barone ha destinato la sua esistenza a combattere una spietata organizzazione, che opera azioni criminali in nome della Fede religiosa.
È davvero la Fede un pericolo e un danno per l’uomo, e può la Scienza essere la fiaccola che illumina il sentiero verso la verità?

Dettagli del libro
  • Formato: Brossura
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Falzea
  • Anno di pubblicazione 2010
  • Codice EAN: 9788882963132 

Douglas Preston e Lincoln Child - L'isola della follia

Il tempo della verità è arrivato, per l’agente Aloysius Pendergast. Sono passati dodici lunghi anni da quel tragico incidente in Africa, quando lui e Helen, giovani sposi, stavano dando la caccia al Dabu Gor, un gigantesco leone dalla criniera rosso sangue mangiatore di uomini. Di fronte all’animale, però, Helen aveva mancato il colpo, e in un attimo da predatrice si era trasformata in preda. Impotente e disperato, Aloysius l’aveva vista morire davanti ai suoi occhi. Ma quando, a distanza di anni, nella dimora di famiglia in Louisiana, Pendergast imbraccia il lucile con cui Helen aveva sparato quel maledetto giorno, viene alla luce un dettaglio inquietante: l’unico proiettile rimasto è caricato a salve. Sua moglie non aveva sbagliato il colpo: non aveva mai sparato davvero. È chiaro che Helen è stata assassinata. Inizia così per il geniale agente dell’FBI, in coppia con il tenente del NYPD Vincent D’Agosta, l’indagine più difficile che abbia mai affrontato. Perché questa volta la posta in gioco è una sola: la vera identità di sua “moglie. A guidare Pedergast in un vorticoso e inquietante viaggio nel suo passato, la misteriosa ossessione che Helen gli ha sempre tenuto nascosto: un virus sconosciuto e mortale che precipita le sue vittime nel cuore oscuro della follia. Con “L’isola della follia” ritorna l’agente Aloysius Pendergast in un thriller teso e appassionante che si muove sull’ambiguo confine tra giustizia e vendetta.

Dettagli del libro
  • Titolo L' isola della follia
  • Autore Preston Douglas; Child Lincoln
  • Prezzo di copertina € 19,50
  • Dati 2010, 526 p., rilegato
  • Traduttore Tissoni A.
  • Editore Rizzoli

Camilla Läckberg - Il predicatore

All'alba di un mattino d'estate, un bambino in cerca di avventure decide di scalare la Gola del Re, una delle tante attrazioni naturali del delizioso paesino di Fjallbäcka, sulla costa occidentale della Svezia. Ma il suo gioco viene bruscamente interrotto dalla scoperta del corpo di una giovane donna che, nuda, lo fissa con gli occhi sbarrati ormai privi di vita. Quando la polizia interviene, scopre che sotto quel corpo ci sono due scheletri. Appartengono a due donne scomparse molti anni prima. Patrik Hedstrom, che presto avrà un bambino da Erica Falck, prende in mano il caso: quando una seconda ragazza sparisce, le sue indagini si concentrano sulla famiglia Hult, un clan di fanatici religiosi e criminali.

Dettagli del libro
  • Camilla Läckberg
  • Il predicatore
  • traduzione diLaura Cangemi
  • Marsilio
  • ,1° ed.
  • Euro 18.00
  • 2010
  • isbn: 978-88-317-0681-0

7 commenti:

Martina_PL ha detto...

I 2 Bassotti sono già nella lista dei regali di Natale & C.

Mari ha detto...

^_^ The killer inside me ^_^ LO VOGLIO!!!!!

skunkie ha detto...

ecco....Storie bastarde mi sa che non mi scappa....ci sono nata e vissuta in quei luoghi e in quei tempi ^__^

Marta ha detto...

Wallander sarà mio a breve :)

Anonimo ha detto...

Qualcun altro segua l'esempio di Mari. Un Thompson non va perso!
Fabio

Enrico Pandiani ha detto...

The killer inside me è una pietra miliare nella storia del noir perchè sancisce l'ingresso in letteratura del poliziotto cattivo. Lou Ford è l'antesignano di tutti i bad lieutenant che sono venuti dopo.
Uno straordinario romanzo, il primo che lessi di una lunga serie di libri di Jim Thompson.

Stefania ha detto...

Wow! Anche questo mese quante meraviglie!
Il predicatore, il sentiero dei folli, Faletti :P, gli uomini preferiscono il diavolo; Mankell...solo l'imbarazzo della scelta!
Thompson non l'ho mai letto...magari guardo se trovo qualcosa di suo in biblio :)